Come preparare modelli 3D per le prove di sartoria

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Come nella realtà prima di acquistare un abito lo proviamo una e due e tre volte, oggi anche per creare e applicare abiti ai modelli in 3D possiamo effettuare prove di sartoria prima di confermare le nostre scelte. In questa breve guida andremo ad analizzare come procedere con l'utilizzo del programma "Daz Studio"."Daz Studio" è un software che ci permette di preparare pose di figure e contenti in 3D, quindi, anche modelli per le prove di sartoria.

25

Occorrente

  • Un computer
  • Software gratuito "Daz Studio"
35

Come prima cosa per effettuare prove di abbigliamento sui nostri modelli 3D, accendiamo il nostro computer, colleghiamolo alla rete internet e andiamo a scaricare il programma gratuito "Daz Studio" (scaricabile tramite un qualunque motore di ricerca). Procediamo quindi alla sua installazione, accettando le condizioni, quando richiesto. Dopo aver effettuato l'istallazione con successo, riavviamo il computer per rendere effettive e salvare le modifiche apportate. Predisposto il tutto e conclusa la parte di creazione dell'abito dobbiamo adesso cominciare nella colorazione del modello appena creato.

45

Procediamo, qunindi, selezionando la parte del corpo del modello da cui abbiamo intenzione di iniziare la colorazione del modello, è consigliato cominciare da una parte di cui abbiamo già pensato i colori, scegliamo il colore che preferiamo e procediamo quindi nell'effettuare questo passaggio. Effettuiamo la stessa cosa per il resto tutte le parti del corpo. Sostituiamo i colori fino a quando troviamo la composizione adatta per la colorazione dell'abito, in modo da verificarne l'effetto finale. A questo punto abbiamo già l'idea dei colori dei vestiti che vogliamo che il modello indossi e non dobbiamo far altro che vestirlo tramite l'apposito menù di Daz Studio.

Continua la lettura
55

Avviamo il software di "Daz Studio" e iniziamo con il caricare un modello di vestito nel nostro foglio di lavoro tramite il pannello "Content". Il comando "Power Pose" ci permetterà di scegliere e modificare se ce ne sia bisogno la posa che vogliamo utilizzare, una volta scelta mettiamolo nella posizione che abbiamo deciso. Una volta concluso l'ultimo passaggio bisogna andare a selezionare il menu "Tool", delle tante opzioni disponibili, andiamo a scegliere "Surface Selection" come modalità di selezione in modo da scegliere direttamente le superfici. Andiamo sul menù "View", selezioniamo "Tabs" e delle opzioni di selezione ora disponibli scegliamo "Surfaces", proseguiamo cliccando su "Common". Scegliendo ora "Color Diffuse" apriremo il pannello dei colori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come scattare foto creando un set in casa

Per chiunque lo voglia è possibile creare un set fotografico. Non bisogna necessariamente essere professionisti, è davvero alla portata di tutti. Scattare delle belle foto può divenire una passione oppure è solamente utile se, per esempio, vogliamo...
Internet

Come scegliere le foto del profilo di Facebook

La foto del profilo ha un ruolo abbastanza importante. Essa infatti, sta ad identificare l'utente e e fornisce un'idea agli amici virtuali. Con l'aggiornamento di Facebook ora in bacheca si possono inserire due immagini. Una per il piccolo riquadro sulla...
Windows

Come eliminare le nuvole in una foto

Dall'avvento della fotografia digitale scattiamo foto di qualunque genere e con qualsiasi soggetto senza essere parsimoniosi. Fino a qualche anno fa, quando c'erano ancora i rullini, prima di scattare una foto ci si pensava per bene e si cercavano le...
Internet

Come utilizzare Babarosa Gif Animator 3.3

Barbarosa Gif Animator 3.3 è un programma molto leggero ma abbastanza affidabile per la creazione di gif animate (Le gif animate non sono altro che un insieme di immagini che messe in sequenza danno l'impressione di un movimento continuo, come in un...
Elettronica

Come scattare foto professionali

Se siamo degli amanti delle fotografie e vogliamo imparare a scattare delle fotografie di qualità, potremo provare a cercare su internet fra le varie guide esistenti, quella che ci aiuterà a scegliere una macchina fotografica di buona qualità e a capire...
Internet

5 cose a cui fare attenzione in chat

Il mondo dei social network sta assumendo sempre più importanza, tanto che ormai persone di ogni età, sia grandi che piccole, sono iscritte a svariate piattaforme sociali. La possibilità di utilizzare chat in programmi come Facebook ha reso possibile...
Windows

Come importare immagini da periferiche Twain e da fotocamere digitali con Paint Shop Pro 7

Le foto sono sempre molto amate e soprattutto utili sia nella vita di tutti i giorni che in alcune professioni. Pensate infatti ad un esempio come quello del lavoro di grafica o del settore marketing di un impresa. Sia le foto che delle semplici immagini...
Internet

I 10 hashtag più usati e popolari

Spesso si sente parlare di hashtags usati sui diversi social network in particolare su Instagram e Twitter. Essi sono della parole precedute da un cancelletto come questo " # " che creano delle categorie di foto in base al tags citato. Ogni giorno le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.