Come creare la bibliografia in Word 2013

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Da diversi mesi nello store di microsoft è presente una nuova versione del pacchetto office. Nella versione 2013 sono presenti diverse migliorie. Molte persone che utilizzano questo programma di videoscrittura non sono a conoscenza di tale funzionalità, essa risulta particolarmente utile per la produzione di elaborati professionali, tesi o relazioni tecniche. Citare le fonti, risorse utili del nostro documento, è una pratica molto ricorrente. Ecco una guida su come creare la bibliografia in Word 2013.

25

Occorrente

  • solo un tantino di attenzione
35

Una bibliografia automatica

La stabilità ed il facie utilizzo fanno si che tale pacchetto applicativo sia uno dei migliori di sempre. Come per ogni software prima di acquisire una certa dimestichezza bisognerà utilizzarlo per capirne le varie parti. Oggi ci concentreremo su di una delle tantissime cose che si possono fare con il pacchetto office; ossia come creare una bibliografia automatica in Word 2013. Il primo passo per creare una bibliografia al nostro documento è lanciare il programma word 2013 ed aprire un documento vuoto. Per chi fosse poco esperto di computer si ricordi che il programma lo si può lanciare seguendo tale procedura: start-cerca-digitare la parola word-cliccare sul risultato della nostra ricerca. Dopo l'avvio di word, è bene farsi un 'idea della struttura del documento per lasciare i dovuti spazi e pagine vuote.

45

Lo stile

Nella pagina centrale, cioè la seconda, inseriamo il nostro tempo e nell'ultima invece la nostra bibliografia. Scritto il testo, scegliere il paragrafo da collegare alla fonte su cui si basa il testo. Posizionarsi su riferimento, cliccare poi su citazione. Scegliere lo stile ISO 690 Numerico, in tal modo i riferimenti saranno progressivi.

Continua la lettura
55

La struttura

Se l'operazione è stata correttamente eseguita, vedrete comparire di fianco al testo ove siamo posizionati un numero all'interno di due parentesi quadre. Essendo questa la prima citazione comparirà il numero uno. Una volta completato il testo e inserire le varie citazioni possiamo completare la nostra bibliografia. Posizioniamoci nell'ultima pagina del documento e clicchiamo su Riferimenti e su Bibliografia. Una volta scelto uno stile di nostro gradimento, la bibliografia verrà compilata automaticamente nella pagina su cui siamo posizionati. Diverse solo le scelte che possiamo fare da questa finestra tra cui, specificare da quale libro di testo, sito internet o relativo documento, abbiamo prelevato la risorsa utilizzata. Confermiamo cliccando su Ok. Dopo aver definito a grandi linee la struttura del nostro testo andiamo alla prima pagina ed inseriamo un interruzione dii pagina. Tutto ciò per avere sufficiente spazio per la copertina e ped il testo. Ripetiamo l'operazione ancora una volta. In conclusione dovremmo avere tre pagine bianche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come personalizzare lo sfondo in Word 2013

Se possedete un personal computer avrete senza dubbio installato il pacchetto Office. Questa pacchetto di proprietà della Microsoft, contiene diversi ambienti di lavoro che permettono di facilitare le operazioni più comuni svolte in ufficio. Tra quelli...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Office 2013

Arriva Windows 8 e con lui una nuova carrellata di nuove applicazioni. Tra queste il celeberrimo pacchetto software per ufficio e non, Microsoft Office. Impariamo, in questa breve guida, le basi per l'utilizzo di questi programmi, sempre più potenti...
Software

Come usare Endnote X7

EndNote X7 è un software utile per elaborare un lavoro prettamente scientifico. Il programma crea in tempo reale la bibliografia, una raccolta o un elenco di libri, immagini, riviste e quant'altro. EndNote è indispensabile per la stesura delle tesi...
Windows

Come creare macro in MS Word

"Microsoft Word" è un software che fa parte del pacchetto "Office", è quello maggiormente conosciuto e utilizzato a livello mondiale, può essere presente soltanto nei Sistemi Operativi "Windows" e "Macintosh", e consente la scrittura ed il salvataggio...
Windows

Come rendere attendibile un percorso in Microsoft Word

Word è un programma di videoscrittura tra i più utilizzati nel mondo. Appartiene alla suite di Microsoft Office ed è disponibile per i sistemi operativi Windows e Macintosh. Uno dei problemi più frequenti è la sicurezza. Dopo un intervento tecnico...
Windows

Come modificare i PDF con "PDF Converter"

Come ormai tutti sanno, i file con estensione .pdf sono i più utilizzati per diffondere pubblicazioni attraverso internet, ma anche per scrivere lettere, documenti o contratti. Uno dei punti di forza di questo formato è infatti la sicurezza, poiché...
Windows

Come creare un sommario in word

Nel momento in cui capita di lavorare alla stesura di un testo molto corposo, come può essere, per esempio, una tesi, una particolare ricerca o un documento, per riuscire a trovare il punto esatto dove si è trattato uno specifico argomento diventa difficoltoso....
Windows

Come fare una presentazione con il pacchetto beamer di Latex

Dovete realizzare una presentazione del vostro lavoro in modo professionale e non sapete proprio come procedere? Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi spiegherò dettagliatamente come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.