Come Gestire Meglio La Memoria Virtuale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il sistema operativo utilizza e ricorre alla memoria virtuale. In pratica, si serve di parte della memoria che abbiamo immagazzinata nel nostro hard disk. Il Sistema Operativo esegue il compito di gestire queste operazioni in automatico. In questa guida invece andiamo a modificare lo spazio di memoria virtuale, Cosi facendo aumenteremo le prestazioni anche se di poco del nostro personal computer, andiamo a vedere come fare.

24

In un'installazione predefinita, Windows crea il file di paging nella cartella principale, sulla stessa unità che contiene i file di sistema di Windows. La dimensione del file di paging è determinata dalla quantità di RAM presente nel sistema. Per l'impostazione predefinita, la dimensione minima su un sistema a 32 bit (x86) è 1,5 volte la quantità di RAM fisica; se la RAM fisica è inferiore a 1 GB ed è pari alla quantità di RAM fisica più 300 MB. La dimensione massima predefinita è tre volte la quantità di RAM, indipendentemente dalla quantità di RAM fisica installata. Su un PC con un processore che supporti Physical Address Extension (PAE), che è in grado di eseguire Windows 7 la dimensione massima del file di paging è di 16 TB. È possibile visualizzare il file di paging in Windows Explorer win¬dow se si configura Windows per visualizzare i file nascosti e di sistema; cerchiamo Pagefile. Sys nella directory principale del disco di sistema. Clicchiamo su start, che si trova in basso a sinistra del desktop, qui troveremo le risorse del computer e con il tasto sinistro clicchiamoci sopra. Si aprirà un menu a tendina dove troveremo scritto "proprietà", clicchiamoci su.

34

Si aprirà un altra finestra (opzione prestazioni) dove troveremo scritto: effetto visivo, avanzate, protezione prestazione del programma. In questo caso dobbiamo cliccare su avanzate e ci troveremo difronte a tre opzioni (pianificazione processore, utilizzo memoria, memoria virtuale). Andiamo in memoria virtuale. Dove troveremo scritto dimensioni personalizzate. Modifichiamo i parametri standard del menu memoria virtuale.

Continua la lettura
44

Andiamo su dimensione minima e dimensione massima {su alcune versioni del sistema operativo è dimensione iniziale e dimensione Massima). Digitiamo un valore in Mega Byte, corrispondente a quanta memoria assegnare sul nostro hard disk, pari a due volte e mezzo il quantitativo di RAM che possediamo. Se abbiamo 1 Gb di RAM, mettiamo entrambi i valori su 400. (Per vedere quanta ram abbiamo a disposizione basta andare in risorse del computer, in alto a sinistra troveremo la voce visualizza informazioni di sistema, cliccandoci su, si aprirà un menu dove troverete scritto tutte le caratteristiche del vostro personal computer). Basta confermare le modifiche cliccando semplicemente su ok che troveremo in basso, (clicchiamo ok su tutte e tre le finestre precedentemente aperte).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come migliorare le prestazioni di un SSD

Un hard disk a stato solido, più comunemente conosciuto come SSD, presenta una serie di caratteristiche davvero interessanti sotto il profilo delle prestazioni. Infatti la velocità di scrittura e lettura dei dati è notevolmente maggiore rispetto ai...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Virtual PC

Molto spesso capita di voler utilizzare un computer con altri sistemi operativi, in modo da sfruttare le diverse caratteristiche di ogni programma. Per fare ciò è tuttavia necessario installare e configurare Microsoft Virtual PC ovvero un programma...
Windows

Come installare Windows 8 su macchina virtuale

Ecco una bella ed interessante guida, attraverso il cui aiuto poter essere finalmente in grado di imparare per bene ed in maniera del tutto efficace, come installare Windows 8 su una macchina virtuale. Cercheremo di eseguire il tutto con dei semplici...
Windows

Come installare Ubuntu su Windows 8

Le varie distribuzioni di Linux ed in particolare Ubuntu, stanno diventando sempre più popolari, ma purtroppo in molti ambiti non possono ancora sostituire Windows, se non altro perché parecchi software non dispongono di una versione compatibile con...
Windows

come creare un computer virtuale con Disk2vhd

Un computer virtuale è in grado di emulare in tutto e per tutto una vera macchina fisica grazie alla possibilità di assegnare risorse hardware dedicate, così che alcune applicazioni, sistemi operativi o programmi possano essere eseguiti su di esse,...
Linux

Come velocizzare Linux Mint

Linux Mint, basato su Ubuntu, è una delle distribuzioni Linux più apprezzate. I motivi stanno nella stabilità del sistema operativo, nella facilità d'installazione e nell'utilizzo semplice e rapido da imparare. Come sempre quando si parla di distro...
Windows

Come ottimizzare la memoria del computer

Molto spesso capita che il proprio computer, quando si aprono molte applicazioni, non riesce più ad essere stabile e veloce. A tal proposito, si possono sempre chiudere le applicazioni che non vi servono, mail PC continuerà ad andare lentamente. Questo...
Mac

Come installare Mac OS X su VMware Workstation

A tante persone piacerebbe avere un PC Apple macintosh, però non tutti lo potranno comprare. C'è un modo semplice per risolvere tale enigma: seguire questo tutorial comprensibile. Questo percorso permetterà di eseguire la copia di Mac OS X in un PC...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.