Campi e piani in fotografia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Non sempre chi ama fotografare è a conoscenza di tutte le tecniche per farlo, ma almeno è importante sapere cosa sono e come gestire campi e piani per la fotografia. In questa guida, che non vuole essere un manuale perfetto, ma comunque un valido aiuto, cercheremo di definire entrambi i concetti ed imparare a gestirli per ottenere una buona inquadratura.

25

L'inquadratura

Nella inquadratura, parte determinante per la fotografia, coesistono due famiglie: i campi ed i piani. Questo, come conseguenza dell'importanza attribuita alla figura umana ed all'ambiente circostante. Nei campi, quello che appare maggiormente è l'ambiente, nei piani invece si mette in risalto la figura umana o l'oggetto che si deve fotografare.

35

L'ambiente

La stessa cosa vale per i campi. Nel campo lunghissimo la figura umana o principale non si vede, ma nella fotografia appare solo l'ambiente circostante. Di solito questo campo si usa per visualizzare l'ambiente che compare ad esempio nella visione di un film. Nel campo lungo, la figura è ancora in secondo piano e l'ambiente prevale, ma si nota il personaggio fotografato e ciò che sta facendo. La figura e la sua azione sono strettamente legati al paesaggio circostante. Nel campo medio, anche se il paesaggio è sempre presente la figura umana o il protagonista, inizia ad avere maggiore importanza come la sua azione. Nel campo medio totale, l'ambiente si limita al luogo in cui si svolge l'azione e il protagonista compare interamente. In una scena, in cui si usa questo tipo di inquadratura, l'attore si vede completamente e con esso la sua azione ed il suo modo di muoversi.

Continua la lettura
45

I piani sigla

I piani si distinguono a loro volta in: piani sigla, che sono utilizzati nelle sceneggiature con figura intera; campo lunghissimo; campo lungo; campo medio; campo totale piani sigla. Inoltre a seconda dell'importanza e visibilità delle figure si distinguono in: primo piano, primissimo piano, medio piano, dettaglio di piano. Queste distinzioni variano a seconda dell'importanza nella fotografia della figura esposta. Nei vecchi film western si usava il piano americano in cui l'attore protagonista si vede dalle ginocchia alla testa, per evidenziare in particolare le pistole che in questo genere cinematografico, il protagonista usava. Nel piano americano medio con la mezza figura, inoltre l'ambiente non si nota molto, ma la scena è incentrata sul protagonista. Nel primo piano infine, il protagonista è inquadrato dalle spalle in su, vengono visualizzati i vari stati d'animo ed i dialoghi. Se il volto del protagonista viene visualizzato completamente e nella foto si notano le emozioni, lo stato psicologico, l'umore, si parla di primissimo piano. In questo caso per delineare le emozioni sono inquadrati particolari del volto come occhi, bocca ed altri di tutto il corpo, come mani, gambe, particolari di piccole dimensioni.

55

Le tipologie

I vari tipi di inquadratura non hanno una definizione universale, ogni fotografo ha il suo "modo di vedere" e ogni scatto fotografico trasmette una sua sensazione; diversa da chi guarda e dalla foto in questione. L'esperienza di un buon fotografo saprà dare l'importanza giusta dei campi e dei piani per ogni sua foto, per ottenere il migliore risultato e la visualizzazione più emozionante e originale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come fotografare controluce

L’intento di una foto in controluce, temuta dai principianti, è isolarne un soggetto spostandovi sopra l’attenzione di chi la guarda. Le ombre del soggetto appaiono proiettate verso il fotografo. È una tecnica poco usata che invece racchiude innumerevoli...
Windows

Come modificare un'inquadratura con Photoshop

Quante volte vi è capitato di scattare una foto con troppa fretta? Magari si trattava di un bel soggetto, ma purtroppo l'inquadratura non era delle migliori. Vorreste stampare la vostra bellissima foto ed incorniciarla, ma sapete già di sprecare inutilmente...
Elettronica

come scegliere le inquadrature per realizzare un filmato

Filmare un evento, con l'uso di riprese di vario tipo, indispensabili nella fase di montaggio del filmato, è frutto di anni di esperienza e studio. Tuttavia, cimentarsi nei panni di un regista non è mai stato cosi' semplice dopo aver letto quanto segue!...
Software

Come ottenere il tilt-shift con Photoshop

Per tutti gli amanti della fotografia da poco è stato rilasciato un modo per impostare lo scostamento di inclinazione tramite un semplicissimo programma! Qual è? Si chiama Tilt-Shift e permette a qualsiasi fotografo di evitare di acquistare costosi...
Windows

Come ruotare l'inquadratura di un oggetto in 3ds max

La grafica 3D ormai è diventata un'arte che si sta diffondendo sempre di più in svariati ambiti, dall'architettura all'animazione, ed è un mondo che affascina i giovani che ogni giorno vi si affacciano intraprendendo lo studio di diversi programmi....
Elettronica

Come scattare a soggetti in movimento utilizzando la tecnica del "panning"

Se siamo degli amanti della fotografia e ci piacerebbe imparare a scattare delle bellissime foto di elevata qualità, ma non abbiamo mai avuto modo di imparare le varie tecniche, tutto quello che dovremo fare sarà cercare su internet fra le moltissime...
Elettronica

Come Scattare Una Foto in primo piano In Maniera Appropriata

La fotografia rappresenta senza dubbio una passione per molte persone: molti amano immortalare paesaggi, animali, o semplicemente collezionare le foto delle proprie vacanze, ma non sempre è possibile scattare una foto-ritratto appropriata. Non basta...
Elettronica

Come fare una buona fotografia

La fotografia è un'arte che ormai ha più di un secolo. Con le nuove tecnologie e con i prezzi più abbordabili delle fotocamere, molti di noi si sono avvicinati alla fotografia. Oggi gli oggetti più utilizzati per fare foto sono gli smartphone complice,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.