Come Diminuire Micromosso E Sfocature Con Photoshop

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In alcune circostanze, può capitare che si scattino fotografie che dal monitor possono risultare leggermente sfocate o con problemi di micromosso. Si tratta di una problematica che può succedere a tutti da un momento all'altro e che non risparmia gli utenti più esperti. La reazione più facile? Quella di selezionare la foto incriminata e di rimuoverla del tutto. Tuttavia, non sempre è necessario optare per una decisione così netta. Infatti, con l'ausilio di Photoshop, è possibile recuperare alcune foto attraverso l'eliminazione di questo fastidioso difetto. Ricordatevi comunque che il software, seppure tra i più efficienti e richiesti, non può effettuare miracoli. Vediamo brevemente come potete diminuire micromosso e sfocature con Photoshop.

26

Occorrente

  • Photoshop CS3 e superiori
36

Adesso iniziate a diminuire micromosso e sfocature con Photoshop. Aprite una foto nell'applicazione. Entrate nel menù "Filtri", che si trova nella parte superiore della barra dei menù. Optate quindi per la voce "Contrasta migliore". A questo punto, vi si aprirà una finestra di dialogo. Vi consentirà di impostare i vari parametri con i quali Photoshop elaborerà la vostra immagine. Ovviamente, con lo scopo di migliorarla. La scheda predefinita da visualizzare è quella di "base". Potete entrare nella scheda "avanzata" per giocare in maniera separata sulle luci e sulle ombre. Così potrete migliorare il risultato finale dell'applicazione del filtro.

46

Tenete spuntata la casella "Anteprima". Tutto ciò perché vi consentirà la visualizzazione dei cambiamenti progressivi che avrete apportato all'immagine. A questo punto, selezionate nel menù a tendina la tipologia di problema che Photoshop dovrà riuscire a risolvere o almeno a migliorare. Se il vostro problema riguarderà il micromosso, fate clic su "Effetto movimento". Adesso giocare con i cursori "Fattore" e "Raggio" con lo scopo di trovare un risultato soddisfacente. Continuate così a scoprire come diminuire micromosso e sfocature con Photoshop

Continua la lettura
56

Come già accennato in precedenza, Photoshop può aiutarvi ma non riuscire nei miracoli. Di conseguenza, esso non potrà neanche trasformare la foto iniziale in un'immagine perfetta. Tuttavia, potrà fare in modo che l'utente ne elimini qualcuna in meno attraverso i giusti accorgimenti, rendendola abbastanza gradevole. Dato che si tratta di un filtro, pur migliorando alcuni problemi dell'immagine, l'opzione "Contrasta migliore" provoca anche un po' di errore digitale. Per questo motivo, dopo l'applicazione di questo filtro è consigliabile operare un po' sul contrasto e sull'eliminazione della grana che si genera dopo il suo utilizzo. Siete così riusciti a diminuire micromosso e sfocature con Photoshop.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esagerare portando al massimo i valori, sarebbe controproducente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

5 passaggi per migliorare una foto con Photoshop

Migliorare una foto oggi giorno è da considerare quasi un gioco! Infatti, capita spesso di fare una foto e volerla migliorare. Quindi il metodo migliore è quello di utilizzare dei programmi che aiutano a sistemarle. Migliorando le tonalità e i colori...
Windows

Come Evidenziare Ciò Che è In Primo Piano

Frequentemente capita che, scattando una foto, vi venga voglia di donarle un aspetto più professionale e caratteristico. Questo è possibile grazie a due importanti e comuni software: Photoshop e Gimp. Se possedete uno di questi programmi, sarete in...
Elettronica

Acquisto e utilizzo del cavalletto: 10 cose da sapere

Da sempre la fotografia ha lo scopo principale di immortalare i momenti più importanti nella vita di ogni giorno. Con l'avvento delle nuove tecnologie è diventata sempre più una passione e una vera e propria arte e, come tutte le arti in generale necessita...
Software

Come usare Adobe Bridge CS6

In questa guida cercheremo di aiutarvi a capire come usare il programma Adobe Bridge CS6 che è un programma di editing e fotoritocco in parole più semplici, impareremo a gestire il programma in tutto partendo dall'installazione sino alla sua completa...
Windows

Come rimuovere le rughe con Gimp

"GIMP" (che viene chiamato anche "The GIMP") rappresenta un software professionale, completamente gratuito ed open source per il fotoritocco. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi successivi, vi...
Software

Photoshop: effetto cartoon

Photoshop è uno dei più potenti suite software creativi per l'editing e la manipolazione di fotografie. Una delle grandi caratteristiche di Photoshop è la possibilità di utilizzare filtri one-step, (che sono disponibili come parte del pacchetto software...
Software

Come aggiungere colore alle tue foto con Photoshop

Quante volte vi è capitato di riguardare le foto scattate durante una gita, una festa o un'occasione speciale ed accorgervi che i colori risultavano più spenti di quanto vi aspettavate? Il sensore della macchina fotografica, per quanto sensibile, non...
Software

Come realizzare un trucco con Photoshop

Col programma chiamato "Photoshop" potrete fare diverse operazioni, quali correggere un'immagine, rifarne il make-up o eliminarne i difetti. Questo programma, oltre a fare quasi "miracoli", è anche un metodo divertente per artisti e appassionati del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.