Come collegare un neon

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Anche voi state cercando una soluzione per avere casa costantemente luminosa, ma tenendo sotto osservazione i consumi energetici e specialmente evitando delle bollette troppo salate? La soluzione esiste ed è rappresentata dalle lampade al neon.
Precisamente, i neon non sono soltanto le lampadine ad intermittenza che lampeggiano sulle insegne dei negozi, ma anche delle lampade a fluorescenza rappresentanti una tipologia d'illuminazione economica e buona: infatti, esse producono una luce cinque volte superiore e dura molto più a lungo di una lampadina classica.
Nella presente dettagliata e particolare guida che vi suggerisco vivamente di leggere con estrema attenzione nei passaggi susseguenti, pertanto, vi andrò a spiegare bene come bisogna collegare esattamente un neon: buona lettura e auguri di buon lavoro!!!

29

Occorrente

  • Matita
  • Trapano
  • Tasselli di espansione
  • Viti di fissaggio
39

Con riferimento all'analisi della struttura della lampada, il neon viene alimentato da tre anime fondamentali in quanto, essendo continuamente collegate ad un portalampade di metallo, sarà necessario che sia dotato della messa a terra.
Prima di cominciare l'effettiva installazione delle lampade al neon, bisognerà aprire l'interruttore generale e il dispositivo di sicurezza salvavita del circuito: per fare ciò, occorrerà svitare il coperchio del portalampada e rimuoverlo, in maniera da poter lavorare con la morsettiera e il cavo d'alimentazione.

49

Relativamente al collegamento effettivo, sarà necessario prendere il cavo, farlo passare nel buco presente vicino la morsettiera, decidere il posto in cui andrà collocata la lampada al neon, appoggiare il portalampade nello spazio desiderato e segnare con una matita la posizione dove andranno messe le viti di fissaggio.
Successivamente, si dovranno praticare i fori occorrenti con l'ausilio di un trapano e inserire i tasselli d'espansione: qualora l’applicazione del neon dovesse essere su una parete in cartongesso, bisognerà adoperare dei bulloni snodati con le alette a molla.

Continua la lettura
59

Dopodichè, si continua il lavoro collegando il cavo alla morsettiera: per fare questo, occorrerà fissare il conduttore del neutro blu chiaro al morsetto superiore, quello di protezione giallo-verde al morsetto centrale e il conduttore di fase (rosso) al morsetto inferiore.
Adesso, sarà possibile avvitare il coperchio del portalampada: il tubo fluorescente, alle due estremità, presenta due spinotti che dovranno essere inserite nei supporti bipolari e poi avvitate fino a sentire uno scatto, a dimostrazione dell'esatto aggancio.

69

Bisognerà fare attenzione, in quanto il sistema d'aggancio potrebbe variare (anche se leggermente) secondo il modello: di conseguenza, al momento dell'acquisto, sarà preferibile chiedere delle spiegazioni, allo scopo di eliminare ciascun dubbio.
Adesso, occorrerà soltanto chiudere l'interruttore generale e il salvavita: qualora il tubo non si dovesse accendere, si dovrà controllare innanzitutto che gli spinotti facciano contatto con i supporti bipolari e provare a far girare il neon nel caso in cui non si sia agganciato bene.

79

Se la lampada al neon ha una luce debole o tremolante, significa che probabilmente si sta esaurendo il neon e bisognerà cambiarlo: qualora essa dovesse lampeggiare al momento dell’accensione oppure si accenda soltanto parzialmente, vuol dire che dovrà essere sostituito lo starter (che sarà certamente difettoso).
Nel caso in cui la lampadina non possieda lo starter ed è ad accensione istantanea, quest'ultima sarà provvista di un alimentatore ed eventuali mal funzionamenti saranno forse provocati dal collegamento errato dei fili dell'alimentatore.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se è presente una calotta di protezione, occorrerà montarla a conclusione dell'installazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come realizzare l'effetto luce al neon con Photoshop

Photoshop è un programma di grafica molto conosciuto, che permette di rielaborare, modificare e ritoccare le proprie immagini, creando tantissimi effetti di grande impatto. Sebbene il programma sia piuttosto complesso da usare, mette a disposizione una...
Elettronica

Come realizzare un circuito stampato in casa

Creare un circuito stampato è il primo passo per realizzare circuiti elettronici. Infatti, i circuiti stampati (PCB ovvero "printed circuit board") permettono il collegamento elettrico tra i componenti di un circuito e costituiscono un supporto meccanico...
Software

Come migliorare una fotografia con Picasa

Picasa è un programma di fotoritocco, disponibile in rete gratuitamente, che consente di gestire e ritoccare le fotografie digitali in modo facile e veloce. Oltre a permettere di correggere diversi parametri come ad esempio la luminosità e il contrasto,...
Windows

Come creare uno stile metallico e satinato in Photoshop

Photoshop permette a tutti di creare uno stile personalizzato, dando libero sfogo all'immaginazione, con le innumerevoli funzionalità disponibili potete usare questo gioiellino all'infinito e senza mai annoiarvi. Grazie ai livelli il software elabora...
Elettronica

Effetto seppia: su quali foto va bene

Il viraggio seppia è un procedimento chimico con il quale era consuetudine trattare le stampe fotografiche fino agli inizi del XX secolo, grazie al quale era possibile arrestare l'ossidazione dell'argento contenuto nella stampa che in questo modo guadagnava...
Elettronica

Come collegare un amplificatore all'autoradio

Se vi trovate di fronte al problema di dover sistemare degli apparecchi elettronici nella vostra macchina, ma non sapete dove mettere le mani, questa guida fa sicuramente al caso vostro! Di seguito infatti troverete tutte le informazioni necessarie e...
Elettronica

Come sostituire il circuito elettrico di una lampada

Le nostre abitazioni sono piene di oggetti che si accumulano con il trascorrere del tempo, e le lampade rappresentano quei classici elementi di arredo più utilizzati per abbellirle con le loro forme particolari e quella vasta gamma di armoniosi colori...
Hardware

Come costruire un lampada usb

In casa vengono costruiti molti oggetti di abbellimento, questo per evitare di spendere soldi in cose che possiamo eseguire con molta facilità. Infatti la cosa fondamentale che serve per creare oggettini carini per le stanze della nostra casa, è la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.