Come duplicare un sistema operativo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Clonare un sistema operativo con il sistema a tolleranza d'errore chiamato "RAID Livello 5", vi consentirà di aggiornare il disco rigido ed ottenere così una maggiore capacità e velocità dello stesso, evitando di dover reinstallare il computer dal principio ed avendo una copia diretta di tutti i settori aggiornati. Nella seguente semplice e rapida guida, vi spiegherò molto brevemente, ma comunque dettagliatamente, come duplicare correttamente un sistema operativo.

26

Occorrente

  • Computer
  • Driver disco rigido "RAID Livello 5"
  • Adattatore esterno USB
  • Software di clonazione dell'hard disk
36

Anzitutto, per duplicare il sistema operativo, scaricate ed installate una delle applicazioni di clonazione dell'hard disk elencate in "Referenze", dopodiché eseguite l'applicazione prescelta ed utilizzatela per realizzare un compact disk d'avvio per l'operazione. In questo caso, le istruzioni potrebbero variare leggermente, secondo i pacchetti differenti di software. Adesso, create una copia di sicurezza con tutti i dati del "RAID Livello 5" (prima di clonare le unità) e poi chiudete il sistema: riconnettete le unità d'accordo alla tipologia dell'installazione e riavviate il computer, inserendo il CD di clonazione d'avvio nell'unità ottica.

46

Successivamente, per clonare "RAID Livello 5" da un altro "RAID Livello 5", le operazioni da compiere sono le seguenti: montare le unità del disco rigido in una qualsiasi delle baie disponibili, installare una scheda driver dei dischi "RAID Livello 5" nel computer e connettere gli hard disk, collegare un adattatore esterno USB a ciascuna unità, accedere al sistema operativo con il CD di clonazione dell'hard disk inserito, continuare la duplicazione come viene indicato dalle istruzioni del software che state impiegando ed infine spegnere il computer e sconnettere i dischi rigidi vecchi ed il driver (ritirandoli).

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, per clonare "RAID Livello 5" ad un hard disk, le azioni da svolgere sono le seguenti: connettere un adattatore esterno USB ad una porta USB disponibile e seguire le istruzioni per installare i driver occorrenti, collegare, all'adattatore stesso, il disco rigido di destino e poi connettere il cavo di alimentazione a quest'ultimo, eliminare le indicazioni che compaiono sullo schermo, riavviare il computer, con il CD di clonazione inserito nell'unità ottica, spegnere il computer al termine dell'operazione, installare la nuova unità nel driver di "RAID Livello 5" e configurare la nuova unità duplicata (come l'hard disk principale), aggiungendo le altre ed infine lasciare che il sistema sincronizzi i dati quando riavviate il computer.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come clonare elementi in una foto con photofiltre

Con PhotoFiltre è possibile duplicare dei pixel da una parte all'altra di un'immagine. Quest'operazione si chiama "Clonazione" ed è utilissima quando in una foto dobbiamo camuffare o nascondere degli elementi di disturbo o inopportuni. Giunto alla versione...
Mac

Come partizionare un Hard Disk esterno con un Mac

Quando si acquista un nuovo disco rigido esterno, la prima cosa che si fa è collegarlo al PC e iniziare a copiare i file nella nuova unità. Per questo motivo, dopo un po' di tempo potrebbe essere necessario eseguire una partizione del disco. Quando...
Software

Eliminare i brufoli con Photoshop

Ormai il fotoritocco è alla portata di tutti: cimentarsi con le proprie foto è una moda e il programma più utilizzato è sicuramente photoshop. Basta cimentarsi un po' e le operazioni vedrete che non sono particolarmente complesse. Tra le tante cose...
Windows

Come clonare un'immagine con Paint.net

Uno dei più diffusi programmi di fotoritocco completamente gratuiti è senza dubbio oggi Paint.net; scaricabile online, leggerissimo nel girare sul nostro computer, questo favoloso programma permette di utilizzare moltissime funzioni che lo rendono un...
Mac

Come masterizzare i vostri film su DVD con il vostro Mac

Come masterizzare i vostri film su dvd con il vostro mac può essere davvero una cosa molto semplice che vi ruberà un tempo minimo, usando gli appositi programmi mac. Avendo la necessità di copiare un DVD, hai letto la mia guida su come duplicare un...
Windows

Formattare un PC dal Bios

Ogni due anni circa (anche una volta l'anno se utilizzate il pc molto di frequente, riempiendolo continuamente di dati) occorre una formattazione completa del disco fisso, per eliminare così il frequente problema dell'eccessivo rallentamento del sistema....
Windows

Come Formattare Ed Eliminare Partizioni E Dischi Con Windows Xp-vista

Se sei un appassionato di Computer e ti piace modificare i componenti del browser, attraverso questa guida vedremo come usare le utility incluse in Windows Xp o Vista per formattare o eliminare dischi fissi o partizioni, ed inoltre come poter installare...
Windows

Come eliminare difetti delle immagini con Timbro clone in Photoshop

Adobe Photoshop è un software proprietario dell'Adobe System Incorporated specializzato e leader nel settore dell'elaborazione fotografica (fotoritocco) o, più in generale, della realizzazione di immagini digitali. All'interno di Photoshop, è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.