Come effettuare la scansione di foto, negativi e diapositive

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sono ancora tante le persone che utilizzano le vecchie macchine fotografiche analogiche e conservano fotografie, negativi e diapositive. Per conservarle e preservarle dall'invecchiamento e dal deterioramento, oppure se si vuole ristamparle o condividerle via internet con familiari e amici, il modo più efficace è di effettuare la digitalizzazione attraverso la scansione.

27

Occorrente

  • Scanner piani, fili scanner.
37

Innanzitutto bisogna scegliere quale scanner utilizzare. Ve ne sono di tre tipi: scanner piani, film scanner e scanner a tamburo. I primi sono indicati per acquisire le foto stampate su carta fotografica e sono dotati di adattatori per negativi e diapositive. Gli scanner a tamburo vengono perlopiù usati nei laboratori professionali, ma purtroppo il loro costo risulta davvero inaccessibile. Gli scanner più convenienti sono quelli con la più elevata risoluzione ottica, in grado di leggere e analizzare le varie caratteristiche.

47

Al fine di digitalizzare le vecchie fotografie, bisogna poggiarle sul vetro dello scanner piano attraverso il software di scansione, scegliere la profondità in bit massima supportata, di modo da godere di tutte le sfumature di colore. Quindi decidere quale risoluzione di scansione usare, solitamente in base all'uso che successivamente se ne vuole fare. Se si ha necessità di ristampare la foto nella dimensione originale bisogna impostare la risoluzione a 300 DPI, che è la risoluzione della stampa tipografica di laboratorio e della maggior parte della stampanti fotografiche.

Continua la lettura
57

Se invece si desidera ristamparle ingrandendole, per esempio a 20 cm x 30 cm, si devono impostare 600 DPIe. Tale procedimento vale per qualunque misura eccetto per le percentuali d'ingrandimento come del 200%, perché il software ingrandirà la fotografia ricostruendo dettagli che non sono riscontrabili nel modello base, con conseguente perdita di qualità. Se altrimenti si vuole soltanto visualizzare l'immagine sullo schermo del computer basteranno 96 DPI.

67

Invece se si vuole digitalizzare negativi e diapositive è necessario inserirli nell'apposito supporto e scegliere nuovamente la profondità colore più elevata. Per la risoluzione di scansione optare sempre per quella con l'ottica massima supportata dallo scanner, in quanto dei buoni negativi e diapositive hanno una risoluzione di immagine pari a 15 Megapixel, relativa alle attuali macchine fotografiche digitali. Anche se questo comporta l'utilizzo di file di grosse dimensioni, la fotografia risultante sarà dotata di tutti i più piccoli dettagli. Successivamente anche questa può essere ridimensionata a seconda delle proprie preferenze.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se relativamente a una fotografia si possiedono sia la stampa che il negativo, o alternativamente la diapositiva, digitalizzare gli ultimi due, in quanto contengono più particolari, mentre la foto stampata da laboratorio ha subito già un processo con conseguente perdita di dettagli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come scegliere uno scanner

Lo scanner è una periferica in grado di ricostruire una copia fotografica sotto forma di immagine digitale. Si tratta di uno strumento capace di trasferire facilmente foto, disegni e testi direttamente nel computer. L'immagine potrá poi essere modificata...
Hardware

Come scannerizzare disegni in alta qualità

Avete completato il vostro lavoro ed avete realizzato magnifici disegni ma, non sapete come scannerizzare il tutto in alta qualità? La soluzione è semplice, basta seguire questa guida passo dopo passo, ed il gioco è fatto! In questa guida spiegheremo...
Windows

Come Digitalizzare I Biglietti Da Visita

Quante volte vi hanno consegnato un biglietto da visita ed, invece, di trattarlo come una reliquia (come fanno parecchie persone), l'avete perso nella vostra borsa oppure, peggio ancora, l'avete buttato via insieme agli scontrini del supermercato, del...
Windows

Come usare lo scanner con Hp director

Se usi il programma di Hp Director collegato al tuo scanner, è davvero facile lavorare con lo scanner, sia per "catturare" le immagini sia per i documenti di testo. Pochi passi e in breve tempo riuscirai a fare tutto senza nessun problema consentendoti...
Hardware

Come eseguire la scansione di un documento di testo con OpenOffice Writer

Abbiamo un testo stampato e lo vorremmo in formato digitale, per poterlo conservare più facilmente. L'idea però di metterci a copiarlo tutto e riscriverlo dall'inizio però non appare molto allettante, soprattutto se si tratta di molte pagine. Esiste...
Windows

Come fare una scansione con Windows 8

Solitamente fare una scansione con scanner o stampante multifunzione non è difficoltoso. Mediante i diversi software puoi salvare ed inviare per email i documenti. Tuttavia, con un nuovo sistema operativo sul computer potresti riscontrare maggiori difficoltà....
Windows

Come Acquisire Un'Immagine Tramite Uno Scanner Con Windows 7

Se sul tuo computer hai installato il sistema operativo Windows 7, puoi acquisire un'immagine tramite uno scanner senza la necessità di utilizzare un programma di grafica. Sarà sufficiente che tu abbia installato uno scanner o una stampante multifunzione...
Mac

Come scansionare documenti su Mac

La scansione dei documenti, grazie alle nuove tecnologie che sostituiscono sempre più la forma cartacea dei dati, è uno strumento sempre più richiesto ed utilizzato. Grazie all'operazione della scansione è possibile ridurre moltissimo gli spazi occupati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.