Come aggiungere repository su Ubuntu

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Qualora utilizziate Ubuntu, una delle cose che sicuramente vi avranno maggiormente colpito è il sistema di gestione dei pacchetti Synaptic', che vi consentono di ricercare un nuovo software su Internet ed installarlo in pochissimi passaggi; per coloro che non lo sapessero, è disponibile una versione più veloce, direttamente nella linea di comando, e prende il nome di APT: nella seguente semplice e rapida guida che enuncerò successivamente, vi spiegherò molto brevemente qual è il procedimento che bisogna eseguire affinché si possa aggiungere efficacemente Repository su Ubuntu.

27

Talvolta, quando si naviga sui siti web di produttori software per Linux, si viene invitati ad aggiungere, ai propri Repository (detti brevemente Repo), il loro link per il download del programma, ovvero dei riferimenti in cui il Personal Computer (PC) può trovare quella determinata applicazione e verificare periodicamente la presenza di aggiornamenti!!!

37

Il Sistema Operativo (SO) Linux, infatti, si basa completamente su questi Repository, che aiutano l'utente nel ritrovamento e nell'installazione di uno specifico software, poiché vi basterà digitare il nome di quest'ultimo per mettere in azione la ricerca automatica, con il conseguente download nel proprio Personal Computer!!!

Continua la lettura
47

Dopo aver recuperato l'eventuale link da aggiungere ai cosiddetti Repo, dovrete solamente aggiungere un'altra serie di collegamenti ipertestuali che sono salvati in un determinato file chiamato Sources. List (trovabile all'interno del vostro Sistema Operativo); per modificarlo, è sufficiente richiamarlo dal terminale, utilizzando un editor di testo (come gedit) e, precisamente, scrivendo sudo gedit /etc/apt/sources. List!!!

57

Successivamente, dovrete soltanto aggiungere il Repository alla fine del medesimo e, se lo desiderate, anche un commento che lo identifica, facendo molta attenzione ad anteporre il segno cancelletto (#) alla riga della vostra considerazione personale!!!

67

Dopo aver salvato il file, dovrete necessariamente dire, al Sistema Operativo, di rileggerlo affinché capisca che uno o più link sono stati aggiunti e, conseguentemente, vada a ricostruire l'albero dei programmi disponibili, partendo proprio da quei collegamenti ipertestuali; per farlo, è sufficiente digitare, sempre dal terminale, la stringa sudo apt-get update ed attendere che la lettura termini!!!

77

Adesso, il file sarà sicuramente aggiornato e potrete scaricare il software, semplicemente digitando la stringa sudo apt-get install nome_programma, dove al posto di nome_programma dovrà esserci l'applicazione che intendete scaricare sul vostro Personal Computer (PC)!!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come installare Spotify su Linux

Spotify è un servizio di streaming musicale in grado di supportare diversi sistemi operativi come Mac OS X, Linux e Microsoft Windows e dispositivi mobili come Iphone, Blackberry, Android e Windows Phone e di più. Questo servizio è disponibile solo...
Linux

Come sostituire la suite Adobe su Ubuntu

Ubuntu, insieme con Mac e Windows è uno dei tre sistemi operativi più utilizzati al mondo per PC desktop e notebook. Dei tre, Ubuntu è considerato quello un po' più complicato da usare, motivo per cui probabilmente è meno diffuso rispetto a Windows...
Linux

Come aggiornare totalmente ed automaticamente Ubuntu

Quando si scarica un programma da internet e lo si installa sul computer bisogna sapere che è necessario periodicamente fare degli aggiornamenti del programma stesso. Non sempre però questi aggiornamenti ci appaiono automaticamente, con avvisi, sul...
Linux

Come installare programmi Java su Ubuntu

I nostri computer funzionano regolarmente grazie a diversi sistemi operativi. Ciascuno di essi prevede l'impiego di determinati programmi e applicazioni. Nel caso di Ubuntu, si possono utilizzare programmi Java, purché si eseguano in modo corretto. Nella...
Linux

Come installare un'interfaccia grafica su Linux Ubuntu

Linux è un ottimo sistema operativo che offre molte opportunità di personalizzazione e, con un minimo di conoscenza, è possibile modificare vari aspetti del computer. Per massimizzare il risultato è però necessario installare un'interfaccia come...
Linux

Come personalizzare lo sfondo di Grub su Ubuntu

Le nuove tecnologie hanno fatto dei grandissimi passi in avanti per quanto riguarda i computer e i relativi sistemi operativi. Attualmente sono disponibili moltissimi tipi differenti di sistemi operativi, adatti per ogni esigenza. Moltissimi utenti preferiscono...
Linux

Come ampliare il launcher di Ubuntu con molte più icone

Il Launcher di Ubuntu è una comodissima barra arricchita dalla presenza di numerose di icone: quest'ultima permette una scelta veloce e funzionale dei programmi da utilizzare. Sui PC più piccoli questa barra ha un certo peso, poiché riduce notevolmente...
Mac

Come ripristinare MBR di Windows in Ubuntu

Il Master Boot Record (MBR) è una parte del disco rigido del computer, dove sono installati tutti i sistemi operativi; generalmente questa funzione non si trova nel set-up di tutti i computer, ma nel caso in cui decidessimo di installare due sistemi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.