Come raccordare due linee in Autocad

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

AutoCAD è uno dei software più utilizzati dai progettisti 2D o 3D che permette di realizzare dai disegni più semplici a quelli più complessi, a seconda delle proprie esigenze e delle proprie conoscenze. All'interno di questa guida, vi spiegherò come adoperare uno dei comandi più frequentemente utilizzati, ovvero quello che consente di raccordare due linee. Procediamo!

27

Occorrente

  • PC
  • Programma AutoCAD
37

Anzitutto, seppur AutoCAD sia un programma a pagamento, è davvero fondamentale nel caso in cui il vostro lavoro richieda dei disegni con una precisione millimetrica, persino migliore di quelli fatti a mano. E proprio perché racchiude un campo così vasto, i comandi presenti in AutoCAD sono davvero tantissimi. Uno dei comandi più utilizzati (e anche quello di cui andremo a parlare in questa guida) è il comando "Raccorda", che permette, appunto, di "raccordare", ovvero unire due linee, indipendentemente dal fatto che esse siano ortogonali o meno. L'unica condizione necessaria è che le due linee siano complanari, ovvero presenti sullo stesso piano. Tuttavia, questo comando consente di aggiungere delle ulteriori precisazioni.

47

Ad esempio, fra due linee, è possibile eseguire un raccordo affinché si venga a formare un angolo retto, oppure un angolo smussato. Vediamo come formare un angolo retto. La barra inferiore vi chiederà di inserire il raggio: nel caso in cui la lettera "r" non sia presente, digitatela (senza le virgolette) ed inserite il valore 0. Successivamente, sarà necessario cliccare sulle due linee affinché appaia il raccordo. Nel caso in cui, invece, vorreste avere un raccordo maggiormente tondeggiante, dovrete inserire un valore diverso dallo zero. In questo caso, il numero dovrà essere variato da voi fino a quando non otterrete il raggio perfetto per il vostro progetto.

Continua la lettura
57

Da notare che, dopo aver selezionato la dimensione, bisognerà cliccare sulle due linee disegnate sul piano per poter ottenere il raccordo fra di esse. In questa guida, però, non abbiamo parlato della particolarità delle linee parallele. Raccordando due linee parallele (mettendo il raggio uguale a zero) otterrete due angoli retti; la cosa cambia con il raccordo circolare. Infatti, indipendentemente dal raggio che inserirete, il raccordo sarà sempre un semicerchio dello stesso raggio. Oltre a ciò, le funzioni risultano essere talmente tante che alla lettera maiuscola ed a quella minuscola ne corrispondono a due che sono totalmente diverse fra di loro. Proprio per questo, la r utilizzata per indicare il raggio dovrà essere minuscola.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come utilizzare il comando rettangolo di AutoCad

Ti sei appena avvicinato all'utilizzo di AutoCad? Se la risposta è si, allora questa è la guida che fa per te! In questo breve tutorial vedremo come utilizzare il comando "rettangolo". Il suddetto comando viene utilizzato per disegnare un rettangolo...
Windows

Come costruire un esagono in AutoCad

La quasi totalità delle persone sa che l'esagono rappresenta una figura geometrica costituito da sei lati uguali: siccome risulta leggermente complesso essere abbastanza precisi nel disegnarlo tramite una matita e la squadra, esiste un modo per risolvere...
Windows

Come utilizzare il comando poligono di AutoCad

AUTOCAD (computer aided design) è un programma di realizzazione grafica molto diffuso. Permette di produrre disegni bi e tridimensionali e di realizzare modelli. Uno dei primi strumenti che si deve imparare a maneggiare è quello per la costruzione di...
Windows

Come Modificare L'Unità Di Misura In Autocad

Prima dell'avvento dei computer gli elaborati grafici prodotti dagli architetti erano disegnati a mano. Cio', oltre a far spendere molte ore per disegnare con il rischio di sbagliare qualcosa e dover ricominciare, rallentava di molto il lavoro. Fortunatamente...
Windows

Come costruire una volta a crociera o a vela in 3d con autocad

Chi conosce anche solo qualche rudimento di base di architettura o di storia dell’arte, magari risalente ancora ai tempi del liceo, sa che una volta a crociera nasce dall'intersezione di due volte a botte. Ma una domanda che chi ha intenzione di cimentarsi...
Software

Come creare una macro in Autocad

Nel mondo del lavoro e dell'università negli ultimi anni si sta avendo sempre più a che fare con programmi informatici di ogni tipo. I lavori, i calcoli o i disegni che prima venivano fatti a mano, perdendo del tempo prezioso, adesso vengono fatti digitalmente...
Windows

Come utilizzare il comando spezza di AutoCad

Il comando spezza del software AutoCad consente di dividere in due parti un singolo oggetto, è in grado per esempio di spezzare una linea dividendola in due linee separate da uno spazio completamente vuoto. Spesso si utilizza il comando spezza per creare...
Windows

Come utilizzare il comando multilinea di AutoCad

AUTOCAD è un programma costruito dall’AUTODESK, casa leader nella costruzione di software nel campo della progettazione CAD. (computer aided design) Nasce nei primi anni 80, ma diventa di uso comune intorno al 1990 con le versioni 10, 11, 12, 13 e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.