Come Creare Menù A Tendina Collegati In Excel

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il programma Excel possiede alcune funzioni molto interessanti che non tutti (soprattutto i meno esperti) conoscono. In questo articolo, il nostro obiettivo è dare risalto a queste risorse. Alcune volte risulta necessario creare delle tendine per includere ed escludere dati di sottocategorie e, non solo, per ricercare alcuni dati in maniera standard. Nei successivi passaggi, vi illustrerò come creare dei menù a tendina dinamici. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Microsoft Excel
  • PC
37

Innanzitutto, è necessario creare un elenco sul foglio 1 di Excel, adeguando i dati da inserire, ovviamente secondo le vostre esigenze. In questa guida, ho scelto una lista di tipologie di negozi da A1 a A4 = panetteria, salumeria, profumeria, latteria. Da B1 a D1, invece, ho aggiunto tre varianti, ossia tre alimenti che è possibile comprare in quel negozio, ad esempio per la salumeria: prosciutto cotto, mortadella, prosciutto crudo. Per quanto riguarda la latteria: latte, formaggio, budini, e così via. Ovviamente, questo tipo di ragionamento si può fare per qualunque tipo di negozio e per qualsiasi campo vi interessi schematizzare mediante Excel.

47

Successivamente, selezionate le caselle da A1 a A4 e, rilasciando la selezione, cliccate con il tasto destro per visualizzare il menù delle opzioni. Selezionate da questo menù "Inserisci nome intervallo". In questo modo, visualizzerete una scheda con dei campi. Nel campo "Nome" inserite il nome che volete dare all'elenco, in questo caso può essere Negozi, dopodiché cliccate su "Ok". Ripetete questa sequenza anche per gli intervalli B1-D1, B2-D2, B3-D3, B4-D4 e assegnate a ciascun intervallo il nome del negozio di riferimento. Esempio: intervallo B3-D3, nome: Profumeria. Questa sequenza può essere ripetuta per tutti i campi che vi interessa compilare.

Continua la lettura
57

A questo punto, passate al foglio di lavoro 2 e selezionate la casella A1. In seguito, recatevi nel menù "Dati" e selezionate l'opzione "Convalida Dati". Nella scheda, in "Consenti", scegliete dall'elenco a tendina "Elenco" e nella casella "Origine" inserite il simbolo "=" seguito dal nome dell'intervallo A1-A4 del foglio 1 ossia, in questo caso, "Negozi". Infine, nella casella B1, selezionate nuovamente "Convalida Dati" e nuovamente elenco, dopodiché in "Origine" inserite ancora il simbolo "=" seguito da "intervallo" e il nome dell'intervallo o della casella di riferimento da cui selezionate e scartate i valori come nell'esempio di seguito riportato. Adesso il menù a tendina dinamico risulta essere completo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di creare un menù di questo tipo, pensate bene agli obiettivi che volete raggiungere con la creazione foglio di lavoro, sarà più facile ordinare gli elenchi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come ordinare i numeri con Excel

Excel è un programma straordinario che ci permette un’elevata funzionalità per quel che riguarda la gestione di numeri e relative formule logiche, matematiche. Una delle funzioni base di questo programma di calcolo è quella di ordinare i numeri...
Windows

Come eliminare le ripetizioni in una lista di Excel

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di Excel. Nello specifico caso che tratteremo, come avrete già avuto l'opportunità di comprendere dalla lettura del titolo della guida, ora andremo a spiegarvi Come eliminare le ripetizioni in una lista...
Software

Come generare numeri casuali con Excel

Per chi non lo sapesse, Excel è uno dei programmi più diffusi per fare tabelle, schemi, diagrammi, ma anche calcoli ed operazioni. Il software fa parte del pacchetto Office della Microsoft insieme ad altri applicativi come Word, Power Point ecc. Tra...
Windows

Come imparare ad utilizzare la funzione CONTA.SE in Microsoft Excel 2007

Se dovete conteggiare i giorni di ferie dei vostri dipendenti, grazie a questa guida, potete imparare come utilizzare al meglio delle funzioni statistiche di Microsoft Excel 2007 e nello specifico quella denominata CONTA. SE. Tale funzione vi consente...
Windows

Come assegnare nomi a celle e intervalli su Excel 2007

Microsoft Excel è il programma di gestione di fogli elettronici più diffuso al mondo. Appartiene al pacchetto applicativo Office e risulta utile per molti aspetti. Si tratta di un foglio di lavoro dove si possono fare svariati lavori. Il calcolo è...
Windows

Come utilizzare la funzione cerca verticale di Excel

In Excel, la funzione Cerca verticale, nota come CERCA. VERT, consente di cercare informazioni specifiche nel foglio di calcolo. Ad esempio, se si dispone di un elenco di prodotti con prezzi, è possibile cercare il prezzo di un elemento specifico. Normalmente,...
Windows

Come fare una regressione lineare con Excel

Avete appena raccolto dei dati riguardanti un particolare evento e desiderate scoprire quale tipo di relazione matematica coesiste tra le variabili in gioco, in modo da poter eventualmente effettuare delle previsioni su valori che non avete sperimentato...
Windows

Come fare un istogramma con Microsoft Excel

Microsoft Excel rappresenta, sicuramente, uno dei programmi maggiormente utilizzati sia in ambito lavorativo che domestico. Il software è ideale per gestire dati, per realizzare tabelle, grafici ed eseguire calcoli. In particolar modo una delle principali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.