Come confrontare due documenti Word

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Grazie ai programmi Microsoft siamo in grado di costruire una presentazione, un filmato, un documento che verrà utilizzato ai fini lavorativi, etc. Ormai questi programmi sono divenuti sempre più aggiornati per offrire una presentazione sempre più professionale. Spesso, mentre si lavora (per studio o per lavoro) su più documenti Word contemporaneamente, si ha la necessità di andare a confrontare questi, al fine di rilevare differenze e correggerle. Per questa richiesta, Microsoft permette di usufruire di un'opzione apposita capace di mostrare i risultati in poco tempo. È molto semplice, ecco in questa guida come confrontare due documenti word.

26

Aprire Word

Il primo passo da eseguire, è quello di aprire Microsoft Word e cliccare sulla sezione Revisione. Inoltre, troverete l'opzione Confronta, e questa funziona è quella che ci serve per permetterci di confrontare due documenti, e troverete l'opzione Combina che consente invece di combinare all'interno dello stesso documento, le revisioni effettuare da più autori.
A noi ci servirebbe Confronta, clicchiamoci su.
Si aprirà una nuova finestra dove nella casella "Documento originale" bisognerà caricare il documento che si intende utilizzare come originale, mentre nell'altra casella "Documento revisionato" bisognerà caricare il secondo documento con cui si vuole avviare il confronto.

36

Preferenze

In questa stessa finestra, troviamo la voce "Altro", se ci clicchiamo su, avremo l'opportunità di selezionare le nostre preferenze, scegliendo se far vedere le modifiche "a livello di carattere" o "a livello di parola". Decidere infine se le modifiche rilevate nei due documenti debbano essere mostrare in un documento originale oppure in uno revisionato o ancora in un nuovo documento. Dopo aver cliccato su "Ok", nel caso in cui in uno dei due documenti (o in entrambi) siano presenti delle revisioni, comparirà una finestra di dialogo in cui l'utente potrà scegliere di accettarle e procedere con il confronto.

Continua la lettura
46

Documenti

Una volta scelto il tipo di documento, si aprirà automaticamente un nuovo documento in cui saranno evidenziate in rosso tutte quelle parti risultate differenti nei due documenti iniziali.
Sulla sinistra troveremo invece la descrizione delle differenze riscontrate nei documenti, mentre sulla destra della finestra ci saranno le versioni originali dei nostri file. Come potete notare, è davvero molto semplice con Microsoft Word visualizzare, far ricercare automaticamente le differenze in due documenti senza doverle cercare manualmente. Capita spesso di avere più versioni di uno stesso documento, e di dover perdere tempo per capire qual è quella definitiva.
Buon lavoro!

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come aprire un doppio file Word

Al giorno d'oggi ormai Microsoft Word è uno dei programmi per il computer più conosciuti ed utilizzati. Esso infatti permette di gestire tantissimi file e documenti ma ha anche innumerevoli altre funzioni. Una di queste consente di aprire un doppio...
Windows

Come creare un sommario in word

Nel momento in cui capita di lavorare alla stesura di un testo molto corposo, come può essere, per esempio, una tesi, una particolare ricerca o un documento, per riuscire a trovare il punto esatto dove si è trattato uno specifico argomento diventa difficoltoso....
Software

Come confrontare due file in Notepad++

Notepad++ è uno degli editor gratuiti più efficienti circolazione. È un programma molto facile da usare, offre svariate e numerose funzionalità e la fondamentale opportunità di integrarne di nuove tramite l'installazione di diversi plugin. Proprio...
Windows

Come abilitare le revisioni in Microsoft Word 2007

Quando si lavora in ufficio con dei documenti di Microsoft 2007 può capitare che sullo stesso file lavorino più persone che fanno più modifiche successive. Come è possibile quindi riuscire a sapere sempre quale sia l'utente che ha modificato un determinato...
Windows

Come accettare o rifiutare le revisioni in Microsoft Word 2010

Tutti i possessori di un computer con un sistema Windows conosceranno perfettamente il pacchetto Office. Esso è un programma che permette la realizzazioni di alcuni file come fogli di calcolo, presentazioni o documenti di testo. Quest'ultimo tipo di...
Windows

Come gestire il Track Changes in Microsoft Word 2010

Questa semplice guida serve per apprendere e gestire l'attivazione o la disattivazione del Track Changes in Microsoft Word 2010 (o Revisioni nella versione inglese del programma) all'interno di un documento Microsoft Word 2010. Nel caso in cui la caratteristica...
Windows

Come confrontare due documenti di testo evidenziandone le differenze

Molto spesso risulta utile avere a disposizione uno strumento in grado di evidenziare in modo automatico tutte le differenze esistenti fra due documenti di testo. Tuttavia può succedere che due documenti di testo che all'apparenza sembrano uguali presentino...
Windows

Come inserire uno sfondo in microsoft word

Molti non sanno, ma all'interno di Microsoft Word c'è la possibilità di inserire uno sfondo/un'immagine che potrà fare da contorno al vostro testo, migliorandone la forma. Attraverso questi quattro semplici passi base, vi insegnerò il modo migliore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.