Come Installare Eclipse (IDE)

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Molto spesso può capitare di non trovare la versione di Eclipse da installare. Inoltre, chi ha poca dimestichezza con l'informatica e si affaccia soltanto ora alla programmazione e non conosce quali programmi servono per iniziare, vi invitiamo a leggere questa semplice ed esauriente guida. Qui forniremo tutte le informazioni necessarie per chi è alla ricerca di un unico IDE, in modo tale da poter programmare in codici con lo stesso programma. Vedremo, pertanto, come è possibile avvalersi di applicazioni totalmente differenti dal classico editor di resto. Un IDE rappresenta, in sostanza, una piattaforma di programmazione integrata, ossia un programma che consente di scrivere altri software. Vediamo, dunque, come procedere.

27

Occorrente

  • un computer
  • connessione ad internet
  • sufficiente spazio sul disco
  • Java installato
37

Java

Questa guida parte ipotizzando che si abbia Java già installato sul proprio computer. Per prima cosa, vi consigliamo di aprire un browser per navigare su internet (ossia Safari, Mozilla Firefox, Internet Explorer, Opera, Google Chrome) e cerca su google "Eclipse IDE". A quel punto si dovrebbe arrivare alla pagina principale del progetto Eclipse. Come indicato nella figura, occorre cliccare sul pulsante indicato dalla freccia rosa. A questo punto, è doveroso fare una precisazione. Eclipse è un'applicazione java. Per questa ragione, per essere eseguita, ha la necessità che sulla propria macchina sia installato il runtime environment. È possibile scaricare il jre da questo indirizzo: http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/jre8-downloads-2133155.html, cercando la versione compatibile con il proprio Sistema Operativo. A questo punto, si verrà reindirizzati in una pagina piena di varie versioni di Eclipse, ed ognuna delle quali serve per programmare specificamente per qualche sistema. Nel nostro caso andremo a scaricare, invece, l'IDE completo, che è strutturato per programmare nativamente Java. Tuttavia può essere come dicevamo in precedenza, ossia esteso per compilare qualunque codice ci sia bisogno di far girare. Se non si conosce il significato di quei due numeri al lato (32 e 64), potete tranquillamente scaricare la versione con il 32. Da notare che questo tutorial è fatto appositamente per dispositivi con MAC, per cui la versione da utilizzare è quella a 64 bit. Naturalmente se non si ha un dispositivo con MAC, occorrerà andare a cliccare sul proprio Sistema Operativo. Il prossimo procedimento consiste nel decomprimere l’archivio in una cartella qualsiasi. Ad esempio si può creare una cartella dal nome "Eclipse", in home. Effettuare il download Xcode dall’Apple store (https://itunes.apple.com/it/app/xcode/id497799835?mt=12). Successivamente si deve cliccare su "Download XCode", per poi andare su "View in MAC Apple Store". Dall’Apple Store è pertanto possibile avviare il processo di download del package, semplicemente cliccando su "gratis". Quindi, occorre andare su "installa", tenendo presente che il download può richiedere qualche minuto. Se il package è già installato sul proprio computer, il pulsante mostrerà la dicitura "installato", come mostrato nella figura che segue.

47

Installazione

Una volta completato il processo di download, occorre andare a cliccare sul file appena scaricato, in modo tale da poter avviare l’installazione. Cliccare su "Install" ed eseguire l’autenticazione, utilizzando le credenziali del proprio account Apple, necessarie per completare l’installazione. Di seguito si deve andare a cliccare dove indica la freccetta e si verrà reindirizzati in una nuova scheda. A questo punto è necessario cliccare sulla freccettina verde, nel caso in cui non dovesse partire automaticamente il download. Una volta avviato il download dell'installer di Eclipse, si può passare alla fase successiva. Se si è su Win eclipse, si installerà con un normale installer. Invece, se si è su un MAC occorre estrarre il file Eclipse-SDK-xxx. Tar, indicando al posto di xxx i vari numeri. Si può anche estrarre mediante il programma Stuffitt oppure con un qualunque altro software di compressione files per OSX.

Continua la lettura
57

Estrazione del file

A questo punto, una volta "spacchettato" il file in questione, si otterrà una cartella che può essere tranquillamente aperta. Per installare questa applicazione su un dispositivo MAC OSX, è sufficiente tornare alla cartella superiore (nel nostro caso download), per poi trascinare la cartella di Eclipse nella cartella "Applicazioni". Per concludere, si avrà finalmente installato Eclipse, e per avviarlo sarà sufficiente cliccarci sopra dal dock.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Principali IDE per pogrammare

In questa guida verranno presentati le Principali IDE per programmare le loro caratteristiche salienti. Prima di tutto definiamo che cos'è un IDE: non è nient'altro che un ambiente di sviluppo integrato, ovvero un software che aiuta gli sviluppatori...
Programmazione

Come installare Android su Eclipse

Adorate le applicazioni e siete molto affascinati dai numerosi Store esistenti? In particolare, siete dei fans di "Android" e vi piacerebbe realizzare personalmente le vostre APP?? Prima di cominciare a creare quest'ultime, sarà necessario installare...
Programmazione

Come installare PHP su Eclipse

Eclipse è un ambiente di sviluppo principalmente incentrato sul linguaggio Java. Col tempo, però, è diventato uno dei software di programmazione più utilizzati. Questo perché nelle nuove versioni ha integrato diversi plugin e funzionalità che permettono...
Programmazione

Come creare il nostro primo programma Java con Eclipse

Eclipse è un ambiente di sviluppo in cui è possibile creare i programmi personalizzati in Java testando, inoltre, il programma per assicurarsi che non ci siano bug di alcun genere. Tale software, è stato ideato e sviluppato da colossi dell'informatica...
Programmazione

Appunti di programmazione per Android

È proprio vero, oggi i cellulari sono dei veri e propri computer, ricchi di funzioni differenti. Alcuni sono realizzati con tecnologie avanzatissime e dispongono di un sistema operativo (programmi che mediano fra le applicazioni e il software) e di applicazioni...
Linux

Come configurare un ambiente di sviluppo per Android su Ubuntu

Nella seguente guida spiegheremo come configurare su Ubuntu un completo ambiente di sviluppo per applicazioni "Android" semplicemente utilizzando gli strumenti messi a disposizione gratuitamente da "Google". In pochi minuti attraverso dei semplici passi...
Programmazione

Come programmare un algoritmo in Java

Come programmare un algoritmo? Ebbene, inizialmente bisogna stabilire cosa si intende con questa dicitura. Infatti, si può programmare un algoritmo tramite la sua vera e propria creazione. Oppure lo si può studiare, come previsto in specifici corsi...
Programmazione

Come creare un semplice programma in Java

Con la diffusione del computer anche i linguaggi di programmazione si sono dovuti evolvere. Nel corso degli anni i linguaggi di programmazione sono diventati più snelli, eleganti e soprattutto facili da usare. Questo ha concesso ad una parte sempre maggiore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.