Come fare il backup dei font

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un tipo di carattere è una rappresentazione grafica di un testo che presenta differenti caratteristiche, per dimensioni, peso o stile. Il peso indica il rapporto tra l'area "inchiostrata" e quella in bianco e nero dei caratteri. Gli utenti che utilizzano Microsoft Windows possono trovare tutti i font preinstallati sul proprio computer, navigando alla cartella C:\Windows\Fonts, oppure in C:\Winnt\directory\Fonts. Il percorso, ovviamente, dipenderà dalla versione di Windows che si userà (XP, 2000, NT, 7, 8, ecc...). In questa guida spiegheremo come fare il backup dei Font.

24

Il backup

Spieghiamo subito che effettuare il backup dei font di Windows è qualcosa di molto importante. L'acquisto di Font personalizzati porta, sicuramente, ad una spesa non indifferente, pertanto è preferibile usare quelli già installati. Se si decidesse di scaricare nuovi caratteri, questi di norma, vengono memorizzati in un'unica cartella, e possono venire persi più facilmente. Nel caso si rendesse necessario ripristinare o ricostruire i danni subiti dal computer e si dovessero perdere i Font personalizzati, Windows dovrà sostituire tali caratteri con alcuni predefiniti. Per effettuare un backup dei Font, si può procedere in due modalità.

34

L'intera cartella Fonts

Se si vuole copiare l'intera cartella Fonts, questo può essere fatto in C:\Windows\Fonts, eseguendo il backup della cartella come una qualsiasi directory. È, anche, possibile aggiungere dei nuovi Font per il proprio sistema, selezionando l'opzione "installazione nuovo Font" (o installa nuovo tipo di carattere). Ci si può accedere dal pannello di controllo, aprendo la voce caratteri o Font, ed andando sul menu file. A questo punto, è necessario puntare verso la posizione del Font che si desidera installare.

Continua la lettura
44

Risorse del computer

Sicuramente si può copiare l'intera directory che contiene i caratteri che ci servono. La cartella Fonts occupa, circa, 60 MB di spazio. La maggior parte di questi file sono tipi di carattere forniti con Windows, quindi se si dispone di spazio limitato si consiglia di eseguire il backup solo di quelli personalizzati. Tutti i caratteri devono essere conservati in C:\Windows\Fonts. È possibile accedere alla cartella dei Fonts, inoltre, tramite Esplora risorse, Risorse del computer o dal menu Start, andando su Esegui. Da qui, è possibile copiare i Font di cui si desidera eseguire il backup. È possibile selezionare il tipo di carattere con il tasto destro del mouse e trascinarlo dove si desidera eseguire il backup. Ora, quando si rilascia il pulsante del mouse, sarà chiesto all'utente se vuole spostare o copiare il Font. Se si dovesse spostare il carattere, non sarà a disposizione del sistema. Assicurarsi di utilizzare il tasto destro del mouse in contrapposizione a quello sinistro, altrimenti si sposterà automaticamente il tipo di carattere e si avrà lo stesso problema appena citato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come inserire nuovi tipi di font nella libreria del Mac

È ormai da diversi anni che, nel mondo dei computer, il famoso Microsoft Windows è stato affiancato da un altro sistema operativo denominato Mac, realizzato dall'azienda Apple il quale presenta numerose differenze rispetto al proprio rivale, se così...
Windows

Come trovare e scaricare un Font

Molte persone che amano la tecnologia cercano di fare dei video del tutto originali, per metterli poi sui social network. Però alcune volte notiamo che sui video ad esempio di Youtube, Instagram o su qualche altro sito ci sono dei Font diversi, ovvero...
Internet

Come creare un font con la propria scrittura

Ti sei stancato dei soliti font di default che sono presenti sul tuo pc fin da quando lo hai acquistato? Vorresti creare un font direttamente con la tua scrittura a mano e non sai come fare? Non preoccuparti, puoi tranquillamente farlo creando un font...
Programmazione

Come usare gli icon fonts con i CSS

Web designer e sviluppatori utilizzano i file css per determinare lo stile delle pagine web e delle loro creazioni. Con l'avvento del css3 e con font sempre più moderni, è possibile effettuare maggiori personalizzazioni anche innovative, utilizzando...
Windows

Come realizzare un logo con gimp

Eccovi un breve e facile articolo su come realizzare un logo con GIMP, mediante il quale vedremo insieme come adoperare nel modo migliore le funzioni di questo programma per produrre dei loghi da impiegare su Blog, Siti Web e Social Network. Prima di...
Programmazione

Come creare un set di icon fonts

Un terzo portale è Fontastic.me, che richiede però la registrazione per poter procedere. Oltre a scegliere fonts, è possibile anche modificare colore e scala ed esportare il tutto sui propri siti. Si tratta di un sit particolarmente sofisticato e specializzato,...
Windows

Come inserire nuovi fonts nella libreria di windows

Chiunque ha talvolta pensato di realizzare una scritta, una frase, un testo del tutto originale e stravagante, utilizzando uno stile di carattere che non era presente tra le possibili scelte messe a disposizione da Windows. Nella seguente guida vedremo...
Windows

Come Aggiungere Font Da Usare Con Gimp

GIMP è un programma gratuito per la grafica professionale che viene per la maggior parte utilizzato per quanto riguarda una vasta varietà di lavori di tipo grafico. Tuttavia, accade spesso che i font di base offerti da Windows non bastino a coprire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.