Come Creare Un Calendario Con Microsoft Office Publisher

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se si possiede un personal computer che utilizza come sistema operativo Windows, si avrà installato nella macchina anche il pacchetto di Office. Al suo interno si trovano i più popolari programmi per la videoscrittura (Word), l'elaborazione di fogli di calcolo (Excel), la creazione di diapositive animate (Power Point). Tra gli altri software presenti ce n'è anche uno che si chiama Microsoft Office Publisher, utile per creare molti documenti, come brochure, e-mail, pagine web, ed anche dei calendari personalizzati. Il procedimento che si deve seguire è molto facile e veloce: ecco come creare un calendario con Microsoft Office Publisher.

24

Per prima cosa, si deve avviare il computer e successivamente inizializzare il programma Microsoft Office Publisher facendo due volte click sulla sua icona, oppure cercandolo dalla barra iniziale dei programmi all'interno della cartella di Office. La schermata iniziale di Publisher permette subito, in modo intuitivo, di selezionare il tipo di documento che si vuole creare, in questo caso un calendario. Infatti, ci sono una serie di icone che mostrano il tipo di pubblicazioni più utilizzate. Scegliere quella su cui c'è scritto "calendario", e farci semplicemente click sopra. Si aprirà una nuova pagina.

34

Compare un nuovo elenco, questa volta relativo a tutti i modelli di calendario tra i quali si può scegliere. Selezionando sull'icona di un modello, nella colonna che si trova di fianco a destra se ne potrà vedere una piccola anteprima. In questo modo sarà possibile trovare l'elemento grafico che piace maggiormente, cambiando eventualmente la combinazione dei colori, attraverso il menu a tendina che si trova sotto l'anteprima, e anche il tipo di carattere. Altre opzioni che possono essere variate sui modelli sono l'impostazione del calendario (in orizzontale o in verticale) e l'intervallo da mostrare, se di un mese o di un anno.

Continua la lettura
44

Una volta trovato il modello che piace di più, facendoci sopra un doppio click con il tasto sinistro del mouse esso apparirà ingrandito a centro pagina. A questo punto lo si può modificare a piacimento: sulla sinistra compaiono la barra degli strumenti e la colonna da cui selezionare il formato di pubblicazione. Si possono inserire foto personali, modificando quelle esistenti; cambiare le dimensioni della pagina; immettere tutti i dati che si desidera. Infine, al momento del salvataggio del lavoro, si può scegliere la pubblicazione in file pdf, in modo che in seguito sia facile stampare le varie pagine del proprio calendario personalizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come lavorare con i modelli Wizard con Microsoft Publisher

Creare newsletter, brochure, inviti, biglietti da visita, cartoline, album. Queste sono solo alcune delle cose che potrete creare utilizzando Microsoft Publisher!In gergo si tratta di un'applicazione di desktop publishing, che Microsoft ha voluto creare...
Windows

I migliori programmi per creare volantini

Il lavoro del graphic designer sembra estremamente blando e adatto praticamente a tutti, eppure da esperta nel settore vi posso assicurare che non è assolutamente così. La grafica comprende vari progetti, dai biglietti da visita alle brochure, passando...
Software

Come realizzare biglietti d'auguri con Publisher

Ad ogni festività o ricorrenza solitamente di realizzano dei doni accompagnati da un biglietto di auguri, se non addirittura solo quello, giusto come pensiero per ricordare l'evento. Sia che si tratta di compleanno, onomastico lauree, ecc ci ritroviamo...
Software

I migliori programmi per creare inviti

Una volta stampare degli inviti era una cosa lunga e costosa, dovevano essere ordinati, stampati, ritirati... Oggi, per fortuna, biglietti, depliant, pieghevoli ed inviti possono essere fatti in casa utilizzando un PC, una stampante (sempre che non si...
Windows

Come creare volantini

Spesso i volantini sono il mezzo più immediato per farsi conoscere alla gente. Con un nome associato ad un'immagine piacevole ci si può presentare al pubblico su un pezzo di carta volante. Grazie al computer oggi è possibile creare qualsiasi stampa,...
Windows

Come separare gli elementi grafici di una pubblicazione veloce da un foglio di Microsoft Publisher

Senza dubbio molti di voi avranno sentito parlare di Microsoft Publisher. Esso è un programma che permette di creare testi e contenuti e di arricchirli con uno stile grafico che sia adeguato, rigoroso e professionale. In taluni casi diventa tuttavia...
Windows

Come collegare le caselle di testo in una pubblicazione Microsoft Publisher 2007

Microsoft Publisher è un praticissimo software perfetto per creare pubblicazioni di vario tipo, come ad esempio libri e giornali. Grazie ad una vasta gamma di soluzioni di default, possiamo lavorare alle nostre pubblicazioni con estrema facilità.All'interno...
Software

Come scaricare un modello di calendario per Excel

Sul sito della Microsoft si possono scaricare numerosi aggiornamenti o template totalmente gratuiti, come i modelli di calendario. Per scaricare un modello di calendario per Excel non è necessario registrarsi, né aver acquistato il pacchetto per il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.