Come aprire files .psd senza photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il formato PSD (PhotoShopDocument) è un formato utilizzato dal software Photoshop che consente di memorizzare tutte le informazioni relative alle modifiche effettuate su un'immagine come ad esempio i livelli, le maschere, il testo, le trasparenze, gli effetti e molto altro ancora. Tuttavia per riuscire ad aprire questo tipo di file, normalmente, dovremo essere in possesso di Photoshop, un software per l'editing di immagini molto potente ma anche molto costo. Se abbiamo bisogno di aprire un file. Psd solo raramente e non vogliamo spendere i soldi per l'acquisto di una licenza di Photoshop, potremo provare ad utilizzare dei software alternativi che potremo facilmente reperire su internet. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad aprire un files. Psd senza utilizzare Photoshop.

25

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
  • Paint, Gimp o IrfanView
35

In questa guida vedremo tre programmi semplici e gratuiti che potremo utilizzare con estrema agevolezza: Paint, Gimp e IrfanView. Il primo rappresenta l'editor di immagini più diffuso ed è completamente gratuito. Il programma è ottimo per modificare, su più livelli e con effetti molto carini, le nostre immagini, anche se non è certo all'altezza di Photoshop. Oltre a ciò, Paint può gestire i file salvati in PSD grazie ad un plugin.

45

Per quanto riguarda Gimp, essa è un'applicazione tra le più famose ed utilizzate, poiché, pur essendo gratuita, è stata più volte migliorata fino al punto di non invidiare nulla a Photoshop, ben più cara e difficile da utilizzare. Con Gimp, è possibile aprire tutti i files in formato PSD con la stessa modalità di Photoshop. Inoltre, il programma dispone di molti plugin ed è presente su molte piattaforme, quindi è semplice da trovare e da installare, oltre al fatto che potremo trovare consigli utili in tutta la rete. Insomma, con questo programma è davvero difficile sentire la mancanza di Photoshop, sopratutto per quanto è semplice da utilizzare, ottenendo ugualmente un ottimo editor di immagini.

Continua la lettura
55

Ultimo software, ma non per importanza, è IrfanView. Questo programma non è un editor di immagini, ma un semplice visualizzatore, ovvero consente solamente di aprire i files in formato PSD senza però poterli modificare, o meglio, potendoli modificare in minima parte. Dunque, se siamo interessati a un lavoro di editing, IrfanView non fa assolutamente per noi. Questa applicazione rimane comunque ottima, dato che è in grado di visualizzare in modo veloce e sicuro praticamente tutti i formati, compreso il PSD, senza bisogno di plugin.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come convertire XCF in JPG

XCF è una estensione file elaborata da GIMP, un noto software per la produzione e la modifica delle immagini. XCF permette di salvare le trasparenze ed i vari livelli grafici dell’immagine digitale, ma non mantiene la cronologia delle modifiche attuate....
Software

Come eliminare oggetti e persone indesiderate da foto senza Photoshop

Quella del fotoritocco è un'arte praticata da molta gente che deve sistemare le immagini personali. Spesso andiamo ad intervenire su una foto per togliere qualche elemento che spezza l'armonia dell'immagine. Supponiamo di trovarci in vacanza al mare...
Linux

Come installare Gimp su Ubuntu 12.10

Gimp è l'acronimo di Gnu Image Manipulation Program: si tratta di un editor grafico con potenzialità del tutto simili a Adobe Photoshop. Gimp è però gratuito e fa parte di un progetto Open Source. Viene utilizzato principalmente per la realizzazione...
Windows

Come usare i pennelli di Photoshop su Gimp

Saper usare il computer sta diventando al giorno d'oggi davvero essenziale. Le professioni più ricercate sono legate infatti al campo informatico. Conoscere i programmi di grafica è anche importante. Dalla versione 2.4 in poi Gimp supporta il formato...
Windows

Come aprire e modificare con Photoshop i file .nef Nikon più recenti

Tutti gli appassionati di fotografia solitamente possiedono un'ottima fotocamera e hanno installato, sul proprio pc, dei programmi adetti alla modifica e al miglioramento delle foto scattate.Nello specifico, in questa guida, andremo a parlare dei file...
Windows

come Trasformare le foto in un quadro ad olio con Photoshop

Photoshop è il programma di fotoritocco per eccellenza. Esso consente una miriade di operazioni per poter modificare le proprie fotografie secondo il gusto personale, creando dei suggestivi effetti. Utilizzarlo efficacemente richiede pazienza e anche...
Windows

Come Creare Una Tempesta Con Photoshop

Photoshop è un programma che permette non soltanto di ritoccare una foto, è in grado di personalizzare ogni immagine creando effetti vicini alla realtà e alla nostra immaginazione. È un sistema di grafica bitmap, le immagini sono formate da una matrice...
Software

Come ravvivare i colori di una foto

L'editing delle fotografie è ormai arrivato ad altissimi livelli, e anche chi non è un fotografo può cimentarsi nell'arte di modificare le foto. Chi non ha in cantina delle vecchie foto, scattate magari con una macchina fotografica a rullino, i cui...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.