Come accorciare cavo USB

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un accessorio che viene spesso acquistato è il cavo USB. Questo è un prodotto che si può trovare in commercio di marca e lunghezza diversa. Ma, può capitare di averne uno in casa troppo lungo e avere l'esigenza di doverlo accorciare, per motivi di praticità. Quindi, si può benissimo evitare di acquistarne uno nuovo e sistemare il cavo USB da soli. Utilizzando così un metodo utile e sopratutto preciso. Nella seguente guida vi spiego come accorciare cavo USB.

26

Occorrente

  • Forbici o tronchesi da elettricista.
  • Nastro isolante
  • Saldatore elettrico a stagno (non indispensabile)
  • Guaina termorestringente (non indispensabile)
36

Misurare il cavo USB

La prima cosa che dovete fare è quella di prendere le misure del cavo. Per poi, decidere quanto cavo USB accorciare. Quindi, prendete una sezione di cavo tra i due estremi in modo da ottenere, una volta rimesse assieme le due parti dove ci sono i connettori, la lunghezza desiderata. Tagliato il cavo, all'interno troverete quattro fili di colore diverso. Questi di solito appaiono rosso, nero, bianco e verde e dovete unirli. Per farlo occorre, che togliete la guaina isolante da ognuno e scoprite i fili di rame. In questo modo viene ripristinata nuovamente la conducibilità elettrica.

46

Unire i fili

Se non avete un saldatore elettrico a stagno, potete incrociare la parte in rame scoperta di ogni filo. Utilizzandolo con il corrispondente dello stesso colore (è importantissimo che il rosso venga ricollegato al rosso, il nero al nero etc..). Quando eseguite questo passaggio, cercate di fare molta attenzione. Dopodiché, attorcigliateli in modo da unire i fili insieme. Se invece avete il saldatore, la procedura è la stessa. L'unica differenza è che al posto di attorcigliare semplicemente i fili, dovete saldarli. Con questo metodo il collegamento risulterà migliore e cosa molto importante, risulterà più duraturo nel tempo e più resistente agli strappi.

Continua la lettura
56

Isolare il cavo USB

Infine, è fondamentale che isolate ogni singolo filo. Per farlo basterà, che prendete dei pezzi di nastro isolante. Per poi, coprire interamente la parte scoperta di ogni filo. In questo modo ricreerete la guaina originale. Questa è una protezione, che serve per evitare il contatto tra i vari cavi in rame. Successivamente, coprite tutti i cavi colorati con del nastro isolante. Facendo così, formerete una specie di guaina esterna, che servirà per proteggerli. Se invece volete fare una cosa più precisa e più bella esteticamente, basta che comprate della guaina termorestringente. Una volta presa dovete posizionarla dove occorre, senza usare il nastro. A questo punto, avete finito il lavoro. Quindi, vi suggerisco di controllare tutto e provare se il cavo USB, funzioni alla perfezione. Ecco come accorciare un cavo USB.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un buon collegamento, scoprire il filo per almeno 1 - 1.5 cm
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come condividere Link Su Twitter

Al giorno d'oggi la comunicazione si svolge principalmente sul web. Qui, nella rete, social network come Facebook, Google Plus, Instagram e Twitter diventano assolutamente fondamentali nella difficile operazione di acquisire popolarità. Non c'è ombra...
Windows

Come inserire i commenti vocali con Word

In questa guida vedremo una funzione poco conosciuta di Microsoft Office Word, cioè la possibilità di inserire commenti vocali all'interno di un documento se il computer è dotato di microfono (anche incorporato) e scheda audio, prendendo in particolare...
Elettronica

Come costruire un cavo Jack audio

Una guida semplice e pratica per imparare a come costruire cavo jack audio per il collegamento di chitarre, bassi, tastiere, batterie elettroniche e sequencer. Un ottimo metodo per risparmiare denaro, mantenendo una buona qualità sonora e una completa...
Elettronica

Come collegare i fili elettrici

All'interno della presente guida, andremo a parlare di fili elettrici. Nello specifico, come avrete compreso dal titolo della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come collegare i cavi elettrici.Saper collegare i cavi elettrici non è solo un risparmio...
Elettronica

Come preparare un cavo coassiale

Quante volte una trasmissione si interrompe proprio sul più bello, perché sul televisore compare la classica scritta di assenza del segnale? I motivi possono essere tanti, ma spesso la soluzione è più semplice di quanto si creda: infatti gran parte...
Elettronica

Come pulire la sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica, fin dalla sua prima comparsa, è stata vista come una valida alternativa al fumo di sigaretta e di altri tabacchi lavorati. Un'alternativa talmente promettente, da travolgere letteralmente il mercato di settore, europeo e non...
Internet

Come abbreviare link su Twitter

Quante volte vi sarà capitato di aver tentato di inserire in un tweet un link ma la URL era troppo lunga? Se avete tentato di abbreviarla e non ci siete riusciti, avete bisogno di leggere questa guida tanto semplice quanto breve su come abbreviare un...
Windows

Come impedire copia e incolla di un testo

Quando si lavora al personal computer su un foglio word, sappiamo benissimo che è possibile procedere con il classico copia e incolla che permette di copiare alcuni pezzi di tutte le lunghezze per "accorciare" i tempi. A volte però, in base alle circostanze,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.