Come Inserire Un "Retino" In Autocad

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Qualche volta un elaborato grafico in Autocad per essere corretto e leggibile ha bisogno dell'utilizzo di un'opportuna "retinatura". Nel campo dell'Architettura e dell'Ingegneria l'uso dei retini ha delle norme ben armonizzate. La più comune è quella che si utilizza per l'individuazione della sezione di figure solide. Leggendo il tutorial si possono avere delle indicazioni su come realizzare una campitura con linee a 45° all'interno di un rettangolo. Seguendo tutti i passaggi è possibile sapere come inserire un "retino" in Autocad.

27

Occorrente

  • Autocad
37

È opportuno sapere che il comando Hatch funziona solo su aree che sono perfettamente chiuse. In questo caso bisogna disegnare un rettangolo; si può fare in due modi: comando linea/polilinea (chiudendo la figura) e comando rectang. Dopo aver disegnato la figura si può procedere con la retinatura. Il comando per accedere alla funzione è Hatch. Bisogna attivarlo con la barra del menù in alto (draw/disegna > Hatch/retino) oppure digitando direttamente Hatch/Retino. Successivamente a questo passaggio si apre una finestra per settare le impostazioni della campitura che si va ad editare.

47

Le prime impostazioni riguardano il pattern del retino che si va ad inserire. Attraverso il rettangolino alla destra della dicitura Swatch è possibile arrivare al pannello dove sono elencati tutti i pattern disponibili; essi sono divisi per categorie. Quello di cui si occupa la guida si trova nella scheda ANSI; bisogna scegliere ANSI31. A questo punto si possono impostare l'angolo di rotazione ed il fattore di scala.

Continua la lettura
57

Durante questa operazione bisogna prestare molta attenzione in quanto se il fattore di scala è troppo grande o troppo piccolo rispetto alla figura da campire il retino non viene visualizzato. Siccome è stato scelto un retino che ha le linee già disposte a 45° non bisogna impostare l'angolo di rotazione. Adesso bisogna selezionare l'area da campire. Si possono scegliere due modi: "Add Pick points/seleziona punto" oppure "Add Select Objects/Seleziona Oggetti".

67

Dopo aver fatto la scelta con il tasto "invio" si torna alla schermata dei settaggi. Adesso si deve selezionare la voce "Associative": una volta creato il retino viene modificata la figura a cui appartiene e subisce le stesse modifiche dimensionali. Infine è possibile impostare il layer a cui appartiene il retino e la sua trasparenza. Bisogna cliccare "Ok" oppure premere di nuovo "Invio". A questo punto il retino viene creato all'interno della figura disegnata in precedenza.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizza sempre la funzione "Hatch"
  • Chiudi sempre la figura da retinare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come adoperare contorno con Autocad 2010

Nel 1982 Autodesc rilasciò sul mercato il primo software CAD (computer aided desing), sviluppato per PC, dal nome Autocad. Questo strumento fu subito un'innovazione nel mondo della progettazione e negli ultimi anni divenne un supporto indispensabile...
Windows

Come simulare la pubblicazione di una foto su un quotidiano

Quello della fotografia è un hobby piuttosto diffuso, molte sono infatti le persone che ogni giorno si dedicano al ritocco delle fotografie utilizzando diversi programmi ed inventando immagini originali e divertenti. Avete da sempre il desiderio di...
Windows

Come Utilizzare Lo Strumento Tratteggio Con Autocad 2010

Gli amanti della progettazione conoscono, di certo, i programmi adatti per realizzare le loro idee e per visualizzarle al pc in maniera chiara e abbastanza realistica. Si tratta di usare i programmi giusti, come, ad esempio, Autocad, con i loro strumenti...
Programmazione

Come creare uno stile di stampa su Autocad

Autocad è un software a pagamento, introdotto da Autodesk nel 1982, che permette di realizzare disegni vettoriali di ogni tipo attraverso il computer. La parola CAD è infatti un acronimo che sta per "Computer Aided Design". Esistono diverse versioni...
Windows

Come Fare L'Effetto Pop Art Con Photoshop

Per chi ha la passione della Pop Art spieghiamo brevemente come fare l'effetto con Photoshop. Si va' sulla homepage dello strumento e si apre la foto da trasformare in pop art; per trascinarla nella finestra dei livelli, si clicca su "sfondo" e ci si...
Windows

Come utilizzare il comando multilinea di AutoCad

AUTOCAD è un programma costruito dall’AUTODESK, casa leader nella costruzione di software nel campo della progettazione CAD. (computer aided design) Nasce nei primi anni 80, ma diventa di uso comune intorno al 1990 con le versioni 10, 11, 12, 13 e...
Windows

Come scalare oggetti in autocad con riferimenti precisi

Se hai delle foto, delle immagini o degli oggetti non scalati che vuoi riportare a una dimensione reale in AutoCAD, questa guida ti spiega passo passo come renderli una parte o la base dei tuoi disegni e/o progetti. In particolare, se ad esempio vuoi...
Windows

Come inserire un riferimento esterno in Autocad

Se state cercando informazioni per la gestione dei riferimenti esterni all'interno di un file di Autocad, potrai trovare ottimi spunti in questa breve guida. Occorre innanzitutto spiegare quando può verificarsi l'esigenza di effettuare questa operazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.