Come realizzare Un Calendario Con Il Programma Alfresco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Alfresco è un software, distribuito da Microsoft, che viene utilizzato per la gestione dei contenuti aziendali, dei documenti e della collaborazione tra gli utenti. La sua forza principale è la coordinazione dei processi Workflow. Tra le varie funzioni di questa piattaforma, vi è anche la possibilità di creare dei forum per l'interazione tra utenti, al fine di un'ottimale organizzazione dei processi decisionali e del monitoraggio delle varie attività aziendali. Uno degli strumenti offerti dal software è il calendario, che consente di organizzare l'espletamento delle diverse pratiche e attività connesse a particolari eventi lavorativi. In questa guida, vedremo proprio come si procede per realizzare un calendario con il programma Alfresco.

26

Occorrente

  • Java SE Development Kit 6 o superiore
  • Un application server (Tomcat o JBoss)
  • Un database (MySQL, Oracle, PostgreSQL, MS-SQL o altri DBMS)
  • OpenOffice.org portable
  • Flash Player Version 10.x o superiore
  • SWF Tools
36

La visualizzazione del calendario può essere organizzata per giorno, settimana o mese. L'interfaccia di questa funzionalità del programma è molto semplice e immediata. Dalla finestra del calendario, per creare un nuovo evento, cliccate sul bottone "Aggiungi Evento". È possibile compilare il campo con una breve descrizione, nonché inserire gli orari di inizio e fine dell'evento, e allegare dei documenti ad esso relativi.

46

Dalla voce "Elenchi di dati" potete scegliere la specifica tipologia di evento che state creando (riunione, pratiche da espletare o specifici programmi lavorativi da svolgere): per ogni tipo di situazione, avete a disposizione numerosi campi che vi permetteranno di monitorare ciascuna attività. Per aggiungere un nuovo elemento all'interno di un evento, selezionate il tasto che si trova in alto a sinistra, denominato "Nuovo Elemento". Se, ad esempio, desiderate distribuire i compiti da svolgere per una specifica attività, tra i diversi collaboratori interessati dall'evento, cliccate su "Elenco di compiti (avanzato) ”, scrivete il titolo (campo obbligatorio) ed eventuali dettagli (facoltativi). In tal modo, otterrete una tabella, nella quale potrete inserire l'intervallo temporale per lo svolgimento dei compiti relativi a ogni singolo utente, la priorità dei suddetti compiti e la percentuale di disponibilità del collaboratore da dedicare agli stessi.

Continua la lettura
56

È anche possibile taggare altri utenti, collegandoli all'evento che avete creato. I membri chiamati in causa possono essere anche utenti esterni all'azienda, ai quali potete assegnare un ruolo specifico. Come accennato prima, il software Alfresco permette altresì di creare dei forum. Per creare una nuova discussione, selezionate la funzione "Nuovo Argomento", inserite il titolo, il testo, i tag e, quindi, salvate le impostazioni.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come condividere calendario Outlook

Il calendario di Outlook è un magnifico sostituto dell'agenda cartacea. Grazie a questo strumento, infatti, puoi creare appuntamenti ed eventi, evidenziando i giorni prescelti con colori diversi e impostando un segnale sonoro per il promemoria. Non solo:...
Internet

Google Calendar: condividere un calendario tra più utenti

Chi ha un account Google, starà sicuramente beneficiando dei molti servizi che sono messi a disposizione gratuitamente agli utenti. Tra di essi, possiamo trovare l'utilissimo Google Calendar; esso non è altro che un'applicazione, che permette di creare...
Internet

Come creare un calendario personalizzato gratis

Con l'avanzare della tecnologia, oggi sono veramente tante le attività che siamo in grado di svolgere con il solo utilizzo di una rete internet ed un pc. Tra gli innumerevoli siti a disposizione dell'utente, ne esiste uno veramente utile e divertente...
Windows

Come aggiungere un evento in Calendario su iPad

Tutti conosciamo ed utilizziamo l'applicazione Calendario che si trova sull'iPhone e tutti la apprezziamo per la sua semplicità d'uso. Nonostante i molteplici punti a favore se confrontata con l'applicazione di Calendario che troviamo su iPad ci si accorge...
Windows

Come avere un calendario sul desktop gratis

Esistono programmi che aiutano a memorizzare appuntamenti, anniversari e altri impegni. Questi sono contenuti in qualsiasi PC. Uno dei tanti e generalmente più usati è : Rainlendar. Si tratta di un software completamente gratuito che propone un calendario...
Internet

Come creare un calendario personalizzato con Calme

Se avete in mente di realizzare un regalo semplice, carino e particolare e stupire nel vero senso della parola colui o colei che lo riceve, non vi resta altro che seguire i nostri piccoli ed uitli consigli su Come creare un calendario personalizzato con...
Software

Come scaricare un modello di calendario per Excel

Sul sito della Microsoft si possono scaricare numerosi aggiornamenti o template totalmente gratuiti, come i modelli di calendario. Per scaricare un modello di calendario per Excel non è necessario registrarsi, né aver acquistato il pacchetto per il...
Windows

Come fare un calendario con Excel

Al giorno d'oggi i moderni mezzi tecnologici ci permettono di eseguire operazioni che un tempo sembravano impensabili. In pochi passi e poche istruzione riusciamo ad ottenere dei risultati davvero impensabili e in pochissimo tempo. In questa guida avremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.