Come creare una partizione con Gparted

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

State cercando un buon programma gratis per partizionare il vostro hardware disk? GParted (Gnome Partition Editor) fa sicura, ente al caso vostro. Si tratta di un software freeware che permette proprio di creare o modificare il partizionamento di un disco rigido. Questo applicativo viene usato per svariate operazioni sull'hard disk, come creare, eliminare, ridimensionare, spostare, controllare e copiare partizioni e file system. Contemporaneamente, GParted permette anche di visualizzare le partizioni possibili e le loro dimensioni, in modo che possiate farvi un'idea completa sulle possibili opzioni. Ma come si usa? In questa guida vedremo proprio come creare una partizione con GParted.

26

Gparterd presente in Linux

Gparted è disponibile sia per sistemi Windows (scaricabile in versione Live CD da qui) che per sistemi Linux. In questo secondo caso, il software è già presente nel sistema operativo. Per accedervi, bisogna seguire il percorso Sistema-Amministrazione-Editor di Partizioni. Ancora, è possibile usarlo tramite liveCD di Ubuntu o di Gparted Live. Una volta procurato il programma, vi consigliamo di salvaguardare i vostri file. Fate un backup di quelli più importanti in un dispositivo rimovibile o su un altro PC. Fatti i preparativi, siete pronti per avviare Gparted e cominciare con l'editing del disco rigido. Al lavoro!

36

Avviare GParted

Per prima cosa, avviate GParted. L'interfaccia del software è molto intuitiva: vedrete la situazione attuale del vostro disco rigido. Fate attenzione allo spazio non allocato: è da lì che si andrà a creare la partizione. Cliccate sulla prima icona a sinistra. Comparirà la finestra denominata "Create new partition". Definite le dimensioni della partizione utilizzando gli strumenti di interfaccia. Visualizzerete automaticamente le dimensioni effettive in Gigabyte. Fate attenzione a determinare bene le dimensioni e cercate di ottimizzare gli spazi del vostro disco rigido!

Continua la lettura
46

Creare una partizione

Nella finestra "Create new partition" potrete specificare una serie di settaggi che dipenderanno dalle vostre preferenze. Se volete creare una partizione per un sistema Windows, selezionate "Primary Partition" nel modulo "Create as". Fatto questo, posizionatevi su "File System" e scegliete l'opzione "NTFS". Infine, alla voce "Label" scrivete l'etichetta, cioè il nome identificativo di quella partizione (ad esempio: WindowsSette, WinXp...). Completate queste impostazioni, cliccate su "Add". Se invece le partizioni che state creando conterranno solo dati e non anche sistemi operativi, la procedura da seguire è differente. In "Create As" scegliete "Logical Partition" e in "File System" potete scegliere sia "NTFS" che "FAT32". Anche in questo caso, cliccate su "Add" e il gioco è fatto!

56

Confermare le modifiche effettuate

In entrambi i casi, una volta cliccato su "Add" dovrete confermare le modifiche effettuate cliccando su "Apply", che sarebbe l'ultima icona sulla destra. Attendete pazientemente la creazione della partizione. Appena conclusa la procedura, riavviate il PC. A questo punto, avrete creato la vostra partizione. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestate attenzione alle partizioni già create durante le modifiche

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare partizioni in una pendrive

La tecnologia, si sa, è in continua evoluzione e, in tempi abbastanza brevi, ci fa assistere a importanti rivoluzioni, soprattutto nel campo informatico. Così, ad esempio, da qualche anno a questa parte sono caduti in disuso i vecchi supporti per la...
Windows

Come Avere Gparted Live Da Usb

Le nuove tecnologie sono ricche di funzioni che non tutti conoscono, solo con un po' di studio è approfondimento si puo' riuscire a ottenere servizi a dir poco stupefacenti. In questa piccola guida cercheremo di capire come avere Gparted Live da USB...
Linux

Come spostare la Home su Ubuntu

Se abbiamo accettato l'opzione predefinita durante l'installazione di Ubuntu, o nel caso in cui il computer ci viene fornito col sistema operativo Ubuntu preinstallato, è probabile che la Home e cartelle di sistema si trovino tutte nella stessa partizione....
Windows

Come salvare i dati con Parted Magic e partizionare il disco

Una delle azioni più utili per la salvaguardia dei dati sul vostro pc, tale da permettere di scongiurarne la perdita anche nel caso in cui non si avvii nemmeno in modalità provvisoria, è sicuramente quella di effettuare dei periodici backup. Uno dei...
Windows

Come creare una partizione logica

La partizione logica non è altro che una sezione del disco rigido del pc che viene contraddistinta da una lettera e che presenta un proprio file di system. Nei sistemi operativi Windows essa viene visualizzata come una nuova unità di volume che consente...
Linux

Come accedere alle partizioni di Linux da Windows

Molti utenti, sul proprio pc, hanno avuto la necessità(oppure solo la curiosità) di far coesistere 2 sistemi operativi (generalmente Linux e Windows) sulla stessa macchina. Da Linux possiamo accedere alle partizioni (una o più) di Windows o con GParted...
Linux

Come installare Gparted su Fedora

Gparted, in informatica, è un programma libero che permette il partizionamento di un hard-disk. Queste versioni si avviano indipendentemente dal sistema operativo installato e sono molto comode ed efficienti. Per via del loro avvio che può direttamente...
Linux

Come installare elementary Os Jupiter

Fra tutte le versioni disponibili della serie Linux esiste anche Os Jupiter. Esso è una programma di motore operativo che non si potrà dire sia molto diverso da Ubuntu o Debian. Dal punto di vista grafico però è molto più spettacolare, specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.