10 consigli su come creare un fashion blog

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Ormai l'era attuale è ricca di espedienti tecnologici utili per riconoscere sistemi e soluzioni di vario genere, sta a noi con un po' di conoscenza apprendere e metterli in atto, in questa guida cercheremo di dare 10 consigli su come creare un fashion blog, possiamo dire che negli ultimi dieci anni si è affermato come il sistema più veloce e diretto per comunicare, arrivando direttamente al cuore e alla mente di chi legge. Stiamo parlando di blog, termine usato in modo parsimonioso da chi vuol farsi conoscere e da chi vuole comunicare dando vita a svariati argomenti e soluzioni, esistono moltissimi blog e siti che permettono di aprirne uno in maniera molto semplice e veloce attraverso passaggi guidati, come faremo qui di seguito.

211

Conoscere il blog

La raccomandazione mi viene di darla capendo l'esigenza di chi ci viene a guardare, è utile cercare un argomento di nicchia che attiri l'attenzione, per questo prima di aprirne uno è bene informarsi sulle esigenze del momento, ma c'è un argomento che non cade mai nel dimenticatoio, ed è quello della moda, quindi, qualora la passione ci assale, oppure gli amici fanno complimenti o chiedono consigli su come vestirsi, ebbene bisogna subito creare un fashion blog, questo è un trend iniziato recentemente per postare foto con abiti originali, condividendo lo stile e il processo lavorativo con tutti quelli che vogliono seguirla. Partiamo da un presupposto che prima di scattare foto e immagini, bisogna scegliere la piattaforma adeguata.

311

La scelta del nome

Proseguiamo dopo aver scelto la piattaforma, con il nome che vogliamo dare al blog, questo è molto importante in quanto diventerà il nostro biglietto da visita nel mondo della moda. Sappiamo che la creatività fa parte del "gioco", e qui ce la metteremo tutta per farla essere accattivante e attinente all'ambito della moda, giusto per attirare l'attenzione dell'interlocutore.

Continua la lettura
411

L'importanza del design

A piccoli passi si ottiene tutto, qui ci dobbiamo occupare del design, quindi adesso che ci sono il blog e il nome, creare un design personalizzato con elementi semplici ma anche con contenuti che possano mantenere l'attenzione del lettore è la parte predominante del lavoro. Da evitare possibilmente immagini animate e i pop-up che rallentano il caricamento e creano solo confusione.

511

L'importanza delle foto

Stiamo parlando di moda, quindi il nostro blog, ci predispone a fare tante foto, per la chiarezza delle immagini si raccomanda una fotocamera professionale per evidenziare le caratteristiche di vestiti e accessori, e sicuramente servirà una persona che fotografa gli abiti, qualora non ci fossero aiuti, basterebbe una normale fotocamera compatta.

611

Investire è importante

Come ogni cosa l'investimento è fondamentale, si basa sull'acquisto di capi alla moda, ogni mese una piccola somma servirebbe per fare nuovi acquisti, il fashion blog propone una moda accessibile a tutti, si può avere stile anche con prezzi contenuti, da non dimenticare evidenziare la marca e a chi appartiene la collezione e se vogliamo mettere il prezzo.

711

Conoscere i motori di ricerca

Ci sono espedienti per attirare più visitatori, qui dobbiamo saper usare i motori di ricerca per fare in modo che il blog compaia nelle prime pagine, per questo servono parole chiave da inserire in ogni post, la lingua straniera contribuisce ad avere contatti da tutto il mondo questo con l'aiuto del traduttore.

811

Farsi pubblicità

Dicono che la pubblicità è madre del commercio, qui useremo alcune piattaforme già conosciute, sono alcuni tra i social network più popolari del momento e possono diventare un ottimo strumento per far conoscere il blog tanto desiderato, farne buon uso e sfruttateli al meglio.

911

Aggiornare il blog

La costanza e la pazienza sono fondamentali per avere successo, bisogna dedicare tempo alla passione, le blogger di moda più famose dedicano l'intera giornata ad offrire alle loro lettrici foto di abiti splendidi per mantenere alto il flusso delle visite giornaliere, come inizio 2 ore al giorno sono sufficienti per creare dei post di qualità.

1011

Si può guadagnare

Qualora il blog raggiunge un cospicuo numero di visite, c'è la possibilità che venite contattati da aziende per inserire dei banner pubblicitari, infatti sono diventati nuovi spazi pubblicitari virtuali che permettono ai diversi marchi di raggiungere i visitatori. Un blog molto frequentato riesce a fatturare anche mille euro al mese grazie alla pubblicità.

1111

La pazienza e costanza

Mi viene di dirvi: abbiate coraggio! Se avete realmente passione il tempo porterà risposte e vedrete che le visite aumenteranno in modo esponenziale portando il meritato successo al vostro fashion blog, il tutto richiede tempo e impegno e questo non dovete mai farvelo mancare. Non mi resta quindi che augurarvi buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come aumentare la popolarità di un blog

Quando vi dovrete affacciare nel mondo della rete e desiderate tenere una specie di diario personale diverso da quello cartaceo, avrete l'opportunità di creare un blog usufruendo di uno spazio di hosting offerto da qualche sito web (come "Wordpress",...
Internet

10 modi per promuovere un blog

È sempre molto facile scrivere e pubblicare pensieri su ciò che interessa ed appassiona. Molto meno agevole è far sì che questi pensieri possano essere apprezzati da migliaia di persone. Soprattutto quando si intende costituire un blog, occorrerà...
Internet

5 modi per promuovere un blog

Il blog, nato dalla contrazione delle parole web-log, ossia diario in rete, è di fatto un sito in cui vengono pubblicati post sotto forma di articoli scritti, video ecc. Un vero e proprio diario virtuale aperto, nella maggior parte dei casi, alle visite...
Internet

Come utilizzare i blog per il direct marketing

Ci sono molte opportunità per il marketing online. Uno dei più importanti è il blog. In termini di applicazioni pratiche, i blog sono simili per funzionamento alle newsletter: i lettori scelgono di ricevere informazioni periodicamente. Essi possono...
Internet

Come inserire pubblicità su un blog Wordpress

Molti amano i blog e chi li crea e li gestisce insegue questa passione sia per devozione ma anche per guadagnarci qualcosa. Difficilmente con un blog si potrà vivere ma sicuramente arrotondare i propri guadagnagli mensili è possibile. Molte sono le...
Internet

Come collaborare ad un Blog

Questo articolo è rivolto a chi ha la passione della scrittura e dell'informatica e vuole realizzare un blog, ma non dispone di tempo libero per poterlo aggiornarlo con regolarità. Pertanto, si possono sfruttare queste caratteristiche, collaborando...
Internet

10 consigli per aumentare le visite sul tuo blog

Hai aperto il tuo sito ma non riesci ancora a portare traffico sui tuoi articoli? Niente paura! Ci sono molti modi per attrarre visitatori e per aumentare le visite sul blog. Ecco 10 consigli che ti permetteranno di registrare più visite nel giro di...
Internet

Come rendere famoso un Blog

Rendere famoso un blog non è difficile, ma è necessario talvolta utilizzare una serie di accorgimenti, sfruttando le risorse messe a disposizione dalla tecnologia per fare in modo che quel blog sia posizionato in maniera ottimale nei principali motori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.