Come mandare un poke su Facebook

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Giorno dopo giorno la nostra società fa passi da gigante nel settore della tecnologia, nello specifico in quello dell'informatica. Smartphone, tablet e computer sempre più avanzati ci danno la possibilità di essere in contatto con tutto il mondo con dei semplici click. Ma ciò che più di tutto ci permette di comunicare senza limiti e senza costi sono i social-network, piattaforme multimediali che offrono svariati servizi. Il social-network senza dubbio più conosciuto è Facebook, creato da Mark Zuckerberg e dai suoi collaboratori, e reso pubblico nel 2004. Facebook ci dà la possibilità di comunicare in ogni posto e in ogni momento con i nostri amici, di postare foto e canzoni, di condividere notizie che ci interessano o video che ci piacciono, ci permette insomma di essere sempre aggiornati su ciò che ci circonda. Alcune delle sue funzioni, però, vengono utilizzate meno rispetto ad altre, perché poco conosciute. Una di queste è il poke. Vediamo ora come mandarne uno.

26

Occorrente

  • Facebook
36

Che cos'è il poke

Cercherò ora di illustrarvi come mandare un poke, dopo avervi spiegato di cosa si tratta. Bisogna prendere in considerazione il programma maggiormente diffuso tra i ragazzi prima che nascessero i moderni social-network. Infatti per comunicare con i propri amici vi era il mitico Windows Live Messenger. Questo programma permetteva di chattare e videochiamare. La storia di Msn è disponibile a questo indirizzo: https://it.wikipedia.org/wiki/Windows_Live_Messenger.

46

Il trillo

Una delle funzioni di questo programma era di mandare un "trillo" ad un proprio amico con un semplice click. Era molto fastidioso soprattutto perché molti ne facevano un uso estremo. Ma questo permetteva di far arrivare alla persona da voi scelta un vero e proprio segnale, simile ad una specie di campanello. In questo modo si poteva capire se la persona con cui si voleva chattare era al computer in quel momento.

Continua la lettura
56

Come funziona il poke

Il poke di Facebook è molto simile al trillo di Messenger, ma con due differenze: non emette suono e non appare in chat, ma come notifica. Per mandarlo accedete a Facebook. Andate sul profilo della persona interessata, clickate in alto a destra vicino alla scritta messaggio e selezionate "manda poke". Appena il vostro amico si collegherà riceverà una notifica con scritto: "Nome" ti ha inviato un poke. In pratica è un modo molto semplice, per far capire agli amici che li state pensando, oppure semplicemente per dire che siete disponibili in quel momento. Avete ricevuto un poke e volete ricambiare? Vi basterà cliccare sulla notifica ricevuta. Si aprirà una nuova schermata in cui comparirà la scritta "rispondi al poke". Cliccate e inviate. Questa funzione, molto semplice da utilizzare, si va solo ad aggiungere alla vasta gamma di funzionalità che Facebook ci offre.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non usateli spesso o verranno scambiati per spam
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come disattivare le notifiche email di Facebook

Facebook è molto popolare, potreste avere davvero tanti amici con cui parlate attraverso il vostro profilo. Commentate e condividete link, foto, musica e ricevere decine (o centinaia?) di notifiche nella vostra pagina e nella vostra casella di posta...
Internet

Come avere sul deskop le notifiche di Facebook

Dalle statiche si evince che passiamo una quantità di tempo enorme sui social network senza neanche che c'è ne rendiamo conto. Molte volte è soltanto per vedere se vi conosco presenti notifiche o messaggi di qualche nostro amico, e li si perde ancora...
Windows

Come condividere musica su Windows Live Messenger

Vi è mai capitato di ascoltare della musica sul vostro pc e allo stesso tempo chattare su "Windows Live Messenger" con un amico e, magari, volete anche condividere con lui la vostra canzone preferita? Se non ci avete mai provato e pensate che sia un'impresa...
Internet

Come aggiungere funzionalità alla chat di Facebook

La chat di Facebook risulta molto scomoda, e per questo sono state inventate varie applicazioni che permettono di aggiungere emoticons (le "faccine") e altre funzionalità, molte di esse sono estensioni per i browser. Elencherò qui di seguito alcune...
Windows

Come accedere a Msn Messenger dal web

Siete in ufficio, in biblioteca o all' università? Non avete Msn Messenger installato sul vostro Personal Computer e siete quindi impossibilitati a comunicare con i vostri amici? Allora vi trovate nel sito giusto! In questa guida vi sarà spiegato passo...
Internet

Come mandare regali su Facebook

Facebook ha cambiato il mondo. Il modo di ogni singolo individuo di approcciare la propria vita sociale e privata. Ha cambiato lo stile, i tempi, i luoghi dove persone scambiano informazioni con altre persone. Così, negli ultimi anni anche tutte le altre...
Windows

Come Chattare Con Microsoft Outlook 2010

Ormai le chata sono diventate il mezzo di comunicazione più diffuso del nuovo secolo. Tutti, chi più chi meno sono connessi tramite il web e si scambiano giorno dopo giorno milioni di messaggi con amici e parenti. Esistono diversi programmi con cui...
Internet

Come creare un account di Messenger

I giovani degli anni '90 ne hanno avuto sicuramente uno: l'account su Windows Live Messenger era una sorta di must per gli adolescenti di qualche anno fa, perché permetteva loro di stare in contatto con amici più o meno vicini, inviare emoticon, trilli,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.