Come Creare le Maschere con Access

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il database di Microsoft Access fornisce una vasta gamma di strumenti per aiutare i layout di progettazione di controllo e di integrità dei dati. Access è un interfaccia software che consente la gestione di database di tipo relazionale. È prodotto e diffuso nel pacchetto Office di Microsoft. Per riuscire a sviluppare applicazioni semplici con Microsoft Access non è necessario programmare direttamente, in quanto esistono dei template inclusi nel pacchetto che si possono utilizzare tranquillamente per sviluppare il proprio progetto. Se servisse invece qualcosa di più evoluto per riuscire a programmare è incluso nel pacchetto il linguaggio di programmazione Microsoft Visual Basic. Ecco come creare le maschere con Access.

26

Occorrente

  • un pc, microsoft access
36

Una maschera è un'interfaccia grafica con la quale si può dialogare con il database, quindi è possibile immettere, modificare e visualizzare i dati. Come per la maggior parte degli oggetti che si possono creare in un database, esistono parecchie alternative tra cui scegliere per creare una maschera, per esempio si può usare il comando "Creazione guidata Maschera standard" per creare una maschera semplice che contiene tutti i campi della tabella o della query selezionata.

46

Nella finestra del database, cliccare su "Maschere" nella barra "Oggetti" e quindi procedere facendo click su "Nuovo", nella finestra così richiamata, selezionare l'opzione "maschera standard a colonne", "Tabulare", "Foglio dati" "Tabella pivot", "grafico pivot" a seconda di ciò che si ritiene più utile per le proprie esigenze.

Continua la lettura
56

Premere la casella di riepilogo per scegliere la tabella o la query su cui basare la maschera. Confermare con "Ok". Dopo aver verificato che la maschera creata corrisponda alle proprie necessità, si può decidere se procedere al salvataggio. Se si volesse salvarla come maschera del proprio database si deve scegliere "Salva"dal menu "File".

66

In alternativa per creare una maschera con Access, utilizzare lo strumento wizard per il campo selezionato nella sezione delle proprietà della visualizzazione di progettazione e modificare il codice che genera o addirittura costruisce espressioni, tramite lo strumento di procedura guidata. Ricordarsi di salvare le modifiche se si vogliono aggiungere proprietà di più di un campo; le opzioni di maschere di input predefinite non sempre soddisfano le proprie esigenze e potrebbe essere necessario modificarle. Nella procedura guidata, è sufficiente fare clic sul pulsante "Modifica" dall'elenco fornito nella prima schermata nella "Creazione guidata Maschera" di input e di avviare la modifica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Access

Microsoft Access è uno dei programmi del pacchetto Office più adoperati dagli utenti. È quello più utilizzato ma allo stesso tempo un po' più complicato da usare. Esso ha la funzione di creare archivi informatici e database. In poche parole in questo...
Windows

Come creare un'interfaccia di navigazione Access

Le interfacce di navigazione Access sono delle maschere (il termine corretto è maschera di spostamento) che permettono di navigare tra maschere/report/tabelle con estrema facilità, esattamente come si fa nelle pagine web. In questa guida vedremo come...
Windows

Come creare un archivio contatti con Microsoft Access

Volete imparare ad usare Access? Allora iniziate con le basi%2026 Seguendo questa guida riuscirete a creare un semplicissimo archivio. Infatti con Access è possibile creare un archivio dei nostri contatti e con l'Autodialer si possono fare telefonate...
Software

Microsoft Access 2010: le query

Nel pacchetto Office 2010 ci sono diversi software, tra questi è presente anche Microsoft Access 2010, esso serve per la gestione di un database di tipo relazionale. Grazie alle query, che sono degli strumenti, è possibile consentire la manipolazione...
Windows

Come creare Una Query A Campi Incrociati In Access

Con l'introduzione dei DataBase la tecnologia ha fatto un enorme passo avanti, permettendo ad applicativi ed utenti di impostare interrogazioni veloci e mirate capaci di filtrare in miniera opportuna i dati memorizzati e di essere efficaci anche nei casi...
Windows

Come creare e utilizzare una query per salvare come tabella le informazioni estratte in Access

Utilizzando spesso dei database, potrebbe essere possibile dover ricorrere all'impiego delle query in maniera continuativa e non voler ripetere sempre le stesse operazioni. Una query è un accesso da parte di un utente ad un database per riuscire a compiere...
Software

Come importare file CSV su Microsoft ACCESS

Il software per la gestione dei database di casa Microsoft consente, attraverso una semplicissima procedura guidata, d'importare i dati da un normale file di testo. Tramite questo genere di operazione è facilitato il popolamento delle tabelle di proprio...
Software

Come imparare ad usare Access

Microsoft Access è un programma che fa parte del pacchetto Microsoft Office. Esso si impiega per creare database, tabelle, moduli per la gestione dei dati e report riassuntivi. Grazie ad Access potrete creare un database e personalizzarlo totalmente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.