Come creare una tabella pivot

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se lavorando al computer utilizziamo spesso dei fogli di lavoro sul tipo di Excel e ci troviamo poi di fronte ad un elenco di dati interminabili, e con notevoli difficoltà nella lettura, conviene organizzarsi al meglio utilizzando lo strumento della tabella pivot. Quest'ultima infatti, è ideale per riepilogare i dati ed ottimizzare il risultato. In riferimento a ciò ecco una guida su come creare questa importante e funzionale tabella.

24

La tabella pivot serve fondamentalmente per far chiarezza in un foglio Excel zeppo di dati che spesso sono stati importati da alcuni elenchi preesistenti o da dei database. Grazie a questo strumento aggiuntivo potremo dunque riorganizzare i dati e fare in modo che vengano presentati in una maniera più leggibile e di facile interpretazione rispetto all'inizio, sia per noi che per i destinatari del lavoro.

34

La tabella pivot deve il suo nome al fatto che le intestazioni delle righe e delle colonne possono essere ruotate intorno all'area dati principale, in modo da offrire diverse opportunità di visualizzazione dei dati d'origine. In questa guida nello specifico ci occuperemo di analizzare il caso in cui si voglia utilizzare come origine un elenco in un foglio di Excel. L'elenco in oggetto non deve contenere righe o colonne vuote e deve essere fornito di un'intestazione di colonna. Per iniziare come prima cosa cosa apriamo un foglio Excel dove è presente un database fitto di vari dati, posizionati in una cella vuota, dopodiché andiamo sulla voce "inserisci-tabella pivot". A questo punto si aprirà una finestra in cui dovremo selezionare l'intera tabella, ovvero tutti i dati del foglio Excel o un intervallo di dati, per poi decidere se creare la tabella nel foglio esistente, oppure in uno nuovo. Dopo la scelta per confermare basta cliccare sulla voce "ok".

Continua la lettura
44

Adesso verrà quindi creata la struttura della tabella vuota, mentre sulla destra ci verranno mostrati tutti i vari elementi utili per creare la tabella stessa. Per concludere ecco un esempio in merito a quanto sin qui descritto. Se dunque vogliamo sapere quali agenti hanno fatturato di più e su che tipologia di prodotto e in quali mesi dell'anno, apriamo un foglio Excel, inseriamo la tabella pivot e selezioniamo in "RIGA" i dati inerenti agli agenti, e in "COLONNA" quelli inerenti al mese, mentre nella sezione "DATI" inseriamo il fatturato e in "PAGINA" le tipologie di prodotti. Il risultato sarà una tabella di immediata lettura dove potremo vedere subito l'agente che ha fatturato di più tra tutti, su quale categoria e soprattutto in quale mese dell'anno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Salvare Una Tabella Pivot In Formato Html

Le tabelle sono delle composizioni grafiche che si rivelano sempre molto utili, sia quando si devono pubblicare, sulla rete aziendale o su Internet, i risultati di un lavoro in forma di Tabella pivot, sia quando magari si vuole tenere presso la propria...
Windows

Come Creare le Maschere con Access

Il database di Microsoft Access fornisce una vasta gamma di strumenti per aiutare i layout di progettazione di controllo e di integrità dei dati. Access è un interfaccia software che consente la gestione di database di tipo relazionale. È prodotto...
Windows

Come ricolorare un'immagine in Excel 2007

Per sapere come ricolorare un'Immagine In Excel 2007, dovete sapere utilizzare Excel almeno nelle sue funzioni principali. In questa breve guida, vi illustrerò innanzitutto come è fatta un pagina principale di Excel, come fare ad inserire un'immagine...
Windows

Come creare una tabella con Excel

Microsoft Excel, fa parte della collezione di programmi messi a disposizione dalla Microsoft, nella suite di programmi denominata "Microsoft Office". Tra i programmi del pacchetto, Excel è sicuramente il più utilizzato in assoluto, per la realizzazione...
Internet

Come creare una mappa con le API di Google Maps

Le mappe sono uno degli strumenti più interessanti, che tutti abbiamo usato o usiamo regolarmente sia da mobile che dalla nostra postazione desktop. Infatti, grazie a queste mappe abbiamo la possibilità di valutare e definire i nostri percorsi, esplorare...
Windows

Come Assegnare Dei Nomi Alle Tabelle E Alle Colonne Di Excel 2007

Se siamo alle prime armi con l’utilizzo di Excel 2007 per iniziare a lavorare inserendo i dati, sarà opportuno familiarizzare con il programma di lavoro dedicato sopratutto alla produzione ed alla gestione dei fogli elettronici. Se invece possediamo...
Programmazione

Il metodo di ordinamento Quicksort

Chiunque di noi (programmatori) si è trovato davanti alla necessità di dover ordinare dei dati, e sappiamo che, siano essi pochi o molti, il coefficiente di difficoltà per risolvere il problema rimane lo stesso. Proprio per agevolare la vita a chiunque...
Windows

Come Applicare I Filtri Ad Una Tabella Di Microsoft Excel 2007

I filtri sono senza dubbio degli strumenti indispensabili per trovare rapidamente i valori inseriti in una tabella di Microsoft Excel 2007. Questa semplice opzione, consente di definire i dati da visualizzare o escludere. Per rintracciare gli elementi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.