Come definire una costante Java

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Salve in questa guida vi illustrerò come definire una costante Java. Tutti ormai o almeno la maggior parte della gente sa che il linguaggio java è uno dei più diffusi nel campo della programmazione e per tale motivo è importantissimo sapere le basi e i comandi principali. Bene in questa guida vi darò delle informazioni riguardanti proprio i comandi principali. E’ possibile definire una costante in Java con la stessa procedura usata per le variabili, con l’aggiunta del suffisso final in fase di dichiarazione. Questa operazione è di estrema comodità nei casi in cui vi sia la necessità di tenere stabili dei valori, tipo Massimo e Minimo oppure costanti booleane di riferimento. Prestate molta attenzione ai vari passi che compongono questa guida, ogni singolo passo è fondamentale per capirne il senso.

210

Occorrente

  • Copilatore Java
  • Sapere creare una Classe in Java
310

Create una classe costante

Dopo aver creato una classe Costante, sarà sufficiente dichiarare una semplice variabile intera numero, di valore 4, utilizzando il modificatore final. Questo permetterà al compilatore di riconoscere che il valore della variabile numero non potrà essere modificato durante l'esecuzione del programma. Stampando a video il risultato è possibile verificare il valore della costante numero.

410

Verificate il main

Tentando di modificare il valore di numero all'interno del main, il compilatore riscontra un errore in quanto non è possibile modificare il valore della costante durante il programma. Questa è la prova che una variabile col modificatore final diventa una costante. Questo è un modo sufficiente e rapido per creare costanti in ambiente Java.

Continua la lettura
510

Utilizzate un'interfaccia

Ma esiste una metodica più "ordinata" per definire costanti all'interno di un programma Java: utilizzare un'interfaccia. Questo perché le variabili dichiarate nelle interfacce implicano i modificatori static final. Si procede creando una nuova Classe "speciale" di tipo Interface dal nome Interfaccia e dichiarando al suo interno la variabile numero che verrà letta come costante.

610

Eseguire il run

Modificando leggermente la precedente Classe Costante, è possibile verificare il valore della costante numero eseguendo il run del programma compilando entrambe le classi, facendo attenzione a richiamare l'Interface Interfaccia per la stampa a video. La costante è pronta per essere utilizzata.

710

Fate attenzione alla compilazione

Il problema del Side-Effect. Nonostante il codice non riscontri errori, bisogna fare attenzione alla compilazione corretta del programma. Di seguito è spiegato come evitare questo semplice problema: Si modifichi la Classe Costante aggiungendo una nuova variabile intera risultato che sarà la somma tra la variabile numero dell'Interface Interfaccia e una costante numerica 3. Stampando la variabile risultato a video compilando entrambe le classi Costante. Java e Interfaccia. Java, si può notare che il risultato effettivo sarà "7", ovvia somma di 4 + 3.

810

Utilizzate le frecce con cautela

Ora si modifichi la costante numero dell'interfaccia Interfaccia. Java col valore 2. Adesso, Compilando solo Costante. Java, che in questo caso è il main del programma, si aspetterebbe che il risultato dell'addizione sia 5 invece rimane 7! Questo succede perché il compilatore, riconoscendo la natura final della variabile intera numero, evita di fare riferimento alla classe Costante ottimizzando il codice. Basta compilare entrambe le classi per risolvere il problema e avere 5 come risultato. Quindi Attenzione! Utilizzare le interfacce con molta cautela, altrimenti si rischia di compromettere l'efficacia del programma. Siamo giunti al termine anche di questa guida su come fare una constante Java, spero pertanto di esservi stato utile nei vari passi descritti in precedenza e allo stesso tempo molto chiaro nell'esposizione.

910

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come creare un semplice programma in Java

Con la diffusione del computer anche i linguaggi di programmazione si sono dovuti evolvere. Nel corso degli anni i linguaggi di programmazione sono diventati più snelli, eleganti e soprattutto facili da usare. Questo ha concesso ad una parte sempre maggiore...
Programmazione

Come leggere un file di testo in Java

Java è un linguaggio orientato agli oggetti ed offre i costrutti utili, ad alto livello, per gestire la totalità delle operazioni comuni che una specifica applicazione può fornire all'utente finale. La guida di oggi vuole far conoscere, si spera con...
Programmazione

Come creare un grafico a torta in Java

Molti utenti che usano comunemente il Pc o qualsiasi smartphone, avranno sicuramente notato il famoso logo di Java in varie applicazioni, oppure lo hanno installato solo perché viene richiesto da alcuni programmi. Ma in realtà Java è un linguaggio...
Programmazione

Come importare le librerie Java

Java è un linguaggio di programmazione tra i più utilizzati al mondo, con circa 9 milioni di sviluppatori. Nel 2010 Java è stata acquisita da Oracle Corporation, che ne detiene attualmente il marchio registrato. Questo linguaggio è stato creato per...
Programmazione

Configurare NetBeans per Java

NetBeans è un ambiente di sviluppo (IDE) capace di supportare più linguaggi tra cui Java. Esso permette quindi di scrivere applicazioni Java, compilarle ed eseguirle. Il vantaggio principale è che tutto è incluso in un unico programma che quindi sfrutta...
Programmazione

Come iniziare a programmare in Java

Quando si progetta un sito internet, bisogna essere consapevoli del linguaggio che si sta adoperando per disegnare ogni comando o elemento presente nelle pagine, come avvengono i collegamenti, e certe regole affinché tutto funzioni alla perfezione. Il...
Programmazione

Come confrontare due date in Java

Specialmente se si ha a che fare con dei database, in fase di programmazione è necessario dover gestire date e orari. Anche java, come quasi tutti i linguaggi di programmazione, permette la gestione di date e ore. Java, data la sua diffusione e l'ampio...
Windows

Come inserire e stampare una matrice in linguaggio Java

L'impiego degli array bidimensionali ci consente di riprodurre, in formato informatico, uno strumento abbastanza utilizzato nell'algebra lineare qual è la matrice. Il linguaggio di programmazione "Java" permette una pianificazione orientata agli oggetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.