Come creare un gruppo Home su Windows 8

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Windows 8 rappresenta uno dei Sistemi Operativi maggiormente efficienti, realizzati in questi ultimi anni dall'azienda americana Microsoft. Questo S. O. permette di svolgere svariate operazione, in maniera del tutto semplice, grazie a dei percorsi guidati realizzati appositamente. Come creare un Gruppo Home sul proprio dispositivo con Sistema Operativo Windows 8, vi sarà spiegato in maniera esauriente dai passi di questa guida.

27

Occorrente

  • Connessione internet.
  • Computer.
37

E' possibile realizzare dei collegamenti anche con le stampanti

Innanzitutto è fondamentale spiegare cosa si intende per "Gruppo Home". Questo termine si riferisce ad un sistema di condivisione di file immagini, di documenti, di formati musicali oppure di video tra i differenti computer che sono presenti nella stessa utenza. Nello specifico, si tratta di condividere tutti quegli elementi appena citati con gli altri utenti facenti parte di quella determinata rete domestica. Si possono realizzare dei collegamenti, anche, per quanto concerne le stampanti, in modo da consentirne l'utilizzo da parte di tutti di questa importantissima periferica.

47

Cliccare sul pulsante "Start" presente nella barra delle applicazioni

Diversi computer prevedono la possibilità di creare, in modo del tutto automatico, del Gruppo Home di cui stavamo parlando, anche se quest'ultimo non viene espressamente richiesto dal fruitore del dispositivo. Se tutto questo non dovesse avvenire, si può effettuare una semplice e pratica procedura per realizzarlo. Il primo passo consiste nel cliccare sul pulsante "Start" presente nella barra delle applicazioni. Successivamente, è necessario selezionare il "Pannello di controllo" e digitare al suo interno il "Gruppo Home". Un volta che verranno visualizzati i vari risultati della ricerca, sarà utile cliccare sulla scritta omonima.

Continua la lettura
57

Selezionare la dicitura "Crea gruppo home"

Andando sulla pagina "Condividi con altri computer di casa che eseguono Windows 8", si dovrà selezionare la dicitura "Crea gruppo home". A questo punto, saranno fornite tutte le indicazioni possibili, per facilitare gli accessi anche agli altri utenti. Si dovranno aggiungere, inoltre, tutti gli altri computer appartenenti alla medesima rete domestica. Una volta eseguita in maniera corretta tutta la procedura, sarà possibile concedere l'accesso a tutti i dati messi in condivisione ed alle stampanti connesse alla rete. Se durante la fase della procedura dovesse apparire un messaggio di avviso che indica l'esistenza di un Gruppo Home, in questo caso si potrà aggiornare quello già esistente, oppure continuare a realizzarne un altro. Chiaramente, è fondamentale avere a disposizione una rete domestica opportunamente configurata, altrimenti bisognerà prima procedere alla sua creazione, per poi seguire i passaggi che abbiamo illustrato in precedenza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiaramente, è fondamentale avere a disposizione una rete domestica opportunamente configurata,
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come condividere una cartella in rete

Possiedi più computer all'interno della stessa abitazione e devi trasferire diversi file da un computer all'altro? Spesso per lavoro sorge la necessità di condividere determinate cartelle tra più computer. La soluzione migliore è quella di condividerle...
Software

Come creare una rete domestica con Ubuntu

Ecco pronta, da proporre a tutti i nostri lettori, una vera e propria guida, tramite la quale poter essere in grado d'imparare come si può creare una rete domestica, con l'aiuto di Ubuntu. Proprio così, cercheremo di creare la seguente rete, in pochissimi...
Windows

Come condividere un hard disk in rete

Disporre di una LAN domestica offre molti vantaggi, come la possibilità di condividere la connessione a Internet, stampanti e scanner, file e cartelle, una partizione oppure un intero hard disk.Configurando opportunamente firewall e antivirus, si ridurranno...
Sicurezza

Come impostare le eccezioni del Firewall di Windows e sbloccare i programmi

Per proteggere i nostri computer da eventuali "accessi" non desiderati noi tutti utilizziamo un firewall. Può accadere, però, che alcune volte il firewall di windows vada a bloccare alcuni programmi rendendone impossibile l'utilizzo. Bisognerà allora...
Internet

Come creare una rete wireless domestica

Oggi, siamo passati da personal computer molto grandi e costosi a micro computer che stanno sul palmo di una mano. Tuttavia, anche i sistemi di scambio di dati si sono evoluti col tempo. Ricordiamo che prima l'unico modo per trasferire grandi quantità...
Windows

Come configurare un print server

Se si possiede una rete domestica o aziendale, si potrebbe ricorrere all'utilizzo di un print server, che ti permetta di condividere un'unica stampante, con tutti i computer connessi alla rete. Questa operazione, è piuttosto semplice da realizzare e...
Hardware

Come configurare una stampante in rete LAN

Avete una piccola rete domestica e desiderate mettere in condivisione la stampante perché si possa utilizzare anche dalle altre postazioni connesse? Si tratta di un procedimento semplice, che vi descriverò nei passi di questa guida. Armatevi dunque...
Mac

Come condividere in rete le stampanti con Mac Os X

Specialmente quando ci troviamo in un ambiente di lavoro, è raro trovare stampanti associate ad ogni computer. Nella maggior parte dei casi, inoltre, una delle due parti non consente di collegarsi utilizzando la connessione Bluethoot. Vediamo dunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.