Come rallentare o velocizzare un video

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

A molti sarà capitato di girare una clip con videocamera e, una volta caricata su pc per l'elaborazione, di voler creare effetti particolari come il rallentamento o la velocizzazione di alcune particolari immagini. Spesso però, soprattutto per gli utenti meno esperti, può sembrare molto difficile riuscire a caratterizzare i propri video con vari effetti, ma in realtà usando un software vedremo come sarà possibile eseguire queste operazioni facilmente. In particolare in questa guida vedremo come fare per rallentare o velocizzare un video eseguendo pochi e semplici passaggi.

25

Un primo metodo prevede l'utilizzo del famoso editor video Movie Maker che consente di velocizzare o rallentare un video semplicemente operando sullo storyboard, la barra nella parte inferiore dello schermo con le miniature di tutti i frames che compongono il video. Per velocizzare o rallentare basterà scegliere sulla, o sulle immagini desiderate gli effetti speciali, da inserire sia in entrata che in uscita, con il rallentamento o la velocizzazione a seconda delle necessità e delle preferenze.

35


Il secondo metodo invece, prevede l'utilizzo di un programma ancora più completo ma allo stesso tempo molto semplice da usare che prende il nome di Virtual Dub, adatto per sistemi operativi Windows. Per scaricarlo sarà sufficiente cliccare sul seguente link: "http://virtualdub.sourceforge.net" e attendere il caricamento della pagina. A questo punto clicchiamo sulla versione più recente per far partire il download del file d'installazione. Al termine del download, sarà sufficiente cliccare due volte con il tasto sinistro del mouse sul file scaricato per far partire l'installazione del programma. Infine ci basterà seguire l'installazione guidata.

Continua la lettura
45

Adesso sarà sufficiente lanciare il programma cliccando due volte con il tasto sinistro del mouse sull'icona presente sul desktop ed aprire il video che desideriamo modificare. Dal menù orizzontale posto in alto, selezioniamo la voce "Video" e scegliamo "Frame rate". Dal menù che si aprirà, la voce che serve per velocizzare o rallentare un video è "Change Frame rate to (fps)". Accanto a questa voce troveremo una riga bianca editabile all'interno della quale dovremo inserire il valore numerico di frame per secondo. Va da sé che chi desidera rallentare un video dovrà diminuire il frame rate, viceversa, chi vuole aumentarne la velocità dovrà aumentare il valore di frame rate. Una volta inserito il nuovo valore, premere "Ok" in fondo alla pagina per confermare le modifiche.

55

Per non ottenere un pessimo effetto, con un audio sfalsato rispetto alle immagini, sarà necessario sincronizzarlo attraverso il menu "Audio" nel quale selezioneremo la voce "Full processing mode" e quella più in alto "Use advanced filtering". Si procederà quindi alla creazione di un filtro audio ad hoc per il nostro scopo. Sempre dal menù "Audio" selezioniamo ora "Filters..." e poi premiamo su "Add" nella nuova finestra che si aprirà a video. Scegliamo dalla lista il filtro Input, ripremiamo su "Add" e poi selezioniamo come secondo filtro "Stretch". Riconfermiamo la nostra scelta cliccando su "Add" e come terzo ed ultimo filtro scegliamo dalla lista quello "output" ripetendo la stessa operazione. Ora che è stato compiuto questo passo, a video avremo tre caselline: la prima col nome di "Input", la seconda centrale col nome di "Stretch" e la terza col nome di "Output". Facciamo doppio click su quella centrale, "Stretch", ed inseriamo il valore risultate dalla divisione tra i frame per secondo originali e quelli modificati nello scorso passaggio. Non preoccupiamoci se nell'altro passaggio i frame per secondo erano, ad esempio, 30, e noi li abbiamo rallentati a 20, tutto ciò che dovremo fare sarà inserire nella casellina il risultato di 30/20 e dunque 1,50.
Clicchiamo su Ok per confermare, andiamo su "Compression", sempre dal menu "Audio" e selezioniamo un codec audio come ad esempio Lame Mp3. Confermiamo e poi spostiamoci sul menu "Video", spuntiamo "Direct Stream Copy" e salviamo il video in formato AVI. Quindi seguendo questi semplici e rapidi passaggi saremo in grado di inserire nei nostri video dei rallentamenti o delle velocizzazioni in modo da renderli sempre unici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come velocizzare un blog

Veloce. Facile. Personalizzabile. Queste sono le caratteristiche della pubblicità che spesso ci viene offerta riguardo ai Blog. Ma purtroppo è ben noto come la prima di queste caratteristiche non sia sempre garantita all'interno del nostro forum. In...
Windows

Come velocizzare l'avvio di Windows e del PC

L'avvio del tuo computer su cui è installato Windows è diventato estremamente lento?La colpa potrebbe essere di tutti quei programmi che si avviano automaticamente ogni volta che il sistema si avvia, i quali cercano di partire tutti insieme e, spesso,...
Mac

Come velocizzare Mac OS X liberandolo dalla Cache inutile

Non tutti al giorno d'oggi sanno utilizzare al meglio il proprio computer, soprattutto se si tratta di svolgere operazioni non proprio elementari. In questa guida in particolare verrà spiegato come fare a velocizzare il Mac Os X liberandolo dalla cache...
Windows

5 trucchi per velocizzare Windows

Windows è di gran lunga il sistema operativo più popolare al mondo, sia per quanto riguarda l'utilizzo domestico che quello professionale. Nelle ultime versioni di Windows sono stati fatti importanti passi avanti per quel che riguarda la stabilità...
Windows

Come velocizzare Windows utilizzando Winmate

Chi usa il sistema operativo prodotto dalla Microsoft, cioè Windows, sa bene che dopo un determinato tempo il computer tende a rallentare rispetto ai periodi iniziali del suo uso calando le proprie prestazioni generali. Questo succede perché i file...
Hardware

Come ottimizzare e velocizzare il computer

Il computer è un oggetto fondamentale nella vita di molte persone. C'è chi lo usa per studiare e chi lo usa per lavoro. C'è chi invece lo ha reso centro per l'intrattenimento. Appena comprati di solito i computer vanno bene, ma dopo anni di uso potrebbero...
Windows

Come Disabilitare Le Animazioni Delle Finestre Su Windows 7 E Vista

Il computer, sia portatile che fisso, ai giorno nostri è uno strumento indispensabile. Ormai la maggior parte dei lavori si svolgono proprio a computer e tra i vari lavori sicuramente qualcuno di essi richiederà delle performance molto alte dal nostro...
Hardware

Come velocizzare il PC in 5 mosse

Con il passare degli anni, può capitare che il nostro pc si rallenti. Tuttavia, questo accade anche perché da parte nostra c'è poca manutenzione, a cominciare dai vari aggiornamenti che, vuoi per pigrizia o mancanza di tempo, escludiamo di fare. Per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.