Come inserire nel menù contestuale l'avvio delle applicazioni più utilizzate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I sistemi operativi a interfaccia grafica, dispongono di un menù contestuale con varie opzioni. Questo si attiva alla pressione del tasto destro del mouse. Le varie versioni di Windows dispongono di un Menù Contestuale con opzioni predefinite. Tuttavia è possibile modificare il contenuto del menù. In tal modo si può inserire l'avvio delle applicazioni più utilizzate. Questo intervento permette di personalizzare il menù contestuale. Al tempo stesso si ha sempre a portata di mano ciò che maggiormente si adopera. Per accedere ad alcuni programmi, come Paint o Blocco note, infatti, occorre eseguire almeno tre passaggi. Start → Programmi → Accessori. Inserendoli nel menù contestuale, invece, si rende immediato il loro avvio.
La personalizzazione del menù contestuale di Windows comporta alcune modifiche nel Registro di Sistema. Pertanto, si consiglia di effettuare una preventiva copia di sicurezza. Eventuali errori potrebbero compromettere il corretto funzionamento del sistema operativo.

26

Occorrente

  • PC con Windows
36

Per inserire nel menù contestuale le applicazioni più utilizzate per velocizzarne l'avvio, accendiamo il computer. Non è necessario collegarlo alla rete Internet. Dal menù Start → Esegui in Windows XP inserire il comando regedit. Dalla casella di testo presente nel menù Start in Windows Vista/7 digitare lo stesso comando. Confermare con la pressione del tasto Invio. Si aprirà la finestra dell'Editor del Registro.

46

Nel pannello di sinistra dell'editor cerchiamo la chiave di registro "HKEY_CLASSES_ROOT/Directory/Blackground/shell". Clicchiamo con il tasto destro del mouse nel riquadro a destra. Selezioniamo la voce "Nuovo → Chiave". Sostituiamola con il nome dell'applicazione da inserire nel menù contestuale per velocizzarne l'avvio. Clicchiamo sulla chiave appena creata. Selezioniamo nuovamente la voce "Nuovo → Chiave". Rinominiamola con "command".

Continua la lettura
56

Selezioniamo la nuova chiave "Command", poi "Dati valore" e apriamo la sezione "Predefinito". Qui scriviamo il percorso dell'eseguibile ("C: ProgrammiFiles/Windows Media Player"). Infine clicchiamo sul tasto "Ok" per aggiungere il nuovo collegamento. Ripetiamo la stessa procedura per qualunque altra applicazione vogliamo inserire nel menù. Per rendere attive tutte le modifiche apportate, riavviamo la macchina. Verifichiamo il corretto funzionamento del menù contestuale. Controlliamo, inoltre, l'avvio effettivo delle applicazioni più utilizzate presenti nel menù.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di apportare modifiche al Registro di sistema, è opportuno effettuarne il backup
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come copiare il percorso di file e cartelle direttamente dal menu contestuale di Windows

Per rendere più professionale l'utilizzo della propria postazione multimediale di windows, molte volte potrebbe risultare necessario dover velocizzare l'esecuzione di alcune operazioni, ecco perché in questa guida vedremo come utilizzare un favoloso...
Windows

Come installare nuovi font su Windows

Il sistema operativo Windows è sicuramente il più utilizzato ed il più versatile. Tra le tantissime funzioni ed i tantissimi programmi da installare, passa inosservata la possibilità di inserire nuovi font, ovvero nuovi caratteri di scrittura. Infatti...
Windows

Come creare un repository in Tortoise Svn

TortoiseSVN rappresenta un semplice e pratico tool per gestire il controllo versione di software. In questo modo, soprattutto nel caso in cui più utenti si trovassero a lavorare sugli stessi file, sarà possibile tener traccia delle modifiche apportate...
Windows

Come rendere visibili i drive nascosti in Windows

Windows 7, per risparmiare risorse durante il suo utilizzo, nasconde in automatico i drive che non vengono utilizzati. Tuttavia questi non risultano visibili nemmeno in "esplora risorse", pertanto può rivelarsi necessario trovare un metodo che consenta...
Windows

Come riparare gli errori di Magix Photo & Graphic Designer

Magix Photo e Grafic Designer è un software che viene utilizzato per il fotoritocco delle immagini, ma è anche programma di editing grafico completamente funzionale. Questo non solo in grado di gestire le fotografie, ma è anche ideale per lavorare...
Windows

Come Creare Un Grafico Dinamico In Excel

Ecco come si realizza un grafico dinamico su Excel. Non sarà più necessario effettuare l'operazione di aggiornamento in modo manuale grazie all'inserimento di una semplice formula. Come vedremo successivamente, la procedura consiste nell’assegnare...
Internet

Come configurare i server DNS di FoolDNS

Navigare in Internet è un business sia per i clienti che per coloro che gestiscono i server. Infatti ogni sito internet che visitiamo cattura dei pacchetti di dati provenienti dal nostro computer e li utilizza per fini commerciali. Parliamo appunto dei...
Internet

Come rinominare file multipli

I computer sono delle macchine molto particolari che ci permettono di svolgere moltissime azioni in maniera molto rapida. Al giorno d'oggi i pc sono talmente diffusi che saperli usare correttamente è diventato molto importante sia per l'uso privato ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.