Come Assegnare Quote Di Hard Disk Ad Ogni Utente

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si ha un computer in condivisione, è necessario frazionare l'hard disk (o disco rigido) in modo tale che la memoria di massa per l'archiviazione dei files, dei programmi e dei sistemi operativi risulti efficiente. Windows 7 (così come anche Windows Vista), ti danno la possibilità di stabilire quanta percentuale dell'hard disk attribuire a ciascun utente che condivide lo stesso computer. In questa guida vi spiegherò passo per passo come assegnare quote di hard disk ad ogni utente. Vedrete che anche se non siete molto esperti in materia, riuscirete nel vostro lavoro.

27

Occorrente

  • un computer windows 7
37

Per prima cosa, portati sul pulsante "start", e dal menù scegli "computer" (sulla destra) oppure scegli "risorse del computer" se hai un'altra versione di windows, perlopiù una precedente. Non appena la relativa finestra si sarà aperta, clicca col pulsante destro del mouse sull'icona del disco locale (di solito denominato con la lettera "C"). Dopo di ciò, dal menù a tendina, scegli la dicitura "proprietà".

47

Da "proprietà" si aprirà così una nuova finestra, in cui tu andrai a richiamare la scheda "gestione quote". Ti verrà ora richiesta l'autenticazione come amministratore del sistema. Fornisci l'autenticazione richiesta e continua. Nella finestra successiva, procedi a mettere la spunta all'opzione "abilita quote". In questo modo, accederai alle opzioni di impostazione quote.

Continua la lettura
57

Se spunti la prima opzione, verrà negato spazio aggiuntivo all'utente che superi la sua quota. Spuntando la seconda opzione invece, prevede una notifica quando un utente si avvicina al margine della propria quota. Infine hai l'opzione di ricevere tu, come amministratore, una nota di avviso quando un utente supera la propria quota di spazio.

67

Una volta completate le modifiche, clicca prima sul pulsante "applica", e poi su "ok". Infine per rendere operative le nuove impostazioni, sarà necessario che tu spenga e riaccenda il computer. Questo primo riavvio, sarà un po' piùlungo del solito, per dar tempo al sistema di effettuare la divisione virtuale del disco.

77

È consigliabile abilitare le quote per gestire il volume e per far si che voi stessi, in qualità di amministratore, possiate tenere sotto controllo il volume utilizzato da ogni utente, ma non limitare l'utilizzo dello spazio sull'hard disk. Inoltre è opportuno sottolineare che in questo caso, se volete dare la possibilità agli utenti di utilizzare più spazio, e cioè non limitargli voi stessi il volume, dovete togliere il segno di spunta dalla casella di controllo nelle opzioni avanzate della gestione delle quote.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come partizionare l'hard-disk

Spesso l'operazione di partizionamento dei dischi di un computer, in particolare dell'hard-disk, può risultare molto utile per separare file diversi e programmi in modo da risparmiare spazio sulla memoria del PC. Il partizionamento, anche detto "deframmentazione...
Mac

Come partizionare un Hard Disk esterno con un Mac

Quando si acquista un nuovo disco rigido esterno, la prima cosa che si fa è collegarlo al PC e iniziare a copiare i file nella nuova unità. Per questo motivo, dopo un po' di tempo potrebbe essere necessario eseguire una partizione del disco. Quando...
Windows

Come trasformare cartelle in hard disk virtuali

Quando si hanno tanti dati memorizzati sul computer diventa piuttosto complicato riuscire a gestirli, suddividerli e, sopratutto, ritrovarli nel momento del bisogno. Per rimediare a questo problema bisognerebbe avere un hard disk per ciascun tipo di file,...
Windows

Come formattare un hard disk interno o esterno usb

Spesso si ha la necessità di aggiungere un disco secondario all'interno del computer oppure di acquistare un disco esterno (collegabile al computer attraverso il cavetto usb), per aumentare lo spazio interno o per l'archiviazione di dati, documenti,...
Windows

come creare un computer virtuale con Disk2vhd

Un computer virtuale è in grado di emulare in tutto e per tutto una vera macchina fisica grazie alla possibilità di assegnare risorse hardware dedicate, così che alcune applicazioni, sistemi operativi o programmi possano essere eseguiti su di esse,...
Hardware

Come rendere silenziosi gli hard-disk esterni rumorosi

Con il passare dei mesi e degli anni gli hard disk si rovinano, e in certi casi possono anche creare fastidiosi rumori, che innervosiscono, con il loro periodico fischio, colui che sta al computer. Questi rumori, solitamente, dipendono, dalla testina...
Windows

Come usare Eassos PartitionGuru per ripartire un hard disk

Hai acquistato un nuovo hard disk esterno e vuoi usarlo su più dispositivi che necessitano di formati differenti dal NTFS, ma la metà dello spazio vorresti usarlo anche sul pc? È un problema al quale è facilissimo ovviare se hai a disposizione gli...
Windows

Come ottimizzare le prestazioni dell'hard disk

Qualora nel vostro Personal Computer (PC) è presente un disco fisso "SATA" (verificabile facilmente, attraverso la propria custodia o la gestione hardware), sarà possibile attivare una funzione in grado di velocizzare la gestione dei file. Il miglioramento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.