Come comprimere un file con WinRar

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quante volte vi è capitato di non poter trasferire i vostri file su un supporto esterno perché occupavano troppo spazio? E quante volte avreste voluto recuperare spazio utile dal vostro hard-disk per velocizzare il vostro personal computer, ma non sapevate come fare? Bene, leggendo questa guida imparerete a recuperare anche centinaia di Megabyte semplicemente usando il software WinRar per comprimere i vostri file.

25

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • WinRar
35

Prima di iniziare dobbiamo però spendere due parole su WinRar: bisogna sapere infatti che questo software non è gratis, ma ha un prezzo in base al numero di copie acquistato. Il listino è consultabile a questo indirizzo http://www.winrar.it/listino.php. Possiamo però scaricare una versione di prova della durata di 40 giorni direttamente all'indirizzo http://www.winrar.it/prelievo.php scegliendo la versione più adatta al nostro personal computer. C'è da dire, però, che molto spesso quando si acquista un nuovo pc, questo software è già installato.

45

Passiamo ora al procedimento vero e proprio: tutto quello che dovete fare è selezionare il file che si vuole compimere, va bene qualsiasi formato (è possibile anche selezionare più file o intere cartelle) e cliccare con il tasto destro: dal menù a tendina che comparirà dovrete scegliere l'opzione "Aggiungi ad un archivio". Si aprirà quindi una finestra di comunicazione che vi permetterà di "personalizzare" la vostra compressione: potrete dare infatti un nome all'archivio che state creando, scegliere tra due formati diversi; il. Zip, il formato più usato nelle compressioni e il .7zip, che a fronte di una maggiore lentezza, vi permette riduzioni del peso ancora maggiori. Potete infine, scegliere le dimensioni massime del nuovo archivio (vi ricordo ancora che più alto sarà il valore di compressione, maggiore sarà il tempo impiegato da WinRar)

55

A questo punto non vi resta che premere il pulsante "ok" e attendere il completamento del processo; la durata dell'operazione può variare in base alle dimensioni del file e una volta finito avrete il vostro file compresso. Un'altra possibilità che vi offre WinRar è la protezione dell'archivio, tramite l'utilizzo di una parola chiave: per attivare questa funzione, bisognerà svolgere lo stesso procedimento sopra descritto, ma una volta aperta la finestra di comunicazione dovrete recarci nella scheda "Avanzati" e, dopo aver cliccati sul pulsante "Parola Chiave", dovete inserire la password nei campi nei campi Inserisci la parola chiave e Reinserisci la parola chiave per verifica. Dopo aver cliccato due volte su Ok, la procedura sarà completata.

Potrebbe interessarti anche

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala l'immagine o le immagini che ritieni inappropriate
Devi selezionare almeno un'immagine
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti