Come inserire l'effetto retino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'effetto retino è un tipo di effetto che, avendo a disposizione un programma di grafica, è davvero molto semplice da realizzare. Di solito viene impiegato per i disegni, infatti è stato introdotto con in disegni manga, ma è usato molto anche per rendere fotografie ed immagini molto più particolari, evidenziando zone d'ombra o creando piccole sfumature di profondità. Ecco come inserire l'effetto retino.

27

Occorrente

  • Programma di grafica (photoshop)
37

Prima di tutto assicuratevi di aver installato sul vostro computer un programma di grafica, tipo Photoshop. Lasciate che il programma si avvii completamente e aprite l'immagine alla quale volete applicare l'effetto retino. A questo punto, una volta aperta l'immagine andate con il puntatore del mouse alla destra dell'intera finestra, e cliccate con il tasto destro sul livello, in questo caso l'unico presente, e quando si apre il menù a tendina cliccate sull'opzione "duplica livello". In questo modo risulteranno presenti due livelli della stessa immagine.

47

Sul menù orizzontale che trovate in alto cliccate su "immagine", anche in questo caso si apre un menù a tendina, con una serie di comandi cliccabili; cliccate sul comando "metodo" e successivamente su "scala di grigio". Comparirà subito una piccola finestra di conferma, dove ovviamente dovete cliccare su "accetta" e subito dopo una simile, dove dovete dare ancora conferma. Se il procedimento è stato eseguito correttamente adesso la vostra immagine è completamente in bianco e nero. Con il mouse, tornate di nuovo sul menù in alto e cliccate nuovamente su "immagine".

Continua la lettura
57

Dopo aver cliccato su "immagine", dal menù seleziona ancora la voce "metodo". Da qui, cliccate subito su "bitamp". Apparirà una nuova piccola finestra in cui dovrete inserire l'impostazione "retino mezzetinte". Cliccate su "ok" e apparirà ancora una finestra dove dovete inserire questi valori: 300 per la frequenza, 45 per l'angolo e impostate il punto croce. Adesso andate con il cursore del mouse sul menù in alto e cliccate su "seleziona" e poi su "seleziona tutto".

67

Tornate sull'immagine su cui state lavorando e cliccate con il tasto destro. Scegliete l'opzione "copia". Ora chiudete tutto e aprite di nuovo l'immagine che vi interessa modificare. Puntate il mouse sull'immagine e cliccate di nuovo con il tasto destro. Dalle opzioni, scegliete la voce "incolla". Adesso, dirigetevi sulla parte destra della finestra, dove sono presenti due livelli. Cambiate il metodo di fusione del livello più in alto portandolo da "normale" a "luce soffusa".

77

In alternativa per creare l'effetto retino, aprite l'apposita applicazione per modificare la foto, scegliete lo strumento "Selezione" e selezionate la casella di testo; scegliete Testo> Crea contorno. Con la casella di testo ancora selezionata, premere D per impostare il primo piano e colori di sfondo dai valori predefiniti; scegliete il riempimento della sfumatura di base della palette per dare al testo un riempimento sfumato in bianco e nero. Cliccate suAvanti, scegliete Effetto> Effetto pixel> Colore mezzetinte. Nella finestra di dialogo Colore mezzetinte, immettete un valore per creare la grandezza dell'effetto retino e cliccate su OK. Un numero maggiore creerà punti più grandi, e un numero minore produrrà punti più piccoli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come simulare la pubblicazione di una foto su un quotidiano

Quello della fotografia è un hobby piuttosto diffuso, molte sono infatti le persone che ogni giorno si dedicano al ritocco delle fotografie utilizzando diversi programmi ed inventando immagini originali e divertenti. Avete da sempre il desiderio di...
Windows

Come Fare L'Effetto Pop Art Con Photoshop

Per chi ha la passione della Pop Art spieghiamo brevemente come fare l'effetto con Photoshop. Si va' sulla homepage dello strumento e si apre la foto da trasformare in pop art; per trascinarla nella finestra dei livelli, si clicca su "sfondo" e ci si...
Windows

Come adoperare contorno con Autocad 2010

Nel 1982 Autodesc rilasciò sul mercato il primo software CAD (computer aided desing), sviluppato per PC, dal nome Autocad. Questo strumento fu subito un'innovazione nel mondo della progettazione e negli ultimi anni divenne un supporto indispensabile...
Software

Photoshop: effetto fumetto

"Photoshop" è il celebre software di grafica digitale realizzato dalla casa americana "Adobe". Tramite Photoshop è possibile creare da zero o modificare fotografie personali, immagini e, più in generale, qualsiasi file digitale legato all'ambito grafico....
Software

Come ottenere un effetto vignettatura con Photoshop

Oggi molti appassionati di programmi legati al personal computer si chiedono come sia possibile in poco tempo "vignettare" un'immagine o una foto. "Vignettare" un'istantanea significa intervenire su di essa per creare un bordo che faccia da contorno all'immagine....
Software

Photoshop: come realizzare l'effetto puntinismo

Con l'avvento delle immagini digitali si è aperta una nuova era per la fotografia. Tramite l'utilizzo di software sempre più innovativi, la manipolazione e l'elaborazione fotografica è diventata un'attività alla portata di tutti. Basta fare un giro...
Windows

Come utilizzare il comando stile multilinea di AutoCad

Per creare uno stile personalizzato ed applicarlo alla multilinea, bisogna utilizzare il comando "stileml" di AutoCad. Puoi attribuire un nome e richiamarlo dal comando multilinea, hai la possibilità di cambiare le proprietà degli elementi, le estremità...
Windows

Come invecchiare con Photoshop

Le tecnologie digitali ci consentono di scattare foto in ogni momento della nostra vita e di modificarle facilmente applicandovi effetti e colorazioni diversi. Se prima si tendeva maggiormente al recupero e al restauro delle immagini antiche, oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.