Come inserire nel desktop le cartelle del gruppo "Raccolte" di Windows 7

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'evoluzione tecnologica ci permette ormai, tramite un semplice personal computer, di archiviare ogni documentazione ci possa occorrere. Da quelle personali, a quelle relative agli studi o al lavoro Oppure, più semplicemente, quelle informative. Ogni foglio multimediale si può quindi inserire in una cartella (con il nome desiderato), come se fosse un raccoglitore per il cartaceo. Accade però spesso che, per la fretta o la cattiva organizzazione, non si riesca più a trovare un determinato file. Ebbene, la soluzione anche stavolta sta a portata di un click. Esiste infatti la possibilità di inserire, nel desktop, le cartelle del gruppo "raccolte" di Windows 7. Per sapere come procedere in modo semplice, basterà seguire i passi seguenti. Potremo così avere sempre disponibili tutti i documenti che ci occorrono in quel dato momento.

25

Occorrente

  • Pc con sistema operativo Windows 7.
35

Per inserire definitivamente tutte le cartelle del gruppo "Raccolte" sul Desktop, la prima cosa che dobbiamo fare è l'accensione del nostro personal computer. Presteremo tuttavia attenzione a non collegarlo alla rete internet. Quindi andremo a modificare e rinominare, dal "Prompt dei Comandi" il nome ed i valori di una "Chiave di Registro". Apriamo pertanto il menù "Start" (in basso a sinistra). Poi, nella casella di testo in basso, digitiamo la parola inglese "Regedit". Fatto ciò, dobbiamo confermare cliccando con il tasto "Invio", al fine dell'apertura del "Prompt".

45

A questo punto, per inserire tutte le cartelle del gruppo "Raccolte" sul Desktop, andiamo ad individuare rispettivamente la Chiave di Registro "HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Windows/Current/Version/Explorer/HideDesktoplcons/NewStartPanel". Scegliamo ora la voce "Nuovo Valore DWORD (32 bit). Assegniamogli il nome "031E4825-7B944dc3-E946B44C8DD5". Il nome si dovrà assolutamente inserire tra parentesi graffe. Selezioniamo quindi il nuovo valore. Dopo mettiamo un segno di spunta sull'opzione "Esadecimale". Mentre in "Dati Valore" inseriamo "0".

Continua la lettura
55

Dopo aver seguito attentamente tutte queste indicazioni, clicchiamo con il tasto destro del mouse un punto qualunque del nostro desktop e scegliamo la voce "Aggiorna". Infine procediamo a riavviare il computer. In tal modo salveremo e applicheremo le modifiche appena apportate al registro. Al riavvio noteremo subito, sul desktop, che tutte le cartelle si trovano nell'archivio del gruppo "Raccolte" di Windows 7. Finalmente saremo in grado di accedervi con un semplice click del mouse. http://www.navigaweb.net/2007/02/usare-le-raccolte-in-windows-7-per.html.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Effettuare un Backup dei dati con Windows 7

L'hard disk è una memoria meccanica, che per molto tempo è stata l'unica alternativa per la memorizzazione di dati sui personal computer. È formata da uno o più piattelli magnetici che ruotano e da testine che leggono i dati. Molti non sanno che non...
Windows

Come evitare l'apertura automatica della cartella documenti all'avvio di windows

Quante volte vi sarà capitato che, all'avvio di Windows nel vostro computer, si siano aperte tantissime finestre o cartelle senza il vostro consenso? Purtroppo è una cosa che capita più spesso di quanto vi immaginiate, ed è parecchio fastidioso. Molte...
Windows

Come nascondere file o cartelle nelle immagini

Per chi fosse interessato a nascondere alcuni file del proprio computer (come ad esempio i dati della carta di credito, oppure dei documenti importanti) è possibile farlo mediante la creazione di cartelle crittografate e protette da password. Questo...
Software

Come gestire le foto con le raccolte di Lightroom 5

Come tutti già sapete, le foto scattate si possono memorizzare in formato digitale sul nostro PC. Ciò ci consente un incredibile risparmio, tuttavia accade che siano accumulate alla rinfusa, senza criterio, più o meno come degli oggetti inutilizzati...
Sicurezza

Come disattivare la condivisione delle cartelle

La tecnologia ci dona, di continuo, modalità di comunicazione sempre più utili e produttive, bensì, a tratti, anche un po' rischiose. Molto spesso nelle connessioni di rete vengono condivise delle cartelle che, a volte anche ad insaputa di qualcuno,...
Windows

Come navigare tra le cartelle in DOS

I computer odierni sono provvisti di sistemi operativi abbastanza semplici, in grado di effettuare svariate operazioni in maniera intuitiva, grazie ad un'interfaccia grafica di facile comprensione anche per gli utenti meno esperti. Tuttavia, molti anni...
Windows

Come aggiungere una barra degli strumenti in Windows 7

Il computer è uno strumento indispensabile per ognuno di noi, sia a casa che al lavoro. Con le sue molteplici funzionalità, questo strumento della tecnologia è davvero fondamentale per poter gestire e consultare informazioni in modo facile e intuitivo....
Windows

Come creare playlist su ipod

L'ipod è sicuramente uno degli oggetti tecnologici più usati; attraverso di esso puoi avere sempre a portata di mano la tua musica preferita. Ce ne sono diversi, da quelli più semplici ed economici a quelli più costosi e con diverse funzioni come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.