Come collegare la ventola al PC

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Collegare una ulteriore ventola all'interno del case, è un'ottima risoluzione al problema delle alte temperature che presentano computer desktop ad elevate prestazioni o pc ormai datati. Le nuove ventole possono essere collegate sulla scheda madre, la dove ci siano delle prese libere, o direttamente all'alimentatore mediante degli appositi cavi, che consentano di "intercettare" l'alimentazione. Ovviamente il montaggio va eseguito previa interruzione della corrente al Pc, mediante lo scollegamento fisico del cavo di alimentazione a tre poli. Sarebbe anche consigliabile scaricare la propria corrente statica prima di mettere le mani dentro al Pc. Vediamo quindi come collegare la ventola al pc.

24

Per poter collegare una nuova ventola alla piastra madre bisogna innanzi tutto verificare la tipologia delle prese presenti. Esistono infatti ventole a 2 pin, a 3 pin e a 4 pin. Le migliori sono quelle a 3 e 4 pin dal momento che sono dotate di sensori che consentiranno al bios di variare la velocità di rotazione in funzione della reale temperatura interna del pc: se è più caldo aumenteranno la rotazione per ridurre il calore, se è più fresco diminuiranno la rotazione risparmiando corrente. Quelle a 3 pin si dividono a loro volta in normali (2 fili: rosso e nero) o tachi-metriche distinguibili dalle altre per l'aggiunta di un terzo filo generalmente giallo.
Quelle a 4 pin si dividono invece in normali (sempre con 2 fili, uno rosso e uno nero) o PWM con 4 fili: rosso, nero, giallo e blu.

34

Ovviamente bisogna trovare l'attacco compatibile con la nostra presa sulla scheda madre.
Questa procedura viene complicata dal fatto che, la presenza, la disposizione, il tipo e il numero di questi attacchi, varia da scheda madre a scheda madre. A tal proposito può tornare molto utile il manuale d'uso della propria motherboard, sul quale tali attacchi sono identificati sotto la voce fan_aux.
Se non si ha a disposizione il manuale d'uso, bisogna cercare pazientemente questi attacchi sulla piastra stessa della vostra scheda, facendo riferimento in genere a 3 o 4 punte con sotto la dicitura fan_aux oppure pwr_fan.

Continua la lettura
44

Molto più facile è l'allaccio diretto all'alimentatore. Per fare questo è necessario possedere un connettore particolare che spesso viene dato insieme al pc al momento dell'acquisto, ma che può essere, in alternativa, acquistato con pochi Euro in un qualsiasi negozio di informatica. In pratica si tratta di cavi che si collegano da un lato ad una presa molex proveniente dall'alimentatore e dall'altro escono con una seconda molex e con la presa per il collegamento della ventola (per questo son anche detti cavi a Y).
Le ventole tachimetriche o PWM collegate con questo connettore non possono utilizzare le funzioni opzionali di cui dispongono, in quanto il cavo fornisce alla ventola solo la corrente elettrica (anche le prese a 3 e 4 pin avranno collegati i soli due cavi che portano l'alimentazione). Quindi le ventole, non gestite dal Bios andranno sempre alla velocità massima garantendo una adeguate refrigerazione ma anche il maggiore consumo elettrico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come smontare le ventole del pc

Tra le varie parti che costituiscono un computer, oltre alle componenti elettroniche, ve ne sono anche di meccaniche. Ad esempio, in ogni computer, si trovano installate delle ventole, il cui compito è quello di non fare alzare troppo la temperatura...
Hardware

Come montare la ventola al PC

I computer sia quelli fissi che portatili, sono dotati di una ventola di raffreddamento che è indispensabile per il corretto funzionamento, e che deve sempre funzionare a pieno regime per evitare il surriscaldamento delle componentistica che potrebbe...
Elettronica

Come aggiungere una ventola alla stampante 3D

Le stampanti 3D sono oggi sempre più diffuse sul mercato. SI possono eseguire stampe sia nei negozi specializzati, sia in casa propria, acquistando l'apposita macchina. Sostanzialmente la sua funzione è quella di replicare realmente un oggetto progettato...
Hardware

Come cambiare la ventola dell'alimentatore

Dopo tanti anni trascorsi con il proprio computer, si potrebbero cominciare a sentire degli strani rumori all'interno del case, che con il passare del tempo aumentano fino al limite della sopportazione. È in quel momento che ci si mette faccia a faccia...
Hardware

Come sostituire le ventole del PC

Ogni computer, sia fisso che portatile, è dotato di una o più ventole; esse servono sostanzialmente per evitare che i diversi componenti si surriscaldino, in quanto le alte temperature possono causare danni irreversibili ai vari componenti. Per far...
Elettronica

10 modi per evitare il surriscaldamento del PC

Il computer contiene un sacco di parti, le quali, quasi tutte, costituiscono una fonte di calore quando il computer è acceso. In un computer desktop o portatile configurato in modo corretto, gran parte di questo calore viene spostato fuori dal case del...
Hardware

Come modificare la velocità delle ventole del computer

Da un po’ di tempo a questa parte, le ventole del vostro computer sono rumorose, anche quando la macchina non sta compiendo operazioni particolarmente faticose. Avete provato anche a ripulirle dalla polvere ma niente, il problema persiste. Ci sarebbe...
Hardware

Come smontare e verniciare le ventole

In questa breve guida di pochi e semplicissimi passi, vedremo insieme come smontare e verniciare le ventole. Solitamente le ventole esistono di diverse dimensioni, dalle più piccole alle più grandi. Per montare delle ventole esistono diverse pratiche,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.