Come convertire i tuoi CD in Mp3 con Windows Media Player su Seven

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Al giorno d'oggi il personal computer può essere sfruttato come centro multimediale, col quale usufruire di diversi contenuti, siano essi audio, video ecc.. Proprio per tale motivo è possibile eseguire delle operazioni, un tempo davvero impensabili, che ci permettono in pochi secondi di ottenere dei risultati davvero soddisfacenti e ottimali. Più nello specifico vedremo in questa semplicissima guida, che si struttura in pochi e semplicissimi passaggi, come acquisire le tracce musicali da un compact disc. Ovviamente esistono svariati modi e strumenti per poter fare un'operazione del genere, ma vedremo più nello specifico come farlo in un determinato sistema operativo di casa Microsoft. Vedremo, infatti, come poter convertire i tuoi CD in Mp3 con Windows Media Player su Seven. Chiedere aiuto a qualcuno più esperto di voi, qualora non aveste le competenze necessarie, può rivelarsi davvero molto fruttuoso. Poiché si eviterà di impantanarsi, e si potrà procedere speditamente verso l'acquisizione delle tracce musicali dal vostro compact disc.

24

La prima operazione da compiere ovviamente consiste nell'avviare Windows Media Player, selezionandolo da Start/Programmi, o facendo doppio click sull'icona del desktop o nella barra di avvio veloce. Avviato il programma, si può inserire nel pc il cd da convertire. Sulla schermata del Media Player compariranno i tasti "Copia da cd" e "Impostazioni copia da cd". Inoltre apparirà l'elenco dei brani del cd. A questo punto, si devono definire le impostazioni. Fare click sulla freccetta del tasto "Impostazioni copia da cd": si aprirà un menù a tendina, da cui selezionare la voce "Formato". Dal menu successivo, si deve scegliere"Mp3".

34

Si deve poi decidere il formato di compressione dei brani dalla voce "Qualità audio". Per ottenere una buona qualità sono consigliabili 256 Kbps. Da questo stesso menu si può decidere come impostazione generale se convertire automaticamente ogni cd inserito nel pc, e se espellere il cd alla fine della conversione. Sono due funzioni che si possono avviare anche dalla finestra del pannello "Opzioni". Adesso si devono settare le opzioni per migliorare il risultato finale, selezionando la voce "Altre opzioni...". Da questa finestra, premendo il tasto "Cambia", si può modificare la cartella di destinazione in cui saranno salvati i brani convertiti, che di default è "Musica". Una volta finito, fare click su "Applica".

Continua la lettura
44

A questo punto non resta che avviare le operazioni di conversione, facendo semplicemente click sul tasto "Copia da cd". Si avvierà la conversione del cd, che si potrà seguire seguire attraverso la barra di progressione che verrà visualizzata al fianco di ogni brano, man mano che questo verrà convertito in mp3. Terminato il processo, non si dovrà fare altro che aprire la cartella "Musica", o quella impostata come destinazione di salvataggio, per trovare i brani in formato mp3, da ascoltare dal pc o da riversare nel lettore portatile. Non resta altro da fare che cimentarsi in queste operazioni per raggiungere il risultato sperato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come ridurre le dimensioni di un video

La realtà digitale è ricca di gadget e sistemi molto utili per semplificare la vita di tutti i giorni. Oggigiorno sia gli hardware che i software possono essere incorporati all'interno di strutture miniaturizzate in modo da garantirci un insieme di...
Windows

Come catalogare file musicali

Sempre più persone, al giorno d'oggi, preferiscono scaricare musica da internet perché è meno dispendioso ed è più pratico. Se fate parte di questa maggioranza sarete interessati su come catalogarla, una volta inserita su iTunes o su altri programmi...
Software

Come convertire i files .mkv in .avi

I formati video che possiamo trovare in Internet sono tantissimi. I più famosi sono sicuramente AVI, FLV, MPEG, MOV. Esistono, però, degli altri formati meno conosciuti e meno utilizzati, come NBR, VOB e MKV. MKV, in particolare, più che un formato...
Windows

Come convertire un video Quicktime in AVI

Cambiare formato al video trasformandolo in Avi non è difficile perché ci sono una moltitudine di programmi in grado di convertire i video. Alcuni esempi possono essere Freemake Video Converter, Moyea Video4Web Converter 1.2, Internet Video Converter...
Hardware

Come convertire un vhs in dvd

Se hai una "marea" di vecchi filmati analogici in vhs e li vuoi convertire trasferendoli tutti sui più moderni dvd ecco la guida che fa per te, spiegheremo un metodo per la conversione. Questo metodo è abbastanza semplice ma richiede un po' di tempo....
Windows

Come convertire i file video MOV in AVI su Windows

Nell'era del digitale uno dei tipi di documenti più visualizzati e condivisi sui social sono i video. Ovviamente, ne esistono di tanti tipi, che si differenziano per qualità, codifica, durata e dimensioni. Spesso capita che non tutti i nostri dispositivi,...
Windows

Come Creare Un File Audio Wma

Il sistema operativo Windows ci permette di disporre dei file audio su pc, permettendoci inoltre di riprodurli in vari formati. Il formato più versatile in assoluto è sicuramente il .wma (acronimo di Windows Media Audio). Un motivo piuttosto valido...
Windows

Come trasformare un MP3 in Karaoke con testo

Se anche tu desideri trasformare un file MP3 in una base karaoke con testo, così da stupire i tuoi familiari od offrire una serata di svago ai tuoi amici, ti basterà impiegare in abbinamento tre semplici softwares sul tuo computer per creare il tuo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.