Come prolungare data di scadenza dei software in prova

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso i software gratuiti non sono in grado di soddisfare totalmente le nostre esigenze, soprattutto quando si tratta del campo lavorativo.
In questi casi si ricorre all'utilizzo di uno shareware, ossia un programma più efficiente e con un maggior numero di funzionalità, che però deve essere acquistato.
Quest'ultima tipologia da, di sovente, la possibilità di testare la versione di prova del prodotto per un periodo che può durare da un minimo di quindici giorni a sei mesi, generalmente il periodo più lungo convince meglio il cliente ad acquistare la versione definitiva.
Una volta superata la data di scadenza, alcuni trials si bloccano finché non si effettua il pagamento, altri invece continuano a funzionare ma conun numero ridotto di opzioni.
Il web ci fornisce molte soluzioni per prolungare la data di scadenza e quindi goderci il nostro shareware.
Vediamo più nel dettaglio come prolungare la scadenza dei softwere di prova.

26

Occorrente

  • Trial-Reset, Resource Hacker, Cracklock, TimeStopper, RunAsDate
36

Uno dei programmi più comuni che possiamo usare è “Trial-Reset”.
Il tal programma scansiona il registro di sistema del nostro personal computer, trova i dati che si riferiscono al programma che vogliamo continuare ad usare e li elimina.
Una volta fatto questo possiamo nuovamente installare il nostro shareware, dato che nel nostro computer non sono rimaste tracce che ne indicano il precedente utilizzo.
Dunque potremo continuare ad avvalerci delle sue piene funzioni senza pagare la versione completa.

46

Resource Hacker” è il secondo software dell'elenco.
Si distingue dal precedente per la procedura con cui agisce.
Infatti questo secondo programma analizza l’ eseguibile del programma finito in scadenza e lo scompone in varie parti. Il noi dovremo soltanto analizzare con precisionele singole parti e cancellare quelle che si riferiscono all’acquisto ed al conseguente utilizzo del programma di prova. A fine procedimento, basterà salvare le modifiche e sarà di nuovo possibile usare il software di prova senza limiti di tempo.

Continua la lettura
56

La maggior parte dei programmi trial fa scadere il periodo di prova sulla base di 2 parametri: la data e l’ora del sistema e la data e l’ora fissata nel programma come scadenza del trial. “Cracklock” agisce sulla data del sistema che usiamo e in questo modo trae in inganno il programma, consentendo in tal modo di prolungare il termine.
L’ultimo software, che sto per presentare, è probabilmente il più famoso: “RunAsDate”, il quale interviene sul secondo parametro: la data di scadenza del programma di prova, permettendoci in questo modo di impostarne una successiva a piacimento.
A questo punto dobbiamo semplicemente modificare il nome del programma su cui si sta lavorando ed il gioco sarà fatto.
Buon lavoro con i vostri trials!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare il programma solo per ottenere un ulteriore periodo di prova

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come Attivare Office 2010

Se hai bisogno di una guida per attivare Microsoft office 2010 sei nel posto giusto, con pochi click potrai attivare la tua copia di Office 2010 grazie ad un programma che permetterà di prolungare i 180 giorni di prova all'infinito. Ad ogni riavvio del...
Hardware

Come prolungare un cavo Ethernet

Il cavo ethernet serve a collegare fisicamente il PC con il router-modem, la stampante e altre periferiche ed è il sistema più sicuro utilizzato per la connessione dati. Normalmente, in una rete aziendale, connette tra loro anche i computer (attraverso...
Elettronica

Come prolungare l'antenna TV

Quando si installa un televisore in una casa nuova, o semplicemente quando si cambia la disposizione dei mobili, può capitare a tutti di essere nella situazione in cui la presa a muro dell'antenna è troppo lontana rispetto a dov'è la tv, e trovargli...
Hardware

Come prolungare la vita di un modem economico

I vari componenti delle apparecchiature elettroniche sono diversi uno dall'altro, sia per l'utilizzo, sia per qualità, infatti esistono dispositivi di varie fasce economiche (basse, medie e alte). Ciò non significa che quelli di fascia bassa non sono...
Hardware

Come prolungare un cavo USB

La connessione USB ci permette di effettuare il collegamento tra un personal computer e diverse tipologie di dispositivi. I cavi USB, purtroppo, non sempre riescono a permetterci di effettuare tale connessione, per via della loro lunghezza insufficiente....
Windows

Come creare uno scadenzario con Excel

Senza alcun dubbio, Excel rappresenta il più celebre foglio di calcolo di tutti i tempi. Appartiene al pacchetto Office di Microsoft, e si utilizza sia a livello aziendale che privato. Come tutti i fogli di calcolo, il nucleo dell'area di lavoro si presenta...
Sicurezza

Come Aggiornare La Licenza Di Avira

L'antivirus consiste nel programma che si occupa della sicurezza del proprio computer casalingo oppure aziendale. Grazie a questo importante software è possibile lavorare e navigare in completa sicurezza su internet, difendendosi eventualmente da ciascun...
Windows

Come gestire gli appuntamenti con Outlook

Se volete configurare gli appuntamenti Outlook, una delle cose fondamentali che dovete assolutamente inserire è la scadenza; cosi facendo, quando il vostro incontro programmato sarà superato, verrà automaticamente cancellato dal programma, pertanto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.