Come proteggere un archivio WinRar con password

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Quante volte abbiamo voluto proteggere i nostri dati sensibili da occhi indiscreti e dalle molte persone con cui condividiamo il PC? Il modo più semplice è racchiudere i dati in un archivio WinRar. Difatti, proteggere un archivio WinRar con una password, è veramente molto facile e in questa guida vedrai come fare. Imparerai anche ad impostare un commento, che apparirà nella parte destra della schermata, una volta inserita la password, tutto per difendere la tua privacy!

28

Occorrente

  • WinRar
  • L'ABC dell'utilizzo piattaforma software
  • Qualche minuto
38

Per impostare una password ad un archivio WinRar, sia esso un file o una cartella, impiega poco tempo. Clicca con il tasto destro sul documento da proteggere e seleziona "Add to archive". Attraverso questa schermata puoi selezionare diverse impostazioni per la sicurezza del tuo file WinRar. Tra le tante schede da visualizzare, seleziona quella con titolo "Advanced" e potrai presto predisporre la password di sicurezza.

48

Una volta che visualizzerai la scheda "Advanced", clicca sull’opzione "Set password" e, nella nuova schermata, inserisci due volte la parola che vuoi impostare. Se stai svolgendo l’operazione da solo ti conviene attivare l’opzione di visualizzazione caratteri mentre la scrivi. Avrai un confronto immediato ed eviterai errori di digitazione. Bada bene ad inserire una parola di controllo semplice da ricordare, per esempio la tua data di nascita o il giorno del tuo anniversario. Ma se queste date ti sembrano banali e facilmente individuabili, puoi utilizzare il nome di un luogo che ti ha affascinato e completarlo l’anno della tua data di nascita o di visita. Esempio: “Roma1979” o “Firenze86”.

Continua la lettura
58

Attivando la codifica dei file compressi, aumenti notevolmente la sicurezza dell’archivio e diminuisci il peso sull'hard disk. Conferma con "Ok" e, se non vuoi allegare un commento, conferma con "Ok" anche nella schermata principale per creare il contenitore dei file. I commenti servono per renderlo ancora più personale.

68

Le operazioni da svolgere per aggiungere un commento, sono abbastanza simili a quelle da fare per l'impostazione della password. Questa volta devi cliccare, nel menù delle schede, su "Comment" e, nel box grande, scrivere tutto quello che vuoi, senza limiti di caratteri. Puoi scegliere di caricare il commento da un file di testo che hai preparato precedentemente. Conferma con "Ok" per creare l'archivio.

78

Ora che hai creato il tuo archivio, puoi conservarlo in una cartella creata appositamente per conservare tutti quelli che potrai creare con questo eccellente programma di compressione file. Puoi rinominare il documento con titoli che sviino l’attenzione di chi li legge, utilizzando stratagemmi di mimetizzazione con gli altri archivi contenuti sul tuo PC. In questo modo difenderai finalmente la tua privacy!

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attraverso questa guida difenderai la tua privacy. Nascondi bene il tuo archivio e ricordalo insieme alla password, altrimenti sarà un lavoro inutile!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come togliere la password su Winrar

Uno dei programmi di compressione ed archiviazione dati più usati, è certamente WinRar. WinRar, è diventato una delle applicazioni più usate dagli utenti, perché è un software molto semplice da utilizzare ed è possibile svolgere molte funzioni...
Windows

Come unire file compressi in un unico file immagine

Quando utilizziamo il computer, molto spesso ci troviamo ad organizzare una serie di file compressi. Questi ultimi si raggruppano in un archivio per occupare meno spazio in termini di megabyte sul disco del PC. Un archivio in formato .rar o .zip può...
Windows

Come recuperare la password di un archivio Rar con Advanced RAR Password Recovery

Creare un archivio RAR è alla portata di tutti ma in pochi sanno usarli ed ancora meno persone sanno che possono rendere i file archiviati protetti impostando una password da immettere ogni qualvolta si vada ad aprire il file RAR. Può capitare di creare...
Windows

Come Dividere File In Più Parti Con Winrar

In questo articolo vedremo come dividere file in più parti con WinRAR. Esso è un software molto conosciuto ed è stato realizzato per la gestione del metodo di compressione di un file. Quest'ultimo non compresso ha un "peso", vale a dire una dimensione...
Windows

Come aprire ed estrarre un file con estensione .RAR

Se stai leggendo questa guida significa che ti è già capitato di non riuscire ad aprire ed estrarre un file che presenta estensione .rar. Quindi, se ti sei deciso, finalmente, a imparare una volta per tutte come fare, ecco che i passi successivi di...
Software

Come unire archivi Rar

Un file RAR è un archivio compresso simile ai file ZIP. Le cartelle RAR si compattano contenendo, in tal modo, più file in uno solo. In questa maniera, sarà più leggero ed occuperà meno memoria su disco. Per visualizzare ed utilizzare correttamente...
Windows

Come unire file ISO

Spesso, quando si scaricano dei programmi, capita che questi siano stati compressi e spezzettati in un archivio multi-volume. Questo avviene perché, così facendo, la distribuzione dei dati avviene in maniera più comoda, alleggerendo il file che, altrimenti,...
Windows

Come estrarre il contenuto di immagini ISO

Le immagini ISO sono dei file estremamente utili. Permettono di includere in un unico archivio l’intero contenuto di CD o DVD. Danno la possibilità di salvare dati, per poterli masterizzare su un altro supporto o istallarli su PC. Se si trasferiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.