Come eseguire la scansione delle diapositive

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per molti anni, in tutto il mondo, sono state utilizzate le diapositive per creare scatti meravigliosi, personali e unici grazie alla loro resa dei colori e praticità. Ma con l'avanzare dei decenni, i modi d'uso, il sapere e soprattutto la tecnologia hanno progredito con le scoperte. L'avvento più importante è stato quello digitale, grazie al quale è diventato possibile digitalizzare tutti i ricordi, senza il pericolo di perdere tutto, data la minima durata delle diapositive che con lo scorrere del tempo erano propense a deteriorarsi. Infatti, al giorno d'oggi, con la tecnologia moderna vige la comodità, grazie all'abolizione di teloni e proiettori molto rumorosi. In questa guida è possibile trovare le istruzione su come eseguire la scansione delle diapositive in modo semplice e veloce.

26

Scanner

Moltissimi sono i negozi che mettono a disposizione dei clienti il servizio di digitalizzazione delle diapositive, ma purtroppo non è accessibile a tutti, in quanto risulta un procedimento molto costoso, specialmente se si possiedono diapositive che superano i numeri a tre zeri. Per questo, l'unica soluzione per salvare i propri ricordi senza l'aiuto o la risoluzione di un professionista, è sicuramente il fai da te. Molto importante è procurarsi uno scanner idoneo, scegliendolo in base alle proprie possibilità economiche, tenendo conto che ogni scanner ha difetti e pregi. Nei negozi di fotografia è molto raro se non impossibile noleggiare questo tipo di strumento.

36

Prezzi

Per quanto riguardano i prezzi dello scanner per diapositive, i prezzi sono molto flessibili ed adattabili a qualunque esigenza. Gli scanner più economici costano intorno ai 60 euro, mentre quelli che sono in grado di produrre immagini di alta qualità professionale il prezzo è maggiore. Ci sono molte conseguenze negative se si acquista uno scanner per diapositive molto economico, perché l'impegno maggiore riguarderà i tempo da dedicare all'operazione, in quanto hanno lo svantaggio di poter scansionare poche diapositive per volta e solitamente non sono veloci. Per questo se non si hanno particolari esigenze, è possibile acquistare uno scanner con prezzo compreso tra i 140 e i 150 euro per non avere problemi durante la scansione delle diapositive.

Continua la lettura
46

Salvataggio

Dopo l'acquisto dello scanner per diapositive è possibile procedere al recupero e al "salvataggio" delle nostre foto. È necessario essere in possesso di un computer, in modo da potervi collegare lo scanner negli appositi alloggiamenti. In genere possono essere ospitate circa 4 o 6 diapositive. Avviare la scansione e dopo un paio di minuti le foto appariranno sul desktop del computer e potranno essere archiviate. La diapositiva liberata si può rivendere perché le foto sono al sicuro sul computer.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come scegliere uno scanner

Lo scanner è una periferica in grado di ricostruire una copia fotografica sotto forma di immagine digitale. Si tratta di uno strumento capace di trasferire facilmente foto, disegni e testi direttamente nel computer. L'immagine potrá poi essere modificata...
Elettronica

Come Proiettare Le Diapositive

Da qualche anno a questa parte, esistono dei metodi molto tecnologici ed all'avanguardia che permettono di proiettare le proprie immagini con videoproiettori, appositamente studiati per essere collegati al computer di casa. Tuttavia, nulla toglie il fascino...
Windows

Come aggiungere e modificare gli intervalli di tempo alle diapositive con Powerpoint

Per potersi assicurare che la presentazione non sia eccessivamente lunga oppure troppo veloce, potrete utilizzare le funzionalità del software "Powerpoint 2007" (appartenente al pacchetto Office 2007) relative agli intervalli di tempo: specificatamente,...
Windows

Come estrarre dalla presentazione Powerpoint solo un numero desiderato di diapositive

Le presentazioni video risultano molto utilizzate per spiegare e mostrare qualcosa di preparato. Questo perché le immagini riescono a tenere più vivo l'interesse delle persone che ascoltano, specie quando mostrano dei colori vivaci molto attraenti....
Windows

Come inserire i numeri delle diapositive con Powerpoint 2007

Creare presentazioni interessanti e soprattutto accattivante per grafica e illustrazioni utilizzate è davvero molto importante. Eseguire infatti una presentazione molto ricca e curata è il primo passo verso un successo assicurato sul lavoro o nello...
Windows

Come creare un video con Power Point

Quante volte abbiamo desiderato creare un video con le nostre immagini, in occasione di una ricorrenza, per un compleanno, una festa, o semplicemente un video ricordo. Con Power Point, programma facilmente reperibile in rete tutto questo è ora possibile....
Software

Come creare una Slideshow con Photoshop

Ci sono tantissimi modi per creare una presentazione. Tuttavia utilizzando Adobe Photoshop diventa davvero facile, divertente ed i risultati sono molto gratificanti. Le ragioni per cui conviene seguire questa strada sono diverse. La Slideshow, così come...
Software

Come scomporre una gif animata

Questa guida vi spiegherà come scomporre una gif animata. Le versioni di photoshop Cs4 5 e 6 sono molto simili. Tutto quello che verrà spiegato qui di seguito è stato creato in PS CS5. Iniziamo con l'impostare un nuovo foglio, impostiamo la larghezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.