Come installare Ubuntu Phone OS su Smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il Sistema Operativo Ubuntu è stato realizzato e diffuso dalla Canonical, una società privata, fondata da un imprenditore sudafricano, con sede nel Regno Unito. Questo software trova diversi campi di applicazione sia in ambito server, sia in ambiente domestico. L'idea di base che ha portato alla nascita di questo software è venuta grazie a delle ricerche di mercato che hanno evidenziato che la maggior parte delle persone utilizza il computer per collegarsi ad internet o andare su Facebook. Di qui lo sviluppo di un nuovo Sistema Operativo, adatto per utilizzare un tablet o uno smartphone per effettuare queste operazioni, che fino a poco tempo fa venivano svolte esclusivamente tramite il computer. In questa guida spiegheremo come installare Ubuntu Phone OS sugli smartphone più diffusi in commercio.

27

Occorrente

  • Ubuntu 12.04 o successive (comprese derivate come Linux Mint)
  • Internet per scaricare i pacchetti
  • Galaxy Nexus, Nexus 4 o altri smartphone compatibili con Ubuntu Touch
  • Cavo USB per collegamento PC
37

Modelli che supportano Ubuntu


Al momento sono diversi i modelli di smartphone che supportano il Sistema Operativo Ubuntu Touch. Il Samsung Galaxy Nexus ed LG Nexus 4 sono quelli riconosciuti ufficialmente, mentre altri dispositivi lo supportano in via sperimentale, ed altri ancora, rientrano nella categoria "Work in Progress". Se ci si collega al link wiki ufficiale è possibile conoscere l'elenco completo di tutti gli smartphone con il relativo stato dell'arte. Necessitiamo, anche, di un computer con Ubuntu 12.04 o successivo (o derivate come Mint). È, altresì, possibile installarlo in una virtual machine con VirtualBox e l'immagine ISO di Ubuntu 12.10. Cliccando su ogni link si possono reperire maggiori informazioni tecniche.

47

Come effettuare l'installazione

L'operazione per installare i pacchetti necessari per il set up di Ubuntu Touch sul proprio smartphone non è particolarmente difficile. Bisogna innanzitutto aprire un terminale (Ctrl+T) e digitare: sudo add-apt-repository ppa: phablet-team/tools. A questo punto bisogna inserire la password di root e subito dopo digitare: sudo apt-get updatesudo apt-get install phablet-tools android-tools-adb android-tools-fastboot. La serie di comandi inseriti permetteranno di effettuare l'installazione dei programmi richiesti per il flash dello smartphone.

Continua la lettura
57

Il passo successivo

A questo punto, bisogna spegnere il proprio dispositivo mobile, seguendo in modo preciso i vari procedimenti successivi. Si parte premendo contemporaneamente, i tasti "Accensione + Volume SU + Volume GIÙ" che permetterà l'avvio del bootloader. Ora si collega lo smartphone al computer, per mezzo di un cavetto USB, aprendo un terminale sul PC e digitando il comando: sudo fastboot oem unlock. Questo comando richiederà che dal dispositivo vengano accettate le condizioni di sblocco. Subito dopo è possibile accendere il cellulare.

67

La finalizzazione dell'installazione

Tutte le operazioni eseguite comporteranno la cancellazione dei dati presenti sul proprio smartphone in modo definitivo, per cui è consigliabile eseguire preliminarmente una copia di Backup. L'ultimo comando da eseguire sullo smartphone durerà diversi minuti in quanto scaricherà l'ultima versione di Ubuntu Touch sul proprio dispositivo mobile ed effettuerà l'installazione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ubuntu Touch è ancora in versione sperimentale e contiene quindi diversi bug

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come installare e configurare Eclipse su Ubuntu

Per Linux esistono centinaia di compilatori adatti alla programmazione Java. Eclipse è sicuramente uno dei migliori e soprattutto uno dei più famosi editor per linguaggio Java e non solo, perché infatti gestisce perfettamente anche C++, C, Javascript...
Linux

Come installare Windows su Ubuntu

Esistono diversi modi per avere Windows sul sistema Linux, ma se vogliamo far girare programmi Windows mentre utilizziamo Ubuntu, è necessario installare una macchina virtuale sulla quale andremo ad installare il sistema operativo che intendiamo usare,...
Linux

Come configurare un ambiente di sviluppo per Android su Ubuntu

Nella seguente guida spiegheremo come configurare su Ubuntu un completo ambiente di sviluppo per applicazioni "Android" semplicemente utilizzando gli strumenti messi a disposizione gratuitamente da "Google". In pochi minuti attraverso dei semplici passi...
Linux

Come installare driver ATI su Ubuntu

Ubuntu e in genere tutte le distribuzioni basate su kernel Linux supportano driver per le schede grafiche. Questi driver sono "open-source" cioè modificabili liberamente da qualsiasi utente dotato di buona volontà e con un pizzico di preparazione nel...
Linux

Come installare Ubuntu su VMware

Installare Ubuntu 12.10, ultima versione di uno dei sistemi più usati di Linux, su una macchina come VMware è probabilmente una comoda soluzione per chi vuole utilizzare più sistemi operativi nel proprio pc senza dover riavviare il computer tutte le...
Linux

Come inserire uno sfondo animato su Ubuntu

Quanti persone, osservando un dispositivo Android, non ha mai sognato che i noto sfondi animati potessero essere presenti anche sul proprio personal computer, magari animato da piccole bolle, pianeti che ruotano, acquari e intere galassie? Ecco che LiveWallpaper...
Linux

Come disabilitare il server X grafico in Ubuntu

Quante volte vi è capitato di non riuscire a disabilitare il Server X Grafico in Ubuntu? Quante volte volevate disattivarlo, ma non ci siete riusciti a causa dei diversi nomi per ogni versione? Per chi non lo sapesse, il Server X Grafico (noto come X...
Linux

Come aggiornare i programmi di Ubuntu via terminale

In questa guida vogliamo proporre un argomento molto attuale ed anche diffuso, che interesserà veramente tanto gli amanti della tecnologia e dei software che si possono installare sul proprio pc. Nello specifico vedremo come e cosa fare per poter aggiornare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.