Come Costruire Una Retta Di Taratura In Excel

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Excel è un programma Miscrosoft che consente si gestire fogli di calcolo elettronici anche molto complessi. C'è da dire che è di semplice utilizzo ed è spesso utile per analizzare serie di dati. In questa guida vedremo come è possibile costruire una retta di taratura usando Excel. Questa funzione è particolarmente utile agli studenti universitari che si trovano ad affrontare esami nei quali è richiesta la relazione di laboratorio. Ci sono una serie di programmi complicati che permettono la sua costruzione, ma Excel è in grado di raggiungere un risultato soddisfacente con tempi di lavoro limitati.

27

Occorrente

  • PC
  • Microsoft Excell
37

La prima cosa da fare è reperire i dati necessari a costruire la retta. Il modo per ottenerli varia in base al tipo di dato che si intende analizzare, un esempio possono essere i risultati ottenuti mediante esperimenti di laboratorio. Una volta raccolti i dati aprire il programma Excel. Subito vi apparirà la nota griglia con celle identificate dalla combinazione di lettere e numeri. Costruire una tabella a due colonne nelle quali inserire i valori. Un esempio è quella che relaziona l'assorbanza (Abs) e la concentrazione (C): in cui avrete il valore di assorbanza letto dallo strumento in relazione alla concentrazione nota degli standard.

47

Selezionare i dati della tabella e "cliccare" su INSERISCI (in alto nella barra applicazioni). Scegliere il grafico desiderato, in genere il migliore è il grafico A DISPERSIONE, dopo scegliere la visualizzazione desiderata. A questo punto comparirà un grafico con una serie di punti più o meno sparsi sul piano cartesiano. Ciò che ci serve per permetterci di estrapolare i valori di nostro interesse da tale grafico è l'equazione matematica alla base della retta che meglio interpola i punti rappresentati (linea di tendenza). Per visualizzare sia la linea di tendenza che l'equazione della retta cliccare sui punti rappresentati con il tasto destro del mouse e selezionare AGGIUNGI LINEA DI TENDENZA. Si aprirà una finestra in cui è necessario spuntare le opzioni VISUALIZZA L'EQUAZIONE SUL GRAFICO e VISUALIZZA IL VALORE R QUADRATO SUL GRAFICO.

Continua la lettura
57

Con questo processo la nostra retta di taratura sarà completa, l'R quadrato ci darà un indicazione della dispersione dei dati intorno alla linea di tendenza e l'equazione della retta ci permetterà di ricavare dati per semplice estrapolazione. Partendo da una variabile "x" (il valore di assorbanza misurato) è possibile ricavare il valore della variabile "y" ad esso associato (ad esempio la concentrazione della sostanza analizzata).

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare una tabella o un grafico Pivot in Excel

Una tabella pivot di excel permette di organizzare dati complessi tramite la scelta di compilazione di alcuni campi specifici consentendo quindi di riepilogarli e analizzarli. Il grafico visualizza gli stessi dati in maniera visibilmente più semplicistica...
Windows

Come esportare grafici da Excel

Vi è mai capitato di lavorare su Excel, ma di dover poi esportare un grafico per poterlo utilizzare liberamente su altri supporti? Microsoft Excel è davvero un ottimo programma. Uno dei più completi presenti in circolazione. Le sue funzionalità sono...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Excel

Tra i maggiori programmi che le aziende richiedono al personale specializzato, c'è senza dubbio Excel. Questo programma permette di creare tabelle e database in maniera veloce e pratica, senza la necessità di scervellarsi in complicate situazioni. Saperlo...
Windows

Come salvare un grafico come modello in Excel

Excel è un programma molto potente e versatile che permette, tra l'altro, la traduzione in forma grafica di dati tabellari. Si possono avere grafici e diagrammi di vario tipo del tutto personalizzabili che, una volta definiti, possono anche essere memorizzati...
Software

Come disegnare una funzione con excel

Microsoft Excel è uno strumento molto utile del pacchetto Office che può essere utilizzato per creare dei fogli di calcolo, fare delle semplici operazioni, e tra la tante sue funzionalità c'è la possibilità di rappresentare graficamente e di disegnare...
Windows

Come fare una regressione lineare con Excel

Avete appena raccolto dei dati riguardanti un particolare evento e desiderate scoprire quale tipo di relazione matematica coesiste tra le variabili in gioco, in modo da poter eventualmente effettuare delle previsioni su valori che non avete sperimentato...
Windows

Come Effettuare Un'Analisi Di Redditività Con Un Grafico A Bolle Di Excel

Il Grafico a Bolle in Excel viene utilizzato soprattutto nell'ambito finanziario e azionario ma è anche un valido strumento di analisi statistiche e di redditività perché permette di confrontare contemporaneamente tre variabili, a differenza degli...
Windows

Come modificare gli elementi di testo di un grafico in excel

Excel è uno degli strumenti maggiormente utilizzati perché al suo interno racchiude tante funzioni interessanti e gratuite specie quella per la realizzazioni dei grafici. Se siete interessati ad Excel e siete alle prese con un grafico e non sapete come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.