Come realizzare degli effetti su testo con Gimp

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo tutorial vi spiegheremo come realizzare degli effetti su testo con GIMP. Esso è un software libero per il trattamento, ed anche per la trasformazione ed il foto ritocco di immagini digitali. La sua struttura tipica è quella divisa in tre pannelli essenziali, esistono anche versioni diverse nello specifico: al centro troverete l'immagine che è oggetto del nostro lavoro, poi a sinistra è posto il pannello degli strumenti, mentre a destra il pannello dei livelli, pennelli, riempimenti ed altre avanzate funzioni. Se la finestra singola vi risulta maggiormente comoda potrete selezionare dal menù "finestre". Con tale applicazione è possibile infatti creare tutto quello che si potrebbe realizzare con altre a pagamento. Senza andare a scomodare costosi plug-in a pagamento, potrete vedere come ottenere un testo con effetti originali sorprendenti. Lo strumento non ha inoltre nessuna limitazione relativamente al suo utilizzo. Tante persone, compreso noi, pensano che sia un'alternativa valida gratuita anziché avere programmi ben più blasonati e che hanno un costo elevato (come ad esempio Photoshop). Buona lettura e buon lavoro!

26

Occorrente

  • Ultima versione di Gimp scaricabile gratuitamente, ad oggi 2.8.4
36

Su Gimp potrete mettere numerosi effetti agli oggetti testo

Su Gimp sarà possibile mettere effetti numerosi agli oggetti testo. Dal pannello strumenti dovrete andare a selezionare il pulsante "testo". In basso compaiono le relative scelte alla vostra selezione: sarà possibile scegliere il suo stile (che potrà essere obliquo, normale, grassetto), il tipo di carattere, il suo colore di base, la giustificazione del paragrafo e tantissimo altro ancora. Dovrete quindi scegliere delle impostazioni che siano standard e dovrete premere sulla finestra centrale.

46

Un livello testo nuovo si è aggiunto alla lista dei layer

Nel pannello a destra potrete notare che un livello testo nuovo si è aggiunto alla lista dei layer. È proprio agendo sulle impostazioni di tal oggetto nuovo che si andranno ad applicare gli effetti. Dovrete selezionare dal menù "File" la voce "crea > Logotipi", e vedrete che si aprirà una tendina con tutti gli script basilari applicabili al testo. Dovrete scegliere se applicare le impostazioni di default, oppure modificarle. Gli script basilari sono davvero tanti e conviene prendersi un po' di tempo per provarne vari. Quando avrete capito che tipo di risultato verrà fuori dalle scelte diverse, sarà facile cambiare i parametri ottenendo un esito che risponderà a quello che vi aspettate.

Continua la lettura
56

Da dove reperire Gimp

Gli effetti ed i relativi nomi degli script li potrete ottenere in modo molto semplice dal menu' "File > crea > logotipi". Successivamente dovrete selezionare una delle opzioni predefinite. Gimp è liberamente ottenibile dal sito http://gimpitalia.it/. Questo sito è assolutamente tutto in lingua italiano. Inoltre potrete anche visitare il sito http://www.gimp.org/, che è il sito ufficiale in lingua inglese.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • io mi trovo meglio con l'impostazione a finestra singola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come installare Gimp su Ubuntu 12.10

Gimp è l'acronimo di Gnu Image Manipulation Program: si tratta di un editor grafico con potenzialità del tutto simili a Adobe Photoshop. Gimp è però gratuito e fa parte di un progetto Open Source. Viene utilizzato principalmente per la realizzazione...
Linux

Come installare Gimp su Fedora

In questo articolo vogliamo proporre un argomento molto attuale ed anche del tutto diffuso, in particolar modo per coloro che sono amanti dei software e della tecnologia in generale. Nello specifico cercheremo d'imparare come poter installare Gimp su...
Software

Guida per imparare ad utilizzare Gimp

GIMP è un software di manipolazione fotografica utilizzato per la creazione di immagini o per il ritocco di qualità professionale. La sua distribuzione è gratuita ed è utilizzabile in diversi sistemi operativi. Da sempre GIMP considerato l'alternativa...
Software

Come applicare una texture su Gimp

Quando ci troviamo a lavorare sulle immagini, abbiamo a disposizione una vasta scelta di software. Il più comodo è senza ombra di dubbio Gimp. Si tratta di un praticissimo editor, molto semplice da usare, che ci permette di creare delle vere e proprie...
Windows

Come installare pennelli su GIMP con DeviantArt

GIMP è un ottimo programma di fotoritocco che nasce come alternativa gratuita al più famoso Photoshop. Il programma può essere usato per creare sia semplici immagini GIF che immagini decisamente più professionali. È possibile scaricare e installare...
Software

Come creare un'emoticon con Gimp

Per poter capire come creare un'emoticon con Gimp è necessario prima di tutto scaricare il programma gratuito. Gimp è un programma professionale di fotoritocco, adatto per qualsiasi tipo di modifica virtuale o creazione di emoticon personalizzate. Una...
Windows

Come trasformare le immagini in fumetto con Gimp

Numerose volta vi sarà capitato di voler trasformare un'immagine o una vostra foto in un fumetto. Con il programma Gimp, tra i migliori per la creazione e la modifica di immagini digitali, riuscirete ad ottenere tale effetto in svariati modi. Grazie...
Software

Come realizzare una scritta circolare con GIMP

Gimp è un programma molto usato per modificare e creare immagini digitali. Con Gimp è possibile creare loghi di ogni genere, fotomontaggi e convertire i vari tipi di formati. Gimp è completamente gratuito, per questo motivo molte persone lo usano come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.