Come ingrandire le immagini senza perdere la qualità con S-Spline

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Visualizzare un'immagine su schermo, non è sicuramente la stessa cosa che vederla stampata su carta. Purtroppo, non è sempre possibile riportare su foglio le proprie foto preferite, perché la loro risoluzione è tale da non rendere dignitosamente accettabile il risultato. Risulta, quindi, indispensabile adoperare S-Spline per risolvere i propri problemi di "dimensione". S-Spline, infatti, è un programma che permette con estrema facilità di ingrandire immagini digitali in modo decisamente migliore rispetto a qualunque altra tecnologia disponibile. La seguente guida, spiegherà molto dettagliatamente come ingrandire le immagini senza perdere la qualità con, appunto, il software citato sopra. Iniziamo!

26

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
  • Programma S-Spline
36

Innanzitutto, il primo passo da compiere, è quello andare sul link posto in fondo alla guida e premere su "Download", per poi scaricare ed installare il programma seguendo le procedure guidate. Fatto ciò, avviare S-Spline e dal menu File, scegliere il comando Apri per recuperare l'immagine da ridimensionare. È necessario vedere le dimensioni originali del file e la risoluzione di stampa tramite l'apposito menu disposto sul lato sinistro e scegliere l'unità di misura preferita (mm, cm, punti o pollici). In "Nuova Dimensione" inserire, quindi, tutti i dati desiderati per il ridimensionamento.

46

Successivamente, si può scegliere se impostare un aumento percentuale o se digitare i valori numerici in pixel di altezza e larghezza. Abilitando la casella "Mantieni Proporzioni", i due valori verranno modificati contemporaneamente. In alternativa, occorre effettuare le modifiche intervenendo direttamente sulle dimensioni della stampa e/o sulla risoluzione. Per ottenere buoni risultati, sarà opportuno settare almeno un valore di 300 punti per pollice e, in base a questo, scegliere la dimensione finale del file: A6 (105 x 148 mm), A5 (148 x 210 mm), A4 (210 x 297 mm), A3 (297 x 420 mm), e così via.

Continua la lettura
56

Abilitando la casella Anteprima, sarà fattibile ottenere la "preview" dell'immagine ad ogni variazione. Se si è sicuri dei dati appena inseriti, è consigliabile disabilitarla ed utilizzare il pulsante "Anteprima", per ottimizzare completamente la velocità delle operazioni. A questo punto, tornare al menu "File" e scegliere l'opzione "Salva con nome" per esportare il file ridimensionato. Avviare il programma di foto-ritocco preferito (come ad esempio Photoshop) ed aprire il file per preparare la fase di stampa. Prima di stampare, sarà opportuno fare una verifica della curva Gamma, apportando eventuali correzioni alle tonalità di colore, per assicurare risultati soddisfacenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Utilizzare Editpl Con Autocad 2010

Ai giorni nostri i computer sono in grado di fare qualsiasi cosa, la loro evoluzione è stata molto rapida tanto che alcune cose non vengono più fatte manualmente come un tempo ma vengono fatte direttamente al computer attraverso dei software. Un'attività...
Windows

Come utilizzare il comando Trancia 3D con il programma Autocad 2010

Il comando trancia 3D (da non confondere con trancia 2D) presente nel software chiamato Autocad (versione del 2010) consente di creare la sezione di un solido; si tratta di un'operazione abbastanza semplice da compiere, difatti sarà sufficiente seguire...
Windows

Come creare ed utilizzare una "Region" di Autocad

Autocad viene utilizzato prevalentemente per la produzione di disegni bi/tridimensionali in ambito ingegneristico, architettonico o meccanico. In questa guida potrai trovare tutte le informazioni necessarie per capire come creare ed utilizzare una "region"...
Windows

Come creare motivi e texture con Corel

Proviamo insieme a comprendere e capire come si utilizza questa applicazione grafica, (Corel Draw) serve per creare illustrazioni, dandoci tutti gli strumenti che ci servono, viene usato maggiormente nei progetti grafici e impaginazione pubblicitaria....
Windows

Come utilizzare il comando raccordo di AutoCad

Il comando raccordo di AutoCad permette di collegare due oggetti attraverso un arco tangente agli oggetti associando un raggio specificato. In parole più semplici, questo comando è utile per formare archi interni o esterni a una figura grazie all'unione...
Software

Come creare un'auto in 3D con AutoCAD

Autocad è un programma di costruzioni 3D molto utilizzato in alcune scuole superiori e nelle università, ma è appetibile anche per chi non ne è esperto; l'argomento del disegno delle auto non viene approfondito spesso, ma poiché è attuabile tramite...
Windows

Come ingrandire le foto e le immagini senza perdere la qulità originale

Quante volte vi è capitato di dover ingrandire un'immagine, per poterla poi stampare oppure per adattarla ad un formato specifico, web o cartaceo e non ci riuscite. L'immagine spesso si sgrana, perché non si rispettano i pixel al suo interno, oppure...
Windows

Come ingrandire la dimensione del cursore del mouse

Il cursore del mouse, noto anche come freccia oppure puntatore, rappresenta un elemento fondamentale nella grafica di un computer. Questo, infatti, consente di verificare in quale punto dello schermo ci si trova, e dove si va a cliccare. Molto spesso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.