Come amplificare il segnale Wi-Fi con l'alluminio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Grazie a questa pratica guida, imparerai un semplice metodo che ti permetterà di amplificare il segnale wireless del tuo modem/router in modo da convogliare il segnale nelle direzioni volute, evitandone un'inutile dispersione. Ti servirà poco più di mezz'ora per ultimare il tutto e davvero pochissimo materiale facilmente recuperabile. Di fondamentale importanza sono un foglio di alluminio di misura A4 ed un foglio plastificato trasparente sempre A4. In più servirà, ma non è necessario un foglio di cartone A4, se non riuscite a trovarlo non preoccupatevi, si farà senza...

26

Occorrente

  • Foglio alluminio A4
  • Foglio platificato trasparente A4
  • Foglio cartone A4 (opzionale)
  • Router wireless con antenna
36

Comincia col disporre i materiali in ordine partendo dall'alluminio, passando per il foglio plastificato fino al cartoncino (opzionale). Puoi procedere in diversi modi per costruire il tuo amplificatore di segnale. Io ti espongo il più semplice e immediato, ma on-line sarà facile trovare altre tecniche più complesse e ugualmente efficaci (ad esempio con l' utilizzo di una lattina di coca-cola, ben tagliata). Siamo pronti per rafforzare il tuo segnale wi-fi.

46

Esattamente al centro del foglio di alluminio e quello plastificato, crea un buco a forma rettangolare delle dimensioni di 5 x 3 cm. I due buchi devono essere perfettamente sovrapponibili. Successivamente sul cartoncino esegui col taglierino 2 fenditure parallele di distanza poco inferiore ai 3 cm tra loro nel centro esatto del cartoncino che dovranno risultare quasi sovrapponibili al rettangolo creato sopra gli altri 2 fogli. Se non sei munito del cartoncino, evita quest'ultimo passaggio.

Continua la lettura
56

Ora sovrapponi i 3 fogli in ordine: alluminio per primo, plastificato e cartoncino, quindi solleva da dietro la parte di cartoncino compresa tra le 2 fenditure fatte poc'anzi tale che passi in mezzo al rettangolo creato sugli altri 2. In questo modo i 3 strati saranno bloccati, ma per sicurezza pinziamo 2 spigoli a scelta. Ora, facciamo scorrere l'aletta sull'antenna fino quasi a metà e (con la parte di alluminio nella direzione dell'antenna) e direzioniamola dove ci interessa propagare il segnale. In questo modo, l'intero segnale emanato dall'antenna del router wi-fi, sarà diretto in un' unica direzione e non si disperderà in ambienti non utilizzati. Inoltre, attraverso questo procedimento, sarà facilmente constatabile un forte aumento della potenza e quindi della velocità della vostra connessione. Buona navigazione a tutti!!!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dovrete creare tanti amplificatori quante sono le antenne

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

10 modi per amplificare il segnale wifi di casa

Il Wi-Fi al giorno d'oggi è utilizzato praticamente da tutti, ma il suo grande inconveniente è che spesso la connessione non è stabile, funzionando in modo alternato. Per ovviare a questi problemi la soluzione migliore è ovviare migliorando la qualità...
Internet

Come amplificare il segnale WI-FI

Dipendendo dall'abitazione o dall'ufficio in cui si svolge l'attività lavorativa, talvolta la connessione ad Internet è estremamente bassa oppure è presente una pessima ricezione con il segnale scarso o intermittente. Allora, come bisogna fare per...
Elettronica

Come amplificare un'antenna radio

Naturalmente esistono tanti modi per amplificare il segnale di un'antenna radio, ma solo alcuni sono in grado di farlo in maniera corretta e potente, ed uno di questi è rappresentato da un dispositivo chiamato dipolo aperto, il quale rappresenta la tipologia...
Internet

Come captare meglio il segnale wireless

Spesso un solo router, soprattutto se si tratta di un modello più o meno datato, non basta a coprire per intero la propria abitazione: il segnale Wi-Fi, più forte in vicinanza del dispositivo, diventa sempre più debole con l'allontanarsi da esso. Succede...
Hardware

Come realizzare un'antenna wi-fi fai da te

La connessione Wi-Fi spesso può risultare parecchio instabile. A volte capita qualche problema con la vostra connessione wifi. Quindi sarebbe meglio che installaste un'antenna potente. In questo modo eviterete sbalzi e potrete lavorare tranquillamente...
Elettronica

Come amplificare le casse passive

Le casse attive o passive sono tra i componenti audio la scelta più difficile e problematica. Hanno un compito molto importante come quello di trasformare il segnale elettrico che proviene dall'amplificatore in segnale acustico che viene percepito da...
Elettronica

Come costruire un'antenna per una radio amatoriale

La radio è stata per diversi decenni l'unico mezzo di comunicazione a distanza e tale comunicazione è stata resa possibile grazie all'utilizzo di un'antenna, che veniva installata direttamente sulla radio e che permetteva di trasmettere le onde a distanza....
Internet

Come aumentare la ricezione delle chiavette internet

Molte volte, specialmente quando non ci si trova a casa, per connettersi alla rete è necessario utilizzare delle chiavette Internet con piano tariffario stipulato con compagnie di telefonia mobile. Sfortunatamente il segnale di questa chiavette risulta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.