Come inviare email da Microsoft Access

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La suite Office di Microsoft è una delle suite di software più complete in circolazione: comprende, infatti, programmi utilizzati da centinaia di milioni di utenti, come Word e Power Point, ma anche utility destinate ad una cerchia di utenti più ristretta, come Excel ed Access. In questa guida analizzeremo proprio quest'ultimo software, scoprendo, in particolar modo, come inviare email da Microsoft Access, che possono essere utilizzate per inviare dati o informazioni ricavabili da uno o più database.

25

Occorrente

  • Microsoft Office
35

Operazioni preliminari

Per inviare una mail con Microsoft Access è necessario caricare nel software la libreria di Outlook, che è proprio quella necessaria per le operazioni riguardanti la posta elettronica. Ecco le operazioni da fare:
1. Apriamo la console di scrittura codice (Alt+F11)
2. Strumenti->Riferimenti
3. Spuntare la voce “Microsoft Outlook 14.0 Object Library”
4. OK

.

45

Definizione della funzione

Definiamo la nostra funzione InvioMail. Vogliamo che sia pubblica in modo da poterla utilizzare per diverse applicazioni, e che sia il più possibile parametrizzabile.
Ecco la definizione:

Public Function InvioMail (
o DestinatarioMail as String,
o OggettoMail as String,
o CorpoMail as String,
o Optional PercorsoCompletoAllegato As String)

È interessante notare come l'unico parametro opzionale sia PercorsoCompletoAllegato.
Con questa definizione sarà sufficiente richiamare la funzione in questo modo:
· Call InvioMail("pippo@test. It", ”prova”, ”Scriviamo qualcosa”, ”c:\test. Txt”)
.

Continua la lettura
55

Scrittura della funzione

Andiamo ora a scrivere la funzione vera e propria. Iniziamo col definire gli oggetti che ci serviranno:
· Dim myOlApp As Outlook. Application: applicazione Outlook
· Dim myItem As Outlook. MailItem: oggetto mail


Questi sono gli oggetti essenziali, adesso possiamo istanziarli:
· Set myOlApp = CreateObject ("Outlook. Application")
· Set myItem = myOlApp. CreateItem (olMailItem)


Abbiamo il nostro oggetto Mail creato e istanziato, adesso non ci resta che “riempirlo”:
· myItem. To= DestinatarioMail
· myItem. Subject= OggettoMail
· myItem. HTMLBody= CorpoMail
· myItem. Attachments. Add PercorsoCompletoAllegato
· myItem. Send


I comandi sono abbastanza parlanti, in questo caso abbiamo usato il corpo del messaggio di tipo HTML, il che ci permette di inserire nel corpo del codice HTML con tutti gli effetti possibili e immaginabili.
Per ultimo abbiamo utilizzato il comando Send, se prima di inviare l’email volessimo visualizzarla dobbiamo sostituire il Send col il Display.

Ovviamente la funzione termina con un “End Function”.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come creare nuove tassonomie su Wordpress

Molti pensano Wordpress sia solamente una piattaforma di blogging, data la presenza di posts, tags e categorie, in gergo "tassonomie". Quello che pochi sanno, è che quest'ultime possono essere rimpiazzate o arricchite da tipologie personalizzate di tassonomia,...
Windows

Imparare ad utilizzare Outlook Web Access

Outlook Web Access insieme al classico Microsoft Outlook, utilizzato da aziende e società, fornisce una piattaforma completa per l'invio e la ricezione di e-mail, gestione dei contatti e pianificazione della attività su di un calendario. L' installazione...
Windows

Come installare e configurare Outlook Web Access

Se sul vostro computer avete bisogno di installare un programma, davvero molto funzionale e conosciutissimo come Outlook Web Acces, è importante sapere che la procedura non è affatto complicata. Installare e configurare Outlook Web Access non richiede...
Windows

Come impostare/rimuovere un promemoria in Microsoft Outlook 2010

Microsoft Outlook è un noto e molto diffuso programma realizzato e distribuito dalla Microsoft Corporation, ed è contenuto nella suite di Microsoft Office. Tale software funziona sia da PIM che da client di posta elettronica. Oltre a ciò, la versione...
Software

Come installare e configurare Forefront Unified Access Gateway

Forefront unified access gateway è un software che consente di connettere servizi ed applicazioni. Grazie ad esso, puoi gestire diversi programmi da casa, primo tra tutti Outlook. Ottimo anche per accedere tramite credenziali ai domini web. Con UAG si...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office Project Server

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di informatica. Nello specifico, andremo a occuparci di Microsoft office. Infatti, come avrete letto nel titolo della guida, andremo a spiegarvi in pochi passi Come installare e configurare Microsoft...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Office 2000

Uno dei pacchetti più usati al mondo è sicuramente Office 2000. Non occorre avere grandi competenze per usufruire di questa servizio. Soprattutto non è necessario rimanere diversi giorni senza PC per permettere al tecnico di installarcelo. Basterà...
Windows

Come gestire gli appuntamenti con Outlook

Se volete configurare gli appuntamenti Outlook, una delle cose fondamentali che dovete assolutamente inserire è la scadenza; cosi facendo, quando il vostro incontro programmato sarà superato, verrà automaticamente cancellato dal programma, pertanto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.