Come pulire gli ugelli della stampante

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come pulire gli ugelli della stampante? Può capitare che la nostra stampante a getto d'inchiostro non sia più in grado di stampare, non lo faccia in maniera corretta, perché restata inutilizzata per qualche tempo, oppure nella stagione calda. I residui d'inchiostro, specialmente quando sono secchi, tendono ad ostruire gli ugelli rendendo inutile ogni tentativo di pulitura automatica. Però un metodo c'è, che permette, con molte probabilità di successo, di liberare le testine dalle ostruzioni, utilizzando le vibrazioni per pulire le tracce d'inchiostro secco, ecco come fare.

24

Sollevamento coperchio

Solleviamo il coperchio della stampante e aspettiamo che il carrello sia posizionato nel giusto modo per poter sostituire le cartucce. Adesso possiamo inserire le cartucce nuove, ed aspettare qualche ora (meglio farlo la sera), lasciando a riposo tutta la notte, affinché il nuovo inchiostro possa ammorbidire, negli ugelli, i vecchi residui che nel tempo si sono essiccati. Questa è una fase importante da seguire alla lettera.
Non usiamo solventi oppure prodotti a base di alcool, in quanto potrebbero causare danni irreparabili alle testine di stampa.

34

Ugelli

Trascorso il tempo sufficiente, iniziamo a procurare agli ugelli della nostra stampante, delle lievi vibrazioni. Possiamo produrle in diversi modi, l'essenziale è procedere con moderazione e agendo in più fasi. Un sistema molto valido è quello di inserire e disinserire ripetutamente le cartucce per procurare qualche vibrazione, (alternando al ciclo di pulizia e al controllo degli ugelli e delle testina di stampa), facilitando il distacco dei residui secchi.

Continua la lettura
44

Come procedere

Estraiamo la cartuccia e inseriamola di nuovo, e dopo alcune volte, udiremo una specie di scatto, procurato dallo sfregamento che avviene tra la cartuccia e l'ugello della stampante.
Attenzione però: questo procedimento (cioè estrarre e inserire la cartuccia), deve essere effettuato alternandolo a qualche pausa: occorre infatti aspettare che il nuovo inchiostro o inizi a prendere il via sostituendo i vecchi residui secchi, oppure continui ad ammorbidirli.
Se il procedimento consigliato in questi passi viene eseguito in maniera corretta, riusciremo ad ottenere buoni risultati. Inoltre se la stampante viene usata poco, ogni mese passate sotto un foglio di prova ed eseguite la pulizia automatica, la terrete efficiente. A volte bastano pochi semplici passaggi a risolvere tanti problemini, senza dover per forza ricorrere a un tecnico, con un risparmio di denaro che di questi tempi fa sempre comodo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come pulire le testine di una stampante Epson

Al giorno d'oggi, la stragrande maggioranza delle stampanti, sono a getto d'inchiostro. Queste sicuramente hanno dei lati positivi, ma altrettanto negativi. Uno dei lati positivi sicuramente, è il costo della cartuccia, che sicuramente sono molto facilmente...
Hardware

Come allineare le cartucce della stampante

Se i colori delle vostre stampe non risultano più nitidi come un tempo oppure presentano delle striature nell'immagine potrebbe esserci un problema di allineamento delle cartucce di stampa.Ogni volta che installate una nuova cartuccia, infatti, vengono...
Hardware

Come Rimediare Se Nella Stampante C'è Una Cartuccia Con La Linguetta

Avere un ottima stampante sia in casa che in ufficio è davvero molto importante, in quanto c'è sempre della documentazione da stampare per tutta la famiglia o per le mansioni lavorative. A tal proposito anche le cartucce del colore devono essere della...
Hardware

Come pulire le testine della stampante Canon

Talvolta capita che la propria stampante produca dei documenti incolori o quanto meno sbavati e dalle tinte discontinue. Quando la stampante smette di funzionare al meglio, non bisogna allarmarsi, riconducendo il problema a qualche disservizio tecnico...
Hardware

Come pulire stampante e testine

C'è chi crede che per pulire una stampante basti togliere un po' di polvere dal coperchio, invece non è così perché così facendo si ignora la pulizia di parti vitali della stampante.. Io con la mia guida ti spiegherò come pulirla fino in fondo,...
Hardware

Come controllare gli ugelli della testina di stampa su epson sx100

Se la nostra stampante Epson SX100 ci da dei problemi durante la stampa, probabilmente è arrivato il momento di controllare gli ugelli della testina. Questa operazione non è troppo complessa e può essere tranquillamente effettuata anche dai meno esperti....
Hardware

Come pulire le testine di una stampante Hp

Tutti gli oggetti tecnologici, per mantenersi in buono stato, hanno bisogno di essere trattati con cura e devono essere sottoposti regolarmente a una manutenzione, così da preservarne l'integrità e la funzionalità. Di conseguenza, anche una stampante...
Hardware

Come far funzionare la cartuccia per stampante non usata da tempo

La stampa delle foto fai da te è diventata oramai un'abitudine quasi insostituibile. Può capitare tuttavia di lasciare per molto tempo inutilizzata la stampante, magari messa da parte per un modello superiore acquistato. Dovete sapere però che se non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.