Come dividere un file audio utilizzando Audacity

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molti appassionati di musica e contemporaneamente di computer, si divertono a scaricare in podcast o in streaming numerosissime trasmissioni radio. Questi file risultano però essere molto grandi (occupando diversi mega-byte o giga-byte) e difficilmente “manovrabili”. Per ovviare a questo inconveniente, è possibile suddividere una traccia audio in tanti piccoli file più “leggeri” e meno ingombranti. In commercio esistono molti software adatti a questo scopo. In questa guida sarà spiegato come dividere un file audio utilizzando Audacity.

24

Innanzitutto bisogna procurarsi il programma di audio editing Audacity. Per farlo è sufficiente andare sul sito http://audacity. Sourceforge. Net e cliccare sul pulsante “Scaricate Audacity”. Una volta installato, aprire il software ed inserire il file audio da modificare. Per inserirlo, premere contemporaneamente i tasti "Ctrl" e "O". Cliccare poi su “Cerca” e selezionare il file che si desidera aprire. Per precauzione è sempre meglio effettuare un salvataggio del progetto andando nel menu “File”, selezionare “Salva” ed inserire il nome desiderato prima di confermare. A questo punto, premendo il pulsante “Play”, verrà avviata la lettura del file. Per definire i punti in cui la traccia audio sarà divisa, il programma utilizza le “etichette”. Per inserire un'etichetta nel punto desiderato, premere contemporaneamente i tasti "Ctrl" e "B". Mentre si esegue questo passaggio è possibile sia proseguire la riproduzione, sia mettere in pausa. Al progetto verrà quindi aggiunta una traccia di etichette. Per confermare, cliccare su di un punto vuoto della zona tracce.

34

Un consiglio per aiutare a ricordarsi meglio i differenti punti selezionati sulla traccia, è di dare un nome alle varie etichette, cliccando sulla barra verticale accanto al triangolo ed inserendo successivamente il nome. Fare attenzione ad inserire una apposita etichetta anche alla fine del segmento desiderato. Continuare ad inserire le etichette fin quando non sarà stata selezionata l'intera traccia audio. Ora bisogna isolare la sezione e dividere il file. Per inserire la selezione in un'altra traccia cliccare su “Dividi”, presente nel menu “Modifica”. Successivamente rinominare la traccia cliccando sul suo apposito pannello. Dividere ed isolare una ad una tutte le tracce che si vuole conservare. Terminato questo lavoro, eliminare tutte le etichette cliccando per ognuna di esse sul pulsante “X” che ne comporta la chiusura.

Continua la lettura
44

Per creare un file audio per ogni traccia, andare nel menu “File” e cliccare su “Esportazione Multipla”. Dovrà essere selezionato il formato di esportazione desiderato nell'apposita sezione “Format Export”. Nella zona “Nomi” dei file, selezionare la casella “Usa i nomi delle etichette o i nomi delle tracce”. In questo modo non si dovranno digitare nuovamente i nomi per i vari brani. Infine cliccare su “Esporta”, attendere qualche secondo finché non apparirà sullo schermo un messaggio che indicherà la corretta esportazione dei file. Ora i nuovi file sono stati creati e si potranno ascoltare!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come usare audacity

Ti sarà capitato di voler registrare una canzone tua o semplicemente modificare o remixare una traccia audio. Bene, Audacity è quello che fa al caso tuo. Audacity è un programma scaricabile gratuitamente dal web utile a registrare, modificare, tagliare...
Software

Come creare un file audio con Audacity

Grazie all’ausilio dei computer, possono ormai essere creati moltissimi tipi di file. Tra questi, grande importanza ricoprono i file audio, come ad esempio registrazioni musicali, audio-libri, conferenze, corsi, etc. Purtroppo però, i software base...
Windows

Come rallentare una canzone con Audacity

Spesso accade di dover rallentare un file audio per capire meglio il testo oppure per godersi appieno la musica o per creare altri effetti musicali. Grazie ad un programma open source è possibile farlo con estrema facilità e velocità. Il programma...
Windows

Come scaricare ed installare Audacity

I computer sono delle macchine ormai molto diffuse che vengono utilizzate sia in ambito lavorativo che per scopi privati. I pc possono svolgere molto velocemente e con estrema precisione, operazioni molto complesse e che sarebbe impossibile svolgere a...
Windows

Come registrare una traccia audio con Audacity

La stragrande maggioranza dei sistemi operativi presenta, già precedentemente installato, un lettore musicale ed un editor di tracce audio; tuttavia, quando le funzionalità basilari messe a disposizione da tali programmi non sembrano più soddisfare...
Windows

Come rallentare un file audio

L'operazione che più viene utilizzata nella trasformazione di una traccia audio è quella dello "slowdown", vale a dire il rallentamento della velocità di riproduzione della traccia audio. Può, ad esempio, tornare utile nel caso di canzoni riprodotte...
Windows

Come unire più tracce audio con Audacity

Grazie al più popolare programma open-source del Web, Audacity, è possibile unire più tracce in un'unico file audio Mp3 o Wave, al fine di semplificare la pubblicazione di un video o per utilizzare quei servizi Web che aiutano nel videoediting ma che...
Internet

Come aumentare audio e qualità dei nostri mp3 fino a 320 kb/s

I brani in formati MP3 ci permettono di ascoltare la nostra musica preferita ad una qualità di suono più elevata rispetto alle vecchie tracce WMA. Gli MP3, inoltre, essendo dei file compressi, occupano anche meno spazio sui nostri dispositivi. Tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.