Come effettuare un reso con Paypal

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Negli ultimi anni internet ha trovato sempre più spazio nella vita delle persone, introducendo possibilità di ogni genere. Tra queste la più nota è, sicuramente, quella degli acquisti online. Purtroppo capita, per un motivo o per l'altro, di effettuare un acquisto sbagliato o non soddisfacente. Per questo, ci toccherà effettuare un reso. Esistono diversi servizi che permettono di pagare su internet. Ma in questa vedremo come effettuare un reso utilizzando Paypal.

27

Occorrente

  • Conto Paypal
37

Iniziamo parlando brevemente di Paypal, una delle più grandi aziende e, forse la più famosa, a livello globale per i pagamenti online. Attraverso i suoi servizi permette, a privati ed aziende, di inviare e ricevere denaro in qualsiasi valuta esistente. Tra le società esistenti, è sicuramente una tra le più sicure ed efficienti. Utilizza dei metodi di sicurezza a protezione dei dati degli utenti (ad esempio quelli delle carte di credito) all'avanguardia. Utilizzando i suoi servizi si avrà la certezza che le nostre informazioni finanziare non verranno mai trasmesse al venditore. Verranno scongiurati i rischi delle frodi. Purtroppo non è un servizio del tutto gratuito. I venditori dovranno corrispondere una percentuale per ogni pagamento ricevuto. Gli acquirenti, invece, possono inviare i pagamenti senza dover corrispondere nessun tipo di commissione aggiuntiva.

47

Effettuare un reso con Paypal è abbastanza semplice. Contattiamo il venditore prima di procedere a qualsiasi operazione di reso. Se l'oggetto ricevuto è differente da quello acquistato, dovrete comunicare al commerciante il problema. Magari chiederne la sostituzione. Se non vi darà ascolto potete procedere all'apertura di una contestazione o di un reclamo tramite Paypal. Con la contestazione, Paypal non interviene direttamente, perché serve solo come avviso al venditore. Il reclamo, invece, prevede l'intervento diretto da parte di Paypal, che stabilirà, dopo aver verificato le cause del reclamo, l'esito della disputa. L'apertura di una contestazione va fatta dal vostro account Paypal utilizzando il menu "Centro risoluzioni".

Continua la lettura
57

Se non ci sono contestazioni o reclami, ed il venditore accetta il reso tranquillamente, allora si può effettuare rapidamente. Paypal vi rimborserà anche le spese di spedizione. Ricordatevi, però, di conservare tutte le ricevute della spedizione del pacco. Per la richiesta di rimborso di queste spese, scaricate il modulo di reso, compilatelo ed inviatelo tramite email a Paypal. Allegate anche le ricevute per la spedizione. Entro 10 giorni l'azienda effettuerà un accredito direttamente sul vostro conto Paypal. Per qualsiasi problema, apriamo sempre una contestazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se un oggetto arriva con parti mancanti aprite una contestazione
  • Aprite una contestazione anche nel caso in cui l'oggetto non arriva
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come inviare pagamenti tramite Paypal

Da quando il commercio elettronico si è diffuso su tutto il pianeta, l'uso della moneta elettronica è cresciuto a dismisura. Paypal è il sistema di pagamento online più famoso al mondo. Grazie ad esso è possibile acquistare beni e servizi in qualsiasi...
Internet

Come vendere su eBay senza PayPal

eBay è senza dubbio uno dei maggiori siti di e-commerce del mondo. Su eBay è possibile acquistare oggetti di tutti i tipi. Oltre a fare ciò, la famosa piattaforma dà la possibilità anche di vendere oggetti. Per farlo basta fare richiesta al sito...
Internet

Pagamento con Paypal: cos'è e come funziona

Internet ci ha regalato molte emozioni e moltissime occasioni da poter sfruttare, come per esempio gli acquisti online, ormai diventati il mezzo più efficiente e veloce per poter acquistare e vendere oggetti in tutto il mondo. Tuttavia effettuare acquisti...
Internet

Come disattivare i pagamenti automatici in Paypal

Paypal è il sicuro sistema di pagamento online, che collegato al proprio conto bancario o carta di credito, permette di gestire i propri acquisti su internet in completa sicurezza con la garanzia del servizio offerto dal sito stesso. Pagare, trasferire...
Internet

Come registrare una carta prepagata sul conto Paypal

Il servizio Paypal offre una comodità davvero non da poco: permette, infatti, di poter acquistare e vendere su internet senza dover inserire ogni volta il vostro nome, cognome, dati personali, numero di carta e codice segreto. Per farlo, però, occorre...
Internet

Come ricevere ed inviare pagamenti con Paypal

Da anni ormai, PayPal si è diventato il sistema di pagamento preferito per chiunque faccia acquisti o vendite su Internet. In particolare, se si desidera utilizzare PayPal per ricevere denaro, è possibile sfruttare una gamma di opzioni disponibili....
Sicurezza

Come aggiungere un indirizzo al conto paypal

A tutti gli utenti e utilizzatori di un account PayPal online, può presentarsi la necessità di inserire un indirizzo di posta elettronica di riferimento alternativo a quello principale. Il limite massimo consentito di indirizzi email associati all'account...
Internet

Come creare il bottone Paypal donazioni sul tuo sito

Paypal è tra gli strumenti di pagamento online più sicuri e utilizzati al mondo. Tramite di esso, infatti, è possibile ricevere o inviare pagamenti verso un altro conto paypal o verso una carta di credito. Se possedete un blog o un sito web con moltissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.