Come abilitare Telnet

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Hai deciso di abilitare anche sui sistemi operativi Windows 7, 8, Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2008? Il famosissimo servizio che si trova già installato nel tuo sistema operativo cioè Telnet, ma non sai come attivarlo? Nella seguente guida, passo dopo passo, vi spiegheremo proprio come abilitare Telnet in maniera davvero semplice e veloce.

27

Informazioni sul servizio

Telnet è un famosissimo servizio utilizzatoo da tante persone. Esso riesce a sostituire quei software che servono per controllare la posta elettronica in entrata ed anche in uscita. Purtroppo Telnet è molto famoso tra gli hacker. Tutto ciò perché è un servizio semplice e utile. Per chi sa usarlo è in grado di fare davvero molte cose. Questo ottimo servizio, si trova di default attivo su tanti sistemi operativi, tranne che su Microsoft Window 7, 8, Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2008, forse perché sicuramente la stessa azienda produttrice, considera il servizio oramai troppo obsoleto.

37

Abilitazione su Windows 7

Per abilitare il servizio Telnet nel sistema operativo Windows 7, vai sul "Pannello di Controllo" e aprilo. Quando si apre clicca sulla voce "Programmi". Dopo essersi aperto, seleziona la voce "Programmi e funzionalità". Dopo clicca sulla voce "Attivazione o Disattivazione delle funzionalità di Windows" e per finire, sulla finestra che si apre, spunta la voce "Telnet" e premi il tasto OK. In questa maniera hai abilitato il servizio, se lo vuoi fare anche su "Windows Vista" il procedimento è identico.

Continua la lettura
47

Abilitazioni su Windows 8

Se invece devi abilitare il servizio nel sistema operativo Windows 8, il procedimento è quasi identico, vediamo insieme come fare. Innanzitutto, apri il "Pannello di Controllo". Quando si apre la finestra, seleziona la voce "Visualizza per Icone Grandi", dopo clicca su "Programmi e funzionalità". Alla tua sinistra dal menù presente, scegli l'opzione "Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows". Per finire spunta la voce "Client Telnet", dopo aspetta qualche secondo ed alla fine riavvia il PC. Quando finisce il riavvio, il servizio di Telnet è abilitato.

57

Procedura su altri sistemi operativi

Per quanto riguarda abilitare il servizio Telnet, nei sistemi operativi Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2008, la procedura è la seguente. Per prima cosa devi cliccare sulla voce "Start", dopo sulla voce "Programmi" ed ancora sulla voce "Accessori". Una volta aperta la finestra avvia il "Prompt dei Comandi e nell'apposito spazio, devi digitare il seguente comando. Pkgmgr/iu:"TelnetClient". Adesso anche in questi sistemi operativi il servizio è abilitato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come usare la Suite Putty

Oltre al più comune sistema operativo Windows, ne esistono sul mercato altri che sono più o meno intuitivi. Uno di essi è Linux e dispone di una licenza che ne consente il libero utilizzo da parte di chiunque. I sistemi operativi funzionano anche grazie...
Windows

Come abilitare i Giochi di Windows 7

Una delle cose più belle e divertenti di ogni sistema operativo sono certamente i giochi pensati e messi a disposizione per gli utenti, con i quali passare del tempo, rilassandosi. Ogni sistema operativo ha dei giochi preimpostati, ma è anche possibile...
Linux

Come configurare un server Vnc con Red Hat

VNC (la cui sigla sta per il nome Virtual Network Computing) è il nome di uno dei più famosi software che solitamente e principalmente viene sfruttato per potersi connettere ad una rete internet in remoto al computer utilizzato dall'operatore in rete....
Internet

Come centralizzare gli account di posta

Ecco un'interessante articolo, pratica e veloce, tramite cui poter capire come e cosa dover fare per centralizzare tutti gli account di posta, nella maniera più efficace possibile.Attualmente chi possiede più di un utente per la posta elettronica, sia...
Windows

Come abilitare Office 2010

Vuoi passare da Office 2003, ormai troppo vecchio, alla suite di Office 2010? Hai già installato il pacchetto di Office 2010, ma ti sei accorto che ha delle limitazioni dovute alla versione di prova della durata di 30 giorni? Niente paura, oggi ti spiegherò...
Internet

Come abilitare il completamento automatico degli Url in Firefox

Uno dei più polari browser, disponibili non solamente per Windows e Linux, ma anche per OS X e Android, è Mozilla Firefox, un software totalmente gratuito. Per sapere nel dettaglio come abilitare il completamento automatico degli url in questo programma,...
Windows

Come effettuare tracing in ASP.NET

L'utilizzo del framework, Tracing in ASP. NET, ci consente di creare applicazioni web di nuova generazione, quindi da considerare un sistema efficiente e allo stesso tempo interattivo. Esso, infatti garantisce una buona navigazione attraverso i migliori...
Linux

Come abilitare/ disabilitare le porte usb con Ubuntu

Al giorno d'oggi, un computer deve funzionare nella maniera più sicura possibile. In questa breve e semplice guida, vi spiego come abilitare e disabilitare le porte Usb del nostro computer, nel caso nel quale siamo in possesso del sistema operativo Ubuntu....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.