Come nascondere file o cartelle nelle immagini

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Per chi fosse interessato a nascondere alcuni file del proprio computer (come ad esempio i dati della carta di credito, oppure dei documenti importanti) è possibile farlo mediante la creazione di cartelle crittografate e protette da password. Questo livello di protezione, purtroppo, necessita molto spesso l'installazione di programmi appositi, abbastanza difficili da utilizzare, quindi non alla portata di tutti. Tuttavia, nei dispositivi con Sistema Operativo Windows è possibile nascondere qualsiasi file o cartella all'interno delle immagini JPG. In definitiva, questo nascondiglio rappresenta un buon metodo per nascondere dati importantissimi. Vediamo, dunque, come nascondere file o cartelle nelle immagini.

28

Occorrente

  • Windows 7 (oppure Vista, XP)
38

Vediamo, ora, come inserire in un file.ZIP tutti i documenti e le cartelle che si desiderano nascondere. Nel caso che noi stiamo per mostrare, il file si chiamerà FILEDANASCONDERE. ZIP. I file possono essere di qualsiasi tipo e dimensione. A questo punto, serve un'immagine .JPG, in cui nascondere il proprio file. Questa immagine la denomineremo LAMIAFOTO. JPG.

48

Successivamente, spostare entrambi i file nella cartella C: del computer (ossia il disco locale). A questo punto, avviare il prompt dei comandi di MS DOS. È possibile aprirlo, semplicemente cliccando sul menù Start, scrivendo nella barra di ricerca l'opzione "cmd. Exe" (da riportare senza le virgolette) e premendo sul tasto Invio.

Continua la lettura
58

Successivamente, è necessario spostarsi nella cartella C:, scrivendo nel prompt dei comandi "cd\", ovviamente senza le virgolette, e premendo sul tasto invio. Il comando DOS "cd\" consente di cambiare directory. A questo punto, siamo ormai pronti per effettuare il vero e proprio trucco che mostreremo nel passaggio successivo.

68

A questo punto, arriva il passo più importante dell'intera procedura. Scrivere nel prompt dei comandi la seguente stringa, da riportare senza le virgolette: "copy /b LAMIAFOTO. JPG + FILEDANASCONDERE. ZIP LAMIANUOVAFOTO. JPG" e premete il tasto Invio. Nel prompt dei comandi apparirà, a seguire, il messaggio che un file è stato copiato correttamente.
LAMIANUOVAFOTO. JPG è il nome della nuova immagine che è stata creata, ossia quella che contiene all'interno il file nascosto.

78

Giunti questo punto il gioco è fatto, e LAMIANUOVAFOTO. JPG verrà facilmente riconosciuta da Windows come una semplice immagine. Quindi questo file potrà essere semplicemente aperto e visualizzato in modo normale. Si può notare, tuttavia, che la dimensione dell'immagine è aumentata dello stesso peso del proprio file. ZIP.

88

Precisiamo che è possibile accedere al file nascosto in due differenti maniere. Si può semplicemente modificare l'estensione dell'immagine in. ZIP, oppure è possibile cliccare con il tasto destro del mouse sulla foto stessa, per poi selezionare "Apri con" e scegliere il programma con cui aprire solitamente i file con estensione. ZIP. In entrambi i casi, si vedranno comparire tutti i documenti e le cartelle che sono state inserite nell'archivio FILEDANASCONDERE. ZIP.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come navigare tra le cartelle in DOS

I computer odierni sono provvisti di sistemi operativi abbastanza semplici, in grado di effettuare svariate operazioni in maniera intuitiva, grazie ad un'interfaccia grafica di facile comprensione anche per gli utenti meno esperti. Tuttavia, molti anni...
Windows

Come spostare dal disco C le cartelle di installazione dei giochi per liberare spazio

I giochi che vengono installati sui computer sono sempre di dimensione più grande, occupano buona parte del nostro hard disk rallentando così il nostro sistema, specie per ciò che riguarda la nostra navigazione in internet. In questa breve guida si...
Linux

Come creare e mostrare file e cartelle nascoste in Ubuntu

Ubuntu è un sistema operativo dal curioso nome in lingua zulu, di distribuzione Linux. Caratterizzato da una estrema semplicità di utilizzo, vide la propria commercializzazione sul mercato a partire dal mese di Ottobre dell' anno 2004. Ecco una breve...
Hardware

Come collegare un hard disk esterno alla PS3

La PS3 è una delle console più conosciute al mondo e come ogni console che si rispetti deve avere assolutamente delle porte USB! Di fatti, la PS3 (PlayStation 3) ha ben 2 porte USB dove collegare le nostre chiavette USB e/o hard disk (HD) esterni. Siamo...
Windows

Come visualizzare una cartella nascosta

All'interno del nostro hard disk, oltre ai nostri documenti, la nostra musica e i nostri filmati, si trovano i file e le cartelle che regolano il funzionamento dei programmi e del sistema operativo. Per evitare di accedere a questi file e compromettere...
Windows

Come utilizzare le icone nascoste di Windows 7

Stai cominciando a prendere sempre più confidenza con il mondo dei computer. Utilizzi Windows 7 ed ora hai deciso di fare un nuovo importante passo verso la conoscenza del sistema operativo installato sul tuo PC: abilitare la visualizzazione dei file...
Windows

Come cercare un programma nascosto nel pc

Gli strumenti informatici costituiscono ormai una componente indispensabile del nostro vivere quotidiano, in molti casi non ci facciamo caso ma un cellulare, un computer e perfino un in televisore possono migliorare la qualità del nostro sapere e la...
Sicurezza

Come criptare file e cartelle su Mac

Abbiamo dei documenti importanti sul nostro Mac che non vogliamo siano visti da nessuno come il lavoro importante, dei segreti o delle sorprese? Con una semplice procedura possiamo creare un archivio criptato nel quale inserire i nostri file e criptare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.