Come deframmentare l'hard disk in Windows 7

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida vedremo come deframmentare l'hard disk in tutte le versioni di Windows 7 (starter, home premium, ultimate). Per prima cosa è necessario spiegare cosa si intende per deframmentazione. Il concetto è semplicissimo, ed occorre pensare al disco rigido come ad un grosso contenitore di file, spesso frammentati tra loro. Nel momento in cui si copiano dei file su un computer, questo va a collocarli sui primi settori che trova liberi. Quindi, può capitare che frammenti dello stesso file si ritrovano in settori di disco non contigui. Tutto ciò, ovviamente, rallenta le prestazioni del computer, in quanto la lettura dei dati avviene in maniera più lenta. Dal momento che i file possono trovarsi sparsi dappertutto, la deframmentazione non fa altro che metterli tutti in ordine. Quindi, con la deframmentazione il computer può andare a leggere i file molto più velocemente, senza perdere tempo a cercarli in settori non contigui del disco. Spieghiamo, quindi, in modo dettagliato come deframmentare l'hard disk in Windows 7.

26

Una volta spiegato in cosa consiste il processo di deframmentazione, si può iniziare ad operare. Per prima cosa, cliccare su "Start", ed in seguito su "Computer". In questo modo si aprirà una finestra dove si trovano tutti i file ed i programmi contenuti all'interno del proprio disco rigido. Nello specifico, oltre all'unità disco locale, è possibile visualizzare le cartelle documenti ed immagini, nonché tutti i dispositivi di archivio dati rimovibili, collegati al PC (ad esempio chiavette USB).

36

Successivamente, è necessario fare click, con il tasto destro del mouse, sull'unità disco da deframmentare, e selezionare la voce "Proprietà". Ci riferiamo alla partizione dell'hard disk che stiamo per deframmentare. Precisiamo che deframmentare l'unità disco riservata al sistema di circa 500 MB, non porterà a grandi cambiamenti quanto la velocità del proprio computer.

Continua la lettura
46

A questo punto, è necessario attendere qualche istante, e si apriranno le "Proprietà" del disco selezionato. Successivamente, nella parte superiore della finestra potrete vedere diverse opzioni (Generale, Sicurezza, Strumenti, Hardware, Condivisione, Gestione quote, Versioni precedenti). L'opzione che deve essere selezionata è "Strumenti", per poi cliccare sulla voce "Esegui Defrag....", che aprirà la finestra dove eseguire, appunto, la deframmentazione.

56

A questo punto, per vedere se è necessario procedere con la deframmentazione del proprio hard disk, è necessario cliccare sulla voce "Analizza disco". Anche se appare la scritta che il computer non necessita di deframmentazione, il nostro consiglio è quello di procedere ugualmente, in modo da migliorare le prestazioni del proprio dispositivo. Pertanto, cliccare sulla voce "Deframmenta disco". La durata dell'operazione che segue, varia a seconda delle prestazioni del computer ed, ovviamente, dalla quantità di frammenti presenti nel disco. Alla fine del caricamento, il proprio computer apparirà senz'altro più veloce di quanto lo era prima. Precisiamo che la deframmentazione non modifica e non elimina alcun file presente nel disco rigido, ma cambia le impostazioni attuali del proprio computer.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggere attentamente ogni passaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come deframmentare il disco fisso con Defraggler

Il disco fisso è un particolare componente presente in tutti i computer e che consente la memorizzazione di tutti i nostri files e dei vari software. Questo dispositivo è costituito da vari dischi di tipo magnetico ed ogni dato che andiamo a salvare...
Windows

Come deframmentare il disco rigido utilizzando diskeeper 7

La deframmentazione del disco rigido è un processo grazie al quale è possibile rimuovere i file memorizzati nella cache e quelli temporanei dalla memoria del PC. Per eseguire la deframmentazione, normalmente basta seguire questo percorso: Start, programmi,...
Software

Come ottimizzare il PC con Auslogics Disk Defrag

Creare nuovi file, cancellare quelli vecchi, spostarli, copiarli, installare e disinstallare programmi sono tutte attività che tendono a frammentare molto il disco fisso del nostro computer. Il risultato è che le prestazioni del nostro computer, col...
Windows

Come deframmentare il disco fisso con JKGDefrag GUI

Certamente vi è già capitato di dover attendere per alcuni interminabili secondi l'apertura di un programma installato sul vostro disco rigido del computer. Quella che prima era un'operazione pressoché istantanea si è trasformata nel corso del tempo...
Software

I migliori programmi per deframmentare il pc

Può capitare talvolta che il vostro computer diventi così lento da rendere difficile l'utilizzo di programmi molto semplici come Office. Questo potrebbe voler dire che il vostro pc ha bisogno di essere deframmentato. In parole molto semplici, questo...
Hardware

Consigli per la manutenzione dell'hard disk su Mac

Il Mac è senza dubbio una macchina molto performante sia per il lavoro, sia per lo svago ed il tempo libero. La grande maggioranza dei suoi utenti non ha infatti problemi a definirlo migliore dei PC con altri sistemi operativi. Anche su questo computer...
Windows

Programmi di deframmentazione

La deframmentazione del disco fisso è uno degli aspetti fondamentali per gestire la manutenzione del proprio computer. Con il passare del tempo i programmi che sono installati sopra tenderanno a suddividere le sequenze di dati in diverse parti, più...
Windows

Come Deframmentare il registro di sistema con Auslogics Registry Defrag

In questa guida, vogliamo dare una mano a tutti coloro i quali sono amanti della tecnologia ed in particolare modo, di ciò che riguarda il mondo dell'informatica, ad imparare come fare per poter deframmentare, nella maniera più corretta e pratica possibile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.