Come Creare Una Cartella In Modo Rapido In Windows

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Una delle operazioni che fa frequentemente chi possiede un personal computer con Windows, è quella di creare cartelle. Attraverso questa guida vi sarà spiegato in maniera esauriente com'è possible creare una cartella in modo rapido, rispetto alla classica procedura. Utilizzeremo una semplicissima combinazioni di tasti. Non sarà necessario installare nessun componente aggiuntivo che semplifichi le operazione ne alcuna tipologia di software.

27

Occorrente

  • Windows vista, 7, Windos 8.1
37

Ogni giorno si troviamo a gestire i nostri file, a creare, spostare, rinominare e modificare le nostre cartelle. Tuttavia, una cartella digitale è come un grande scaffale che contiene una parte di noi e, spesso abbiamo sempre più esigenza di spazio e quindi la necessità di dare un rassetto. La procedura per la creazioni di cartelle (tasto destro del mouse e poi sulla voce "Nuova cartella") può risultare monotona ed estenuante per chi ne deve creare di molte ogni giorno. Però in questi casi di necessità esistono delle scorciatoie da tastiera, come quelle utilizzabili nella stesura dei testi, che permettono di creare le nostre cartelle con maggiore rapidità.

47

Le prima cosa da fare è, ovviamente, decidere dove la nostra cartella si rivelerà più utile per il nostro lavoro. Deciso il motivo e la sua collocazione all'interno del nostro spazio di lavoro, che sia il Desktop oppure all'interno di un'altra cartella, le modalità non cambiano, non ti resta che premere la combinazione di tasti: CTRL+MAIUSC+N e il gioco e fatto! Potremo ora notare che nell'area in cui siamo posizionati è stata creata una nuova cartella. Questa cartella apparirà con la dicitura "Nuova Cartella", evidenziata in blu e lampeggiante. A questo punto senza premere nulla dovremo rinominarla.

Continua la lettura
57

Ora non dobbiamo fare altro che digitare il nome che abbiamo intenzione di assegnare alla nostra cartella. Una volta scelto il nome e digitato assicuriamoci che sia corretto e premiamo il tasto "Invio". Questo metodo rispetto alla classica procedura in alcuni casi può risultare molto utile e agevole. In questo modo saremo in grado di creare e rinominare le nostre nuove cartelle, pronte da riempire, in poco meno di 4 secondi. Il sistema è consigliato sopratutto per coloro che hanno un PC un po'datato e che spesso riscontrano piccoli rallentamenti nell'apertura del noioso menu di sistema. Questa combinazione è stata personalmente sul sistema operativo windows 7 e Windows 8.1 ed è perfettamente funzionante.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come inserire nel desktop le cartelle del gruppo "Raccolte" di Windows 7

L'evoluzione tecnologica ci permette ormai, tramite un semplice personal computer, di archiviare ogni documentazione ci possa occorrere. Da quelle personali, a quelle relative agli studi o al lavoro Oppure, più semplicemente, quelle informative. Ogni...
Programmazione

Basi per programmare in DOS

Che ci si creda o no, la storia dell'informatica ha inizi non molto lontani, si parla di circa 30 anni fa. Inizialmente i Computer non godevano di molta portabilità di software ed ogni architettura aveva il suo sistema operativo da fare girare. Verso...
Windows

Come condividere file online utilizzando Windows Live SkyDrive

Con Windows Live SkyDrive, che ora si chiama OneDrive, avete la possibilità di inserire fino a 15 GB tra documenti, foto, musica, filmati e quant'altro. Inoltre, potete condividere con i vostri amici e tante altre persone tutti i dati che decidete di...
Linux

Come creare e mostrare file e cartelle nascoste in Ubuntu

Ubuntu è un sistema operativo dal curioso nome in lingua zulu, di distribuzione Linux. Caratterizzato da una estrema semplicità di utilizzo, vide la propria commercializzazione sul mercato a partire dal mese di Ottobre dell' anno 2004. Ecco una breve...
Windows

Come accedere ad applicazioni, cartelle e siti web utilizzando appositi codici ed hotkey

Spesso e volentieri ci si ritrova a dover effettuare lavori al computer durante la quotidianità e si è costretti a perdere la maggior parte del tempo per cercare di aprire siti web da cui prendere del materiale, applicazioni e software che servono,...
Sicurezza

Come criptare file e cartelle su Mac

Abbiamo dei documenti importanti sul nostro Mac che non vogliamo siano visti da nessuno come il lavoro importante, dei segreti o delle sorprese? Con una semplice procedura possiamo creare un archivio criptato nel quale inserire i nostri file e criptare...
Internet

Come archiviare la musica

Col passare del tempo i cantanti sfornano sempre nuove canzoni e gli appassionati di musica non possono evitare di scaricarle. Man mano però l'insieme di tutte le canzoni finirà per riempire una buona parte del disco rigido presente sul proprio computer....
Windows

Come raggruppare icone sul desktop

Il computer è ormai diventato un oggetto di uso comune del quale difficilmente si riesce a fare a meno. Chi utilizza spesso il computer può talvolta ritrovarsi con una moltitudine di programmi e informazioni da dover organizzare. Molte persone tendono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.